venerdí, 4 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    cantieristica    aziende    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

AZIENDE

OneSails: vele italiane al Vendée Globe

onesails vele italiane al vend 233 globe
redazione

Domenica 8 novembre prenderà il via, da Le Sable d'Olonne in Francia, la nona edizione della Vendée Globe, l'unica regata intorno al mondo in solitario, non stop e senza assistenza per 21.600 miglia marine.

Le vele OneSails sono state scelte da Ari Huusela, pilota di aerei ed esperto navigatore finlandese a bordo di Stark e dalla velista oceanica britannica Pip Hare su Medailla, una delle sei donne in gara.

 

Alla vigilia della partenza, Dede De Luca, CEO di OneSails, ha dichiarato: "oggi OneSails è un network mondiale e conta 53 loft in 41 paesi e 5 continenti. Le vele per i due team della Vendèè Globe sono frutto di un lavoro di team internazionale che ha coinvolto velai e velerie del gruppo OneSails che operano in Italia, Inghilterra, Finlandia e Francia. Ci presentiamo a questo appuntamento con il 4T FORTE, l’unica tecnologia al mondo con certificazione ambientale ISO 14040 Life Cycle Assessment, che ci consente di produrre vele performanti interamente riciclabili nel fine vita nell’ambito dei normali processi di recupero dell’economia circolare, a differenza di tutte le altre vele che diventano rifiuti speciali. Il 4T FORTE è una tecnologia ideata e prodotta interamente in Italia. Siamo molto fieri del nostro lavoro!"

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: problemi (risolti) per Giancarlo Pedote

La cima “furling line” che tiene il Code 0 ancorato alla barca si è rotta, la vela ha iniziato a sbattere ed era impossibile chiuderla

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe, Charlie Dalin:"Cerco il pedale del freno"

Ancora non confermato il passaggio di Kevin Escoffier su una fregata della marina francese, la Nivose, che potrebbe incontrare Yes We Cam vicino alla Crozet o alla Kerguelens

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci