venerdí, 6 dicembre 2019

PLATU25

Senigallia, al via il campionato zonale

senigallia al via il campionato zonale
redazione


Il vento del rinnovamento e della passione soffia forte sulle Marche. A Senigallia si è nuovamente riunita la flotta Platu25, dando vita al campionato zonale che ha preso il via la scorsa settimana, con il primo weekend di regate che ha visto la partecipazione di sei imbarcazioni. In prima posizione troviamo Nannarella con 11 punti, l'imbarcazione di De Martinis ben conosciuta ormai anche al livello nazionale. Segue a un solo punto di distanza Uka Uka Ya Man: “Per noi è molto importante confrontarci con barche della stessa tipologia – le parole di Jarin Muscoloni, prodiere di Uka Uka Ya Man -. Ci stiamo allenando in vista del circuito nazionale, che quest'anno si svolgerà in Toscana. Vogliamo comunque che questo campionato diventi un appuntamento fisso”. Gianni Giombi è l'armatore, e randista, della barca, Carlo Moretti il timoniere mentre Gabriele Gobbi e Diego Spinaci sono i tailer: “Nel primo giorno di regate siamo andati molto bene mentre nella seconda giornata abbiamo avuto qualche piccolo problemino. Prima con una partenza anticipata e poi toccando la boa, senza accorgercene. Il campionato è molto stimolante”, conclude Muscoloni. In terza posizione abbiamo Berti'n a quota 19 punti: “Molto bello l'aver riportato i Platu 25 a Senigallia – le parole dell'armatore, Lorenzo Bertini -. Si respira un'aria positiva, di rinnovamento, e questa è una barca molto divertente, molto tecnica, dove tutti gli elementi dell'equipaggio sono fondamentali. Conta la bravura dato che le barche sono tutte uguali e, dato da non sottovalutare, i costi di gestione sono molto contenuti. Il livello qui a Senigallia è molto alto. Cercheremo di insidiare Nannarella ma occhio anche a Uka Uka Ya Man”. Chiudono la classifica Zase II, Fandango Nessuno


05/05/2018 13:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: si fa subito sul serio

Con un vento dai 16 ai 18 nodi le regate sono state bellissime. Sorridono Vulcano 2 (Regata), Soul Seeker e Malandrina (Crociera) e Moi e Toi (Coastal Race)

Invernale Traiano: si “ricomincia da tre”

Dopo due giornate saltate per le Allerta meteo della Protezione Civile, domenica 1° dicembre le 51 barche iscritte all’Invernale scenderanno finalmente in acqua

Argentario: Air Bada (IRC) e Galahad (ORC) guidano le classifiche

3° Campionato Invernale dell'Argentario e 1° Campionato Invernale Unificato della Costa d'Argento. Il punto della situazione dopo le prime due giornate

Dal carcere alla vela: il concreto percorso riabilitativo promosso da New Sardinia Sail

Sono 6 i ragazzi dell’istituto di Giustizia Penale in gara nel campionato invernale di vela con New Sardiniasail

Auckland: dal 3/12 lo Hyundai World Championships 2019

Warm-up del Mondiale con l’Oceania Championship: buone sensazioni dalla vela azzurra. In acqua le classi 49er, 49er FX e Nacra 17

Concluso l'Autunnale di Lignano

Allo Yacht Club Lignano concluso il 31° Campionato Autunnale della Laguna e il 7° Trofeo Autunnale del Diporto all’insegna del sole e della bora

Ucina: cresce la protesta dei Porti Turistici contro l'aumento dei canoni concessori

Il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, chiede di inserire uno specifico emendamento nella legge di bilancio

Flash - Il Christmas Match Race di Trieste va a Ettore Botticini

Il Christmas Match Race, match race internazionale di grado 2, organizzato dalla Lega Navale Italiana di Trieste ha visto la vittoria del portacolori del Circolo Nautico della Vela Argentario

Brest Atlantiques: Edmond de Rothschild a meno di 1000 miglia da Brest

Se le previsioni si confermeranno, il maxi-trimarano allestito da Ariane e Benjamin de Rothschild potrebbe fare il suo ingresso nel porto di Brest al più tardi il mercoledì mattina

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci