mercoledí, 22 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica    tp52    formazione    circoli velici    laser    brindisi-corfù    151 miglia    fincantieri   

AZIENDE

Primo smartphone satellitare al mondo: Thuraya X5-Touch

primo smartphone satellitare al mondo thuraya x5 touch
Roberto Imbastaro

Intermatica e Thuraya Telecommunications Company annunciano, in contemporanea mondiale, l’imminente arrivo del Thuraya X5-Touch, il rivoluzionario smartphone che cambia il paradigma delle comunicazioni satellitari: in un unico dispositivo, la moltitudine di funzioni dello smartphone e la sicurezza del servizio satellitare.

Thuraya X5-Touch è uno smartphone basato sul sistema operativo Android; il display è un touchscreen da 5.2” full HD LCD e funziona anche in condizioni di umidità e con i guanti. Il menù, semplice ed intuitivo, è disponibile in 16 lingue, italiano incluso.

X5-Touch è dotato di due slot per nano SIM, una GSM (2G/3G/4G/LTE) ed una Thuraya. I servizi satellitari e GSM sono utilizzabili contemporaneamente o singolarmente, a seconda delle esigenze e possono essere abilitati o disabilitati tramite le impostazioni del menù, in qualsiasi momento.

Il device si caratterizza anche per lo standard IP-67 ed il vetro Gorilla® Glass, che gli conferiscono robustezza e protezione completa da polveri ed acqua. La tecnologia Wi-Fi, il Bluetooth e la NFC, insieme alla fotocamera frontale e posteriore, al GPS ed al pulsante SOS completano le caratteristiche del Thuraya X5-Touh.

Shawkat Ahmed, CCO di Thuraya ha dichiarato, “Precursori di molte attività nel settore delle comunicazioni satellitari, siamo orgogliosi di poter finalmente annunciare la disponibilità del nuovo telefono satellitare Thuraya X5-Touch, che ribadisce il nostro impegno a fornire a partner ed utilizzatori finali i migliori prodotti e la tecnologia più innovativa”.

Ideale per gli utilizzatori che si spostano di frequente da zone con copertura GSM a zone che ne sono prive, il telefono offre una connessione satellitare semplice e veloce, anche durante gli spostamenti, nelle aree remote in cui i servizi di comunicazione mobile tradizionale non sono disponibili.

I mercati di riferimento includono le missioni governative, i progetti energetici, le comunicazioni aziendali e le ONG, ma anche la nautica da diporto, l’alpinismo e l’escursionismo, sia professionale che amatoriale.

Il Thuraya X5-Touch offre un'esperienza interattiva unica. Grazie all’uso della piattaforma Android, oltre alla moltitudine di App già disponibili per questo telefono, si apre un mondo di opportunità per sviluppare le App in base alle esigenze dei Clienti, secondo l’innovativo concept "BYOA - Bring Your Own Application" (usa la tua applicazione).

Il Thuraya X5-Touch è certamente una rivoluzione per il mercato leisure, che potrà disporre, in un unico device, delle funzioni e delle App di uno smartphone oltre ai servizi satellitari”, afferma Claudio Castellani, Presidente di Intermatica, “Ma è anche una soluzione che offre infinite possibilità di sviluppo nei mercati professionali, sia privati che pubblici e nei segmenti sia militari che civili. Grazie al Thuraya X5-Touch ed al know-how di Intermatica, il BYOA si trasformerà in un’esperienza di valore e personalizzata senza precedenti”.

Le comunicazioni satellitari Thuraya sono disponibili in oltre 160 Paesi distribuiti fra Europa, Africa, Asia ed Oceania. Le soluzioni offerte includono servizi voce e dati attraverso terminali portatili, veicolari e fissi.

Thuraya è una controllata di Al Yah Satellite Communications Company (Yahsat).

Intermatica è uno dei 4 full Gold Partner di Thuraya al mondo ed è il gestore esclusivo di prodotti e servizi Thuraya per l’Italia.

 


13/11/2018 16:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Francia e Svezia brillano agli Europei 470

Due medal race, corse in perfette condizioni mediterranee, hanno concluso l’edizione 2019 del Campionato Europeo 470, svoltosi alla Marina degli Aregai con l’organizzazione dello Yacht Club Sanremo

Two bullet opener for Jethou at Rolex Capri Sailing Week

Three days since the Regata dei Tre Golfi finished, Rolex Capri Sailing Week resumed on the Gulf of Naples today with two inshore races for the Maxi fleet

Palermo: a giugno "Una Vela Senza Esclusi" e il Campionato Nazionale Hansa 303

La manifestazione inizierà il 12 giugno con il raduno della Classe Hansa e lo stage federale. Ci si aspetta la partecipazione di circa 25 imbarcazioni in rappresentanza di 10 regioni italiane

Weymouth, Nacra 17: per Tita/Banti e Bissaro/Frascari 1° e 3° posto nelle Qualifying Series

Terzo giorno di regate ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

Weymouth: Tita/Banti mantengono la testa della classifica nei Nacra 17

Secondo giorno di regate ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

“Superhero” vince gli Open Half Ton Classics d’Italia, “Pili Pili” è Campione Italiano

Dal 9 al 12 maggio si è svolto a Fiumicino il Campionato Italiano Open Half Ton Classics

GC32 Racing Tour: arrivano i cinesi... e Sir Ben Ainslie

Sir Ben Ainslie e i velisti britannici di Coppa America hanno confermato la loro presenza nel GC32 Racing Tour in 2019 dove ci sarà anche la new entry cinese CHINAone NINGBO

Weymouth, Nacra 17: Tita/Banti rallentano ma sono ancora terzi

Quarto giorno e prime Fleet Series ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci