lunedí, 11 dicembre 2023

VELA OLIMPICA

SOF de voile a Hyères 2023: primo giorno con raffiche fino a 25 nodi

sof de voile hy 232 res 2023 primo giorno con raffiche fino 25 nodi
redazione

Si è aperto oggi uno degli appuntamenti più importanti della stagione: la settimana olimpica francese di Hyères evoca sempre un fascino particolare e si popola di tantissimi atleti delle classi olimpiche.

Il primo giorno è stato caratterizzato da vento intenso, un maestrale intorno ai 20-25 nodi che ha costretto gli organizzatori, in alcuni casi, a tenere a terra alcune classi o anticipare la chiusura delle prove.

La settimana che si preannuncia di alto livello si concluderà sabato con le Medal Race. In questo primo giorno, anche se è ovviamente ancora molto presto, si sono messi in luce molti equipaggi italiani. Ottima la prestazione sui Nacra 17 che ha visto una doppietta italiana nell'unica prova disputata.

Tanti gli atleti azzurri che possono ambire a concludere l'appuntamento francese all'interno della top ten. Domani le previsioni meteo dovrebbero ricalcare a grandi linee la giornata odierna.

Classifiche sul sito ufficiale: https://sof.regatta.ffvoile.fr/en/default/races/race-resultsall

Le dichiarazioni dei protagonisti:

470 MIX

Bianca Caruso: “essendo molto veloci con questo vento, siamo incappati in una brutta scuffia in seconda poppa. Ciò ci ha fatto scendere dal decimo al ventitreesimo posto, il che è un peccato perché non siamo partiti benissimo, ma avevamo fatto un grande recupero e potevamo comunque finire nei primi dieci. Tuttavia, purtroppo abbiamo fatto un errore e scuffiato per una sciocchezza. Fortunatamente, nella seconda prova abbiamo vinto con un bel margine e ci siamo riscattati. Domani si prevede una giornata simile a oggi, quindi speriamo di aver imparato dai nostri errori di oggi e fare meglio domani.”

Tecnico FIV Gabrio Zandonà: "Elena Berta e Bruno Festo hanno avuto una buona giornata, ottenendo un quinto e un settimo posto rispettivamente. Nonostante le difficoltà della prima gara, caratterizzata da vento irregolare e incerto, hanno saputo reggere bene la situazione. Nella seconda gara, nonostante non abbiano fatto una performance eccezionale, hanno comunque dimostrato una buona velocità e hanno concluso la gara con successo. Anche Giacomo Ferrari e Bianca Caruso hanno avuto un inizio difficile, commettendo un errore nella prima prova che li ha costretti a rimontare posizioni. Tuttavia, nella seconda gara, hanno dimostrato il loro valore, arrivando primi con un notevole margine di vantaggio."

ILCA 6

Silvia Zennaro: "È stata una bellissima giornata di vento maestrale, proprio come la ricordavo dagli anni passati. Le due regate disputate sono state impegnative, con venti molto forti. Nonostante ciò, nella prima regata ho ottenuto un ottimo quarto posto, mentre nella seconda sono arrivata al tredicesimo posto, risultato un po' meno soddisfacente ma comunque un buon modo per iniziare questa regata."

Tecnico FIV Egon Vigna: “È stata una giornata impegnativa ma bella, con il vento che è stato mediamente sopra i 20 nodi, con raffiche intorno ai 25 e direzione circa 260, quindi un ovest nord-ovest. Nella prima prova della flotta gialla, Zennaro ha finito quarta, recuperando bene sempre nelle poppe, mentre Benini Floriani ha faticato leggermente di bolina, arrivando decima. Nella seconda prova, il campo è stato ruotato un po' a destra e lo scenario è cambiato un po'. È stato più difficile per Zennaro e Benini Floriani, soprattutto nelle bolline, dove bisognava essere più attenti alle oscillazioni. Nonostante ciò, Zennaro ha finito 13 e Benini Floriani 15, recuperando qualche posizione rispetto alla prima bolina. Domani è previsto ancora vento da maestrale."

Nacra 17

Caterina Banti: “Noi eravamo nella flotta blu e gareggiavamo sul campo vicino alla terra, mentre la flotta gialla era sul campo più lontano, il campo Delta. Il nostro campo era molto rafficato e molto shifty, soggetto a forti variazioni di pressione, quindi bisognava stare molto attenti. Nonostante ciò, abbiamo fatto un'ottima regata. Dopo la prima prova, ci hanno mandati a terra perché il vento era troppo forte per l'altra flotta e dovevamo rimanere in pari con le prove. È solo il primo giorno e c'è ancora molto tempo, quindi dobbiamo mantenere la calma e concentrarci sempre al massimo.”

Tecnico FIV Gabriele Bruni: "Oggi, a causa del forte vento di Mistral, la classe Nacra 17 ha potuto svolgere soltanto una prova. Tutta la flotta italiana era nel gruppo blu e la regata è stata vinta da Tita-Banti, mentre Bissaro-Frascari si sono classificati al secondo posto. Entrambi hanno fatto una bella rimonta dimostrando di essere molto veloci. Ugolini-Giubilei, invece, sono rimasti un po' indietro ma hanno comunque dimostrato di avere una buona velocità. Purtroppo, a causa delle previsioni del forte vento, hanno deciso di annullare le altre regate dopo la partenza alle 12:30. Speriamo che domani ci saranno le condizioni per regatare."


24/04/2023 21:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernali: poco vento per la terza prova di "Più Vela per Tutti"

Dopo due settimane di fermo a causa del maltempo, si è svolta ieri la terza regata della sedicesima edizione del campionato invernale ‘Più Vela per Tutti’

Assegnato a Matteo Bogliolo il premio "Daniele Bausani"

Per il piemontese un anno di regate al top sul Mini650 “Speedy Banzai” di WIP Boats, ideatore del Premio. Mini650 Academy FIV e Classe Mini650 plaudono all’iniziativa del cantiere laziale

Global Solo Challenge: settimana di dramma e passioni

È stata un’altra settimana fantastica di vela alla Global Solo Challenge, una settimana piena di traguardi da celebrare per molti skipper e di drammi per alcuni

Mauritius, te lo do io l'inverno!

Per fuggire dal freddo e dalle poche ore di luce, o per regalarsi una vacanza idilliaca in occasione delle festività di fine anno, non c’è niente di meglio che volare a Mauritius

Global Solo Challenge: Andrea Mura passa l'Equatore

Dopo quindici giorni dalla partenza da La Coruña, in Galizia, ieri mattina Andrea Mura ha passato l’equatore raggiungendo la latitudine 0°0′0″ che segna il passaggio dall’emisfero nord all’emisfero sud

La ricetta del Cavolo nero e pomodoro della chef Antonia Klugmann, benessere stellato in tavola

Un ortaggio dalle mille virtù apprezzato fin dai tempi antichi per le sue proprietà benefiche viene rivalutato in cucina dalla chef stellata Antonia Klugmann. Le preziose prosperità nutraceutiche

Lignano Sabbiadoro: si conclude senza regatare il 34^Campionato Autunnale della Laguna

Dopo tre fantastiche domeniche di sole e vento medio-leggero, sabato 2 dicembre ci si è arresi alle onde, troppo formate per uscire in sicurezza

Torna il Trofeo Telethon alla Lega Navale di Napoli

Appuntamento in mare il 9 dicembre a favore della ricerca sulle malattie genetiche

Barbara, cento anni di navigazione

3200 miglia percorse in 6 mesi, 18 tappe con eventi e regate in quattro nazioni, più di 150 appassionati amici velisti alternatisi a bordo, lo Yawl di 15 metri del fiorentino Roberto Olivieri ha festeggiato così i 100 anni dal varo

Nel 2023 è IBSA il miglior Class 40

Con 1077 punti in cinque regate, Alberto Bona e il Class40 IBSA chiudono con un eccezionale primo posto la classifica di stagione, seguiti da Ambrogio Beccaria (896 punti) e Erwan Le Draoulec (807 punti)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci