venerdí, 14 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    optimist    sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca    circoli velici    velista dell'anno    j24    ambiente    meteor    m32    assonat   

FEDERVELA

Partito al Marina degli Aregai l'Italiano 420

partito al marina degli aregai italiano 420
Redazione

Prosegue il magico settembre della vela giovanile: da oggi a domenica Sanremo ospita l'Italiano Doppi della classe 420, una deriva intramontabile che non accenna a diminuire i propri numeri. Al Campionato Italiano 2020, praticamente la prima regata di questa difficile stagione, sono iscritti 83 equipaggi provenienti da tutta Italia. Il 420 è considerata la barca intermedia tra le classi giovanili e quelle olimpiche. E' un doppio classico con trapezio per il prodiere e spinnaker, particolarmente vicina come filosofia di navigazione al doppio olimpico 470 maschile e femminile.

 

La flotta dei 420 dell'Italiano è ospitata al Marina degli Aregai, già sede di altre importanti regate della classe, e che si prepara a ospitare in autunno un atteso doppio evento con Mondiale ed Europeo della classe. Il campionato è organizzato dallo Yacht Club Sanremo e dalla Federvela, con il supporto di Kinder Joy of Moving, partner FIV, e servirà anche a selezionare i migliori proprio per il Campionato Mondiale di fine ottobre.

 

Il primo giorno di regate è stato condizionato dal passaggio di una perturbazione che ha influito sullo svolgimento delle regate. Usciti dal porto gli 83 equipaggi hanno dapprima trovato un bel vento da Est tra 13 e 16 nodi, che successivamente ha variato la direzione tra i 95 e i 50 gradi, prima di stabilizzarsi definitivamente ancora da Est, consentendo al Comitato di Regata di iniziare le procedure delle partenze, con la flotta divisa in due batterie, Blu e Rossa, di 41 e 42 barche.

 

La flotta Blu, prima a partire, forzava più volte la linea e dopo quattro partenze molti equipaggi sono incappati in una squalifica per partenza anticipata con bandiera nera. Analoga la situazione per la flotta Rossa, decimata dagli OCS.

Il calo progressivo del vento ha imposto per entrambe le batterie la riduzione del percorso, portando comunque a casa una prova iniziale del campionato.

 

Nella flotta Blu vittoria di manche per Arianna Giargia e Silvia Galuppo (YC Italiano), davanti a Flavio Fabbrini e Salvatore Peluso Gaglione (CRV Italia) e a Oscar Pouschè e Luca Coslovich (Pjetas Julia). Quarto posto per Andrea Bianucci e Mattia Tognocchi (CV Antignano) e quinto per Luca Taglialegne e Silvia Versolatto, primo equipaggio misto (CV Aprilia Marittima).

 

Nella flotta Rossa vittoria per i due fratelli bolognesi Alessandro e Federico Caldari (CV Ravennate), davanti alle prime femminili Roberta Bocchini e Speranza Savella (CRV Italia) e a Alessio Castellan e Matteo Jan Bassi (SV Barcola Grignano), quarti Filippo Picciotti e Giovanni Iannone (CC Tevere Remo) e quinti Valerio Mugnano e Gianpaolo Fellegara (YC Sanremo).

 

Nelle prime classifiche si evidenzia un grande equilibrio e la divisione delle posizioni di vertice tra molti Circoli di diverse Zone in rappresentanza di tutta la penisola, a conferma della diffusione territoriale della classe 420.

 

Venerdi 11 le previsioni meteo sembrano migliori, l’orario di partenza e fissato per le ore 10.30.


11/09/2020 08:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

A Porto Corsini (RA) iniziata la Coppa Italia Techno 293 per il Memorial Ballanti-Saiani

Ancora forte garbino a Ravenna: iniziata la II tappa di Coppa Italia della classe giovanile Techno 293; concludono le prime tre regate solo gli atleti della categoria Techno Plus

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

Soldini, altro giro altro record

Nel mirino di Giovanni ora c'è il record sul percorso originale del Fastnet. Tempo da battere:25 ore, 4 minuti e 18 secondi

Concluso a Vilamoura l’Europeo della classe olimpica 470

I titoli Maschile e Femminile alla Francia, quello Mixed a Israele. Elena Berta e Bianca Caruso chiudono quinte europee. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò chiudono al 13° posto. Marco Gradoni e Alessandra Dubbini decimi europei

A Salò Antonio Squizzato domina la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR

La stagione della Canottieri Garda ha preso il via l’8 e il 9 maggio nel golfo di Salò con la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR, dominata da Antonio Squizzato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci