domenica, 21 settembre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

platu25    regate    mondiali    ufo22    laser    matteo miceli    tp52    vele d'epoca    x35    rolex    azzurra    attualità   

ISAF

Perth 2011: ottimo l'avvio degli italiani nel Mondiale Isaf

perth 2011 ottimo avvio degli italiani nel mondiale isaf
redazione

VELA, 5 dicembre - Buone notizie dall'Australia per i colori azzurri. Gli atleti italiani impegnati a Perth nel Campionato Mondiale ISAF 2011 hanno iniziato con il piede giusto.
Nella prima giornata che ha visto scendere in acqua le classi RS:X femminile, Laser Radial, Finn e 470 maschile sono da segnalare le buonissime prove di Laura Linares e Flavia Tartaglini nella tavola a vela e degli uomini della classe 470 Zandonà - Zucchetti e Sivitz Kosuta - Farneti. Bene anche Baldassari e Poggi nel Finn.

RS:X femminile (2 prove disputate)
Grande partenza di Laura Linares (CV Marina Militare) che nelle due prime prove in programma raccoglie un 5° e un 1° posto ed è terza assoluta della parziale. Nella prima regata la siciliana gira la prima boa in 13ª posizione per poi iniziare la rimonta che la porta fino al 5° posto sul traguardo. Nella seconda prova parte molto bene e al primo passaggio in boa è seconda dietro alla cinese Hueng. Alla seconda boa la Linares passa a condurre e mantiene il primo posto sino alla fine. Molto bene anche Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) che conquista un ottimo 2° e un 8° posto di giornata. La velista romana con i due risultati occupa la 6ª posizione in classifica con 10 punti.

Alessandra Sensini (CC Aniene) che ha concluso la giornata con un 11° e un 15° posto occupa il 24° posto della parziale con 27 punti, mentre Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia) con un 25° e un 15° è 35ª con 35 punti.

Le prime due posizioni della generale sono occupate dalla Korzits (ISR) e dalla Shaw (GBR) entrambe con 5 punti.

470 maschile (2 prove disputate)
Molto bravi anche i due equipaggi della classe 470 maschile Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) - Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza) e Simon Sivitz Kosuta - Jas Farneti (YC Cupa).
Zandonà - Zucchetti tagliano il traguardo della prima prova in ottava posizione e concludono la seconda al terzo posto. Con 11 punti totali sono al 6º posto della generale.
Sivitz Kosuta - Farneti, l'altro equipaggio azzurro impegnato in questa classe, ha raccolto un 6° e un 11° e grazie a questi due risultati si trovano al 14° posto della parziale con 17 punti.

Al vertice della classifica ci sono i finlandesi Lindgren - Lindgren con 3 punti, seguiti dai britannici Patience - Bithell con 6 e dai giapponesi Matsunaga - Imamura con 7.

Finn (2 prove disputate)
Giornata positiva anche per i due atleti della sezione Vela della Guardia di Finanza Filippo Baldassari e Giorgio Poggi in gara tra i Finn.
Per entrambi due buone regate tenendo conto anche del calibro degli avversari in acqua. Baldassari ha chiuso con un 13° e un 9° posto mentre Poggi con un 6° e un 17°. In classifica, il primo occupa la 23ª posizione con 22 punti mentre il secondo è 24° con 23 punti.

Ainsle (GBR) è il leader con 2 punti, secondo Trujllo con 4 e terzo Railey (USA) con 7.

Laser Radial (2 prove disputate)
Esordio poco felice per le ragazze iscritte in classe Laser Radial Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare), Laura Cosentino (YC Cortina d'Ampezzo) e Laura Marimon Giovannetti (AV Bracciano). Tutte e tre sono attardate in graduatoria: 58 punti e 58° posto per la Clapcich (oggi 37-21), la Cosentino (35-38) è 75ª con 73 punti mentre la Marimon Giovannetti (44-49) è 96ª con 93 punti.

Al primo posto la belga van Hacker con 2 punti seguita dalla ceca Fenclova con 4 e dall'olandese Bouwmeester con 5.



06/12/2011 10.48.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'allenamento in mare: 10ma puntata di Sea You con Giancarlo Pedote

L’importanza dell’allenamento per un velista solitario e come allenarsi bene in mare. Questo il tema della decima puntata di Sea You di Giancarlo Pedote

Francesco Palazzo vince il Campionato Nazionale Match Race U19

Finale combattuta fino all’ultimo metro con Matteo Pincherle che coglie il secondo posto

La quarta giornata dei Mondiali Classi Olimpiche

Il vento leggero continua a condizionare l’andamento dei Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche di Santander: oggi niente regate per tutte le classi, ad eccezione di una delle due flotte dei 49er, che riesce a portare a termine due prove - ph. Taccola

Scandinavian Gold Cup: vince Markus Weiser su Mission Possible

Passerella internazionale di regate a Porto Santo Stefano: conclusa la Scandinavian Gold Cup giunta alla sua 70a edizione

Gran finale alla Rolex Swan Cup

Esultano tra gli Swan 60 e gli Swan Maxi rispettivamente Wohpe e Nikata, Yasha è il più forte tra i Grand Prix, mentre Finola festeggia la vittoria sui Classic - ph. Carlo Borlenghi

VOR: Leg 0 in archivio, fra sorprese e conferme

La Leg 0 della Volvo Ocean Race non è stata vara di emozioni, e anche di qualche momento drammatico, con una vela e un uomo a mare a bordo di Dongfenf Race Team, e la vittoria di Team Vestas Wind - ph. Stefan Coppers

L'Europeo Asso 99 a "Pigreco-Aron"

Lo skipper Fabiano Capuccini (Pigreco-Aron) si è aggiudicato il doppio titolo Continentale e Tricolore sulle acque lacustri di Castelletto di Brenzone

Farr 40: Enfant Terrible ritrova il podio a San Francisco

A meno di ventiquattro ore da un venerdì da dimenticare Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 2-2) è tornato a navigare da par suo e ha raccolto due secondi di giornata

La terza giornata dei Mondiali Classi Olimpiche

Terza giornata di regate ai Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche di Santander, condizionata ancora una volta dal vento molto leggero

Mondiali Classi Olimpiche: Conti - Clapcich conquistano la medaglia a Santander

L’Italia ottiene il pass per i Giochi Olimpici di Rio anche nelle classi Nacra, 49er fx e 49er - ph. Taccola