mercoledí, 25 novembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    fincantieri    windsurf    vendee globe    press    aziende    ambiente    giancarlo pedote    solidarietà    manifestazioni    emirates team new zealand    j24    america's cup   

WINDSURF

A Talamone il Campionato Italiano Giovanile Slalom e Foil Windsurf 2020

talamone il campionato italiano giovanile slalom foil windsurf 2020
Redazione

Talamone, la bellissima località della maremma toscana, in provincia di Grosseto, si trasformerà per cinque giorni nell'agorà del windsurf italiano. Dal 10 al 12 settembre prossimo si terrà l’ultimo atto del Campionato Italiano Giovanile 2020 di Windsurf Slalom con tavole RRD FireRace 120, riconosciuta dalla FIV quale ‘tavola propedeutica slalom Under 20’, mentre nei giorni immediatamente successivi, dal 13 al 15 settembre, si terrà il Campionato italiano assoluto slalom pinna.

Il campionato italiano Giovanile è organizzato da AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf, in collaborazione con il circolo FIV Talamone Windsurfing Kitesurf Center e lo Sport Hub. Si assegnano i titoli italiani Foil e Slalom divisione pinna nelle categorie under 15, under 17 e under 20, maschili e femminili. Ricordiamo che il Foil diventerà la disciplina del windsuf come sport olimpico a Parigi 2024.

La baia di Talamone, con la sua particolare conformazione del territorio, è particolarmente favorevole allo svolgimento degli sport acquatici, e permette durante il periodo estivo, grazie all’effetto Venturi, di planare con le tavole circondati dal magnifico scenario che offre la selvaggia Maremma toscana. L’intensità del vento termico con direzione nord-ovest è sempre superiore ai 15 nodi. La baia viene comunque interessata da qualsiasi direzione del vento, dal grecale allo scirocco. Verranno assegnati in entrambe le specialità titoli maschili e femminili Under 20, under 17 e under 15.

Quest'anno, per i noti motivi legati al Covid, prima dell'ultima tappa di Talamone, delle tappe previste da calendario di inizio anno si è potuta svolgere solo quella di Torbole, a luglio. I vincitori della tappa sono stati: negli under 15 Leonardo Tomasini ITA-150 giunto primo in entrambe le categorie Slalom e Foil; tra gli under 17 il sardo Nicolò Spanu ITA-15 dell'Eolo Beach Sport che si è aggiudicato ache lui le classifiche sia Foil che Slalom; per la categoria under 20 nel Foil il vincitore è stato Mattia Ferraresi ITA-263 del Circolo Surf Torbole mentre nello slalom Nicolò Prestipino ITA-210 del Club Nautico Costa Ponente. Tra le donne under 15 sia Foil che slalom Maddalena Spanu ITA-75, under 17 foil e slalom Sofia Renna ITA 252.

Ricordiamo i campioni in carica 2019 delle varie categorie: under 15 Leonardo Tomasini che dunque si trova a difendere il titolo vinto l'anno scorso, e stesso discorso per Maddalena Spanu e Nicolò Spanu negli under 17. Negli under 20 Giulio Milianelli e Anna Biagiolini.


03/09/2020 12:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: ancora non chiari i problemi di Hugo Boss; acqua a bordo (risolta) per Pedote

Hugo Boss procede lentamente e gli ingegneri sperano di poter riparare il danno in corsa. Per Pedote un'infiltrazione d'acqua dovuta ad una trappa del ballast

America's Cup: New Zealand presenta in nuovo AC75 "Te Rehutai"

Sarà lo scafo che scenderà in acqua per difendere l'America's Cup. Il nome scelto come sempre dall'Associazione per la cultura maori Ngāti Whātua Ōrākei

Vendée Globe: in serata Equatore per Pedote

Giancarlo sta finalmente navigando negli Alisei, dirigendosi ad alta velocità verso l'Equatore grazie ad una situazione metereologica molto particolare: una zona di convergenza intertropicale quasi inesistente

Vendée Globe: Thomson si ferma per tentare la riparazione

Guai grandi e piccoli per tutta la flotta. Anche il leader, Thomas Ruyant è dovuto salire in testa d'albero

America's Cup: primi bordi per New Zealand

Bene le prime prove in acqua, la barca vola e il Team è molto soddisfatto

Vendèe Globe: match race tra Dalin e Ruyant verso l'Indiano

Per Pedote un 13° posto nel gruppo degli inseguitori. Un controllo alla barca rivela che è assolutamente pronta per il Grande Sud (foto on board Prysmian Group)

Vendée Globe: Thomson conquista l'Equatore, ma Ruyant incalza a 7 miglia

L’aggiornamento di questa mattina ci regala un duello serrato con gli immediati inseguitori, perché Thomas Ruyant è a sole 7.8 miglia da Alex Thomson e Charlie Dalin a 36.1 miglia (alle ore 10:30)

Il Vendée Globe e i suoi piccoli amici

Alex Thomson è sempre in testa e Jean Le Cam scivola in 4a posizione. A bordo con i solitari anche tanti piccoli amici che impareremo a conoscere

Europeo Windsurf RS:X a Vilamoura (POR)

Cinque azzurri presenti, tre uomini e due donne. Mattia Camboni, Daniele Benedetti e Carlo Ciabatti nella flotta maschile.Marta Maggetti e Giorgia Speciale in quella femminile

Yahia, il ragazzo che non sapeva nuotare: fuggito su un barcone ora è uno skipper

Yahia è nato in Niger, paese desertico senza sbocchi sul mare e tra i più poveri del pianeta, dove ha perso tutti i familiari e da dove è scappato imbarcandosi in Libia su un mezzo di fortuna

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci