martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionati invernali    volvo ocean race    regate    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    soling   

MONDIALI

Seconda giornata per i Mondiali Giovanili di Auckland

seconda giornata per mondiali giovanili di auckland
redazione

Dopo il vento forte della giornata d’esordio, oggi ad Auckland, in Nuova Zelanda, le condizioni meteo sono state decisamente differenti nel secondo giorno degli AON Youth Worlds, i Mondiali Giovanili della vela Under 19 che stanno riunendo agli antipodi un totale di 389 giovani velisti provenienti da 65 Nazioni.
Le nove flotte sono scese in acqua con una brezza leggera e molto incostante, intorno ai 4-6 nodi, che pur avendo consentito lo svolgimento dell’intero programma, esaltando le qualità degli specialisti del vento leggero, ha messo a dura la prova la pazienza sia della maggior parte dei regatanti che dei Comitati di Regata, alle prese con condizioni quasi al limite della praticabilità.
Bene nel complesso le prestazioni della Squadra Italiana, guidata ad Auckland dal DT della Giovanile, la Campionessa Olimpica Alessandra Sensini, che proprio qui, nel 2008, vinse uno splendido titolo Mondiale della tavola a vela olimpica RS:X: gli azzurri, nella speciale classifica del Trofeo per Nazioni, dopo due giornate occupano infatti il secondo posto alle spalle della Gran Bretagna e davanti a Israele, Stati Uniti, Francia e Nuova Zelanda, risultato di un’ottima partenza nelle impegnative acque del golfo di Hauraki, teatro anche di ben due edizioni della Coppa America (2000 e 2003).
Molto bene anche oggi il Doppio 420, con Edoardo Ferraro e Francesco Orlando che ottengono altri due secondi posti parziali tra gli Uomini (25 barche) e sono secondi alle spalle degli americani Rogers-Parkin, e con Alexandra Stalder e Silvia Speri che sono quarte tra le Donne (21 barche), a soli quattro punti dalle leader Hall-Borcherding (USA), dopo aver chiuso la giornata con un 11mo e un sesto. Nel Catamarano Misto Nacra 15 (20 barche), Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei, grazie a un 4-9-6 di giornata, mantengono la quarta posizione - al primo posto i francesi Mourniac-Dorange -, mentre Paolo Giargia è ottavo nel Laser Radial Maschile (57 barche, in testa il danese Doepping) e Carolina Albano è quinta nel Radial Femminile (47 barche), a un punto dal podio e a 12 dalla capo classifica, la croata Sandra Luli.
In rimonta i due azzurrini della tavola a vela RS:X: tra gli Uomini (24 tavole), Matteo Evangelisti è nono (oggi 6-12-3) e tra le Donne (16 tavole), Giorgia Speciale, protagonista del giorno con i parziali 5-3-4, è quinta. In testa, dopo sei prove, rispettivamente, l’israeliano Yoav Omer e l’inglese Emma Wilson.
Per quanto riguarda infine i Doppi acrobatici 29er, Federico Zampiccoli e Leonardo Chisté, dopo aver ottenuto un 2-9-7 nelle tre prove del giorno, sono undicesimi in ambito Maschile (24 barche), con i francesi Nael-Mercier sempre in testa, mentre Michelle Waink e Lorenza Gadotti (oggi 20-20-7) sono 13me tra le Ragazze (24 barche), nella classifica che vede al comando le australiane Bryant-Wilmots.
I Campionati Mondiali Youth di Auckland proseguono domani, domenica 18 dicembre, con la terza delle cinque giornate di regata (martedì 20 la conclusione).


17/12/2016 14:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci