giovedí, 26 aprile 2018

MONDIALI

Quarta giornata di regate ai Mondiali Giovanili di Auckland

quarta giornata di regate ai mondiali giovanili di auckland
redazione

Primi verdetti ad Auckland, in Nuova Zelanda, dopo la quarta e penultima giornata degli AON Youth Worlds, i Mondiali Giovanili di vela Under 19 che si stanno disputando nelle acque del golfo di Hauraki, con 389 giovani velisti, in rappresentanza di 65 Nazioni, suddivisi in nove classi. Al termine delle regate disputate oggi e quando manca solo un’ultima giornata, in programma domani, sono già cinque i titoli iridati giovanili assegnati matematicamente, con successi per i francesi Mourniac-Dorange nel Catamarano Misto Nacra 15, per gli americani Rogers-Parkin nel Doppio 420 Maschile, per le australiane Bryant-Wilson nel Doppio acrobatico 29er Femminile, per l’israeliano Yoav Omer nella Tavola a vela RS:X Maschile e infine per l’inglese Emma Wilson nella Tavola femminile. 
Buone nel complesso le prestazioni della Squadra Italiana, seguita ad Auckland dal Direttore Tecnico dell’attività giovanile Alessandra Sensini, che grazie ai brillanti risultati ottenuti oggi, è tornata nuovamente al secondo posto della classifica del Trofeo per Nazioni, soltanto quattro punti dietro la Gran Bretagna e con un vantaggio di undici sulla Francia (seguono Israele, Stati Uniti, Polonia e Australia). Continuano infatti a brillare e sono virtualmente sul podio Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (oggi 5-6-2), secondi nella classifica dei Nacra 15, Alexandra Stalder e Silvia Speri (oggi 7-5), seconde nel 420 Femminile, e Paolo Giargia (oggi 6-12), secondo nel Laser Radial Maschile, mentre altri cinque azzurri sono nella top ten delle rispettive classi: Edoardo Ferraro e Francesco Orlando (oggi 3-18), sesti nel 420 Maschile, Federico Zampiccoli e Leonardo Chisté (oggi 8-17-17), settimi nel Doppio 29er Maschile, Carolina Albano (oggi 3-6), quinta nella flotta femminile del Laser Radial, e sia Matteo Evangelisti (oggi 11-15-7) che Giorgia Speciale (oggi 7-8-6), entrambi sesti nelle due graduatorie della Tavola a vela RS:X. Michelle Waink e Lorenza Gadotti, invece, sono 18me nel Doppio 29er Femminile. 
“Anche oggi i ragazzi sono andati bene, ormai manca pochissimo alla fine e c’è da fare solo un ultimo sforzo per restare concentrati e solidi”, ha dichiarato da Auckland il DT Alessandra Sensini. “Qui le giornate sono lunghissime, iniziano con la colazione alle 6 e 30 del mattino, poi le regate, che sono molto impegnative. Il clima nella squadra è buono e c’è massima collaborazione anche con chi è rimasto in Italia, pronto a passare tutta la notte davanti alla chat per dare una mano, visto che per regolamento World Sailing a questo Mondiale possono essere accreditati solo due coach e un team leader, mentre i campi sono quattro per un totale di nove classi, tra maschile e femminile”.
I Campionati Mondiali Youth di Auckland si concludono domani, con la quinta e ultima giornata di regate e la successiva premiazione, in cui verranno assegnati ufficialmente i titoli iridati di vela Under 19. 


19/12/2016 10:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci