venerdí, 6 maggio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    regate    melges 20    j70    solidarietà    press    circoli velici    finn    vele d'epoca    tp52    meteo    porti    passaggio a nord ovest    matteo miceli    ucina    moth   

ISAF

Perth 2011: ottimo l'avvio degli italiani nel Mondiale Isaf

perth 2011 ottimo avvio degli italiani nel mondiale isaf
redazione

VELA, 5 dicembre - Buone notizie dall'Australia per i colori azzurri. Gli atleti italiani impegnati a Perth nel Campionato Mondiale ISAF 2011 hanno iniziato con il piede giusto.
Nella prima giornata che ha visto scendere in acqua le classi RS:X femminile, Laser Radial, Finn e 470 maschile sono da segnalare le buonissime prove di Laura Linares e Flavia Tartaglini nella tavola a vela e degli uomini della classe 470 Zandonà - Zucchetti e Sivitz Kosuta - Farneti. Bene anche Baldassari e Poggi nel Finn.

RS:X femminile (2 prove disputate)
Grande partenza di Laura Linares (CV Marina Militare) che nelle due prime prove in programma raccoglie un 5° e un 1° posto ed è terza assoluta della parziale. Nella prima regata la siciliana gira la prima boa in 13ª posizione per poi iniziare la rimonta che la porta fino al 5° posto sul traguardo. Nella seconda prova parte molto bene e al primo passaggio in boa è seconda dietro alla cinese Hueng. Alla seconda boa la Linares passa a condurre e mantiene il primo posto sino alla fine. Molto bene anche Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) che conquista un ottimo 2° e un 8° posto di giornata. La velista romana con i due risultati occupa la 6ª posizione in classifica con 10 punti.

Alessandra Sensini (CC Aniene) che ha concluso la giornata con un 11° e un 15° posto occupa il 24° posto della parziale con 27 punti, mentre Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia) con un 25° e un 15° è 35ª con 35 punti.

Le prime due posizioni della generale sono occupate dalla Korzits (ISR) e dalla Shaw (GBR) entrambe con 5 punti.

470 maschile (2 prove disputate)
Molto bravi anche i due equipaggi della classe 470 maschile Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) - Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza) e Simon Sivitz Kosuta - Jas Farneti (YC Cupa).
Zandonà - Zucchetti tagliano il traguardo della prima prova in ottava posizione e concludono la seconda al terzo posto. Con 11 punti totali sono al 6º posto della generale.
Sivitz Kosuta - Farneti, l'altro equipaggio azzurro impegnato in questa classe, ha raccolto un 6° e un 11° e grazie a questi due risultati si trovano al 14° posto della parziale con 17 punti.

Al vertice della classifica ci sono i finlandesi Lindgren - Lindgren con 3 punti, seguiti dai britannici Patience - Bithell con 6 e dai giapponesi Matsunaga - Imamura con 7.

Finn (2 prove disputate)
Giornata positiva anche per i due atleti della sezione Vela della Guardia di Finanza Filippo Baldassari e Giorgio Poggi in gara tra i Finn.
Per entrambi due buone regate tenendo conto anche del calibro degli avversari in acqua. Baldassari ha chiuso con un 13° e un 9° posto mentre Poggi con un 6° e un 17°. In classifica, il primo occupa la 23ª posizione con 22 punti mentre il secondo è 24° con 23 punti.

Ainsle (GBR) è il leader con 2 punti, secondo Trujllo con 4 e terzo Railey (USA) con 7.

Laser Radial (2 prove disputate)
Esordio poco felice per le ragazze iscritte in classe Laser Radial Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare), Laura Cosentino (YC Cortina d'Ampezzo) e Laura Marimon Giovannetti (AV Bracciano). Tutte e tre sono attardate in graduatoria: 58 punti e 58° posto per la Clapcich (oggi 37-21), la Cosentino (35-38) è 75ª con 73 punti mentre la Marimon Giovannetti (44-49) è 96ª con 93 punti.

Al primo posto la belga van Hacker con 2 punti seguita dalla ceca Fenclova con 4 e dall'olandese Bouwmeester con 5.



06/12/2011 10:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: una vela tra i ghiacci per il "Passaggio a Nord Ovest"

Dal Pacifico all'Atlantico passando per il Mar Glaciale Artico approfittando del temporaneo scioglimento dei ghiacci. Una rotta lunga e pericolosa che Matteo Miceli affronterà su Pachamama

Est 105: in tempo reale vince Paolo Montefusco su Idrusa

Seconda a tagliare il traguardo Buena Vista di Luigi Pannarale (CUS Bari) e terza Verve Camer di Greco Giuseppe (I.T.N. “A.Vespucci” Gallipoli)

LNI Palermo Centro: conclusa "Una Vela Senza Esclusi", Massimo Dighe sul podio

Si è conclusa ieri, Domenica 1 Maggio, la quarta edizione della regata velica per atleti disabili Una Vela Senza Esclusi, patrocinata dalla Presidenza Nazionale LNI e dal Comune di Palermo e organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro

La Duecento fa il pieno di barche

70 barche iscritte ad una settimana dal via, segno di una vela d'altura che rinasce e ritrova consensi e investimenti

Giancarlo Pedote: il Vendée Globe passa dai Moth

Da oltre 15m2 a poco più di 2m2; da oltre 4 tonnellate di peso, a soli 30 kg. Il sorprendente 2016 di Giancarlo Pedote: il debutto nell’International Moth Class (IMCA).

Palermo, Spring test: Jules et Jim leader, Mizar in grande spolvero

Una fastidiosa pioggerellina dà il buon mattino agli atleti delle barche che partecipano agli Spring Test, regate di preparazione ai Campionati Italiani volute dal VelaClub e dal Centro Universitario Sportivo

Est 105, Indigo si impone in overall

A INDIGO la coppa dell'XI Edizione della regata internazionale di vela d’altura EST 105 Bari - Bocche di Cattaro che ha percorso 111 miglia con un tempo di 14:10:34.

Palermo: in acqua per la IV edizione di "Una Vela Senza Esclusi"

Si è aperta ieri, 29 Aprile 2016, la quarta edizione di Una Vela Senza Esclusi evento sportivo e sociale diventato ormai un must per la Sezione Palermo Centro della Lega Navale Italiana

Melges 32: Giogi, Mascalzone Latino e Pippa sul podio a Porto Ercole

Sono bastati un 11^ e un 7^ nell'ultima giornata a Matteo Balestrero, su Giogi ( 24 punti) con Andrea Casale e Daniele Cassinari per vincere la serie di Porto Ercole

Strasburgo: prima tappa del Campionato Europeo Classe Micro

La prima tappa del circuito Europeo Micro conclusasi a Strasburgo domenica 24 aprile ha regalato sorrisi al team rappresentativo della Squadra Agonistica italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci