lunedí, 6 dicembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sailing arabia    solitaire du figaro    meteo    regate    j24    campionati invernali    pirateria    optimist    cambusa    circoli velici    giancarlo pedote    vele d'epoca    vela olimpica    ilca 6    globe 5.80    mostre    transat jacques vabre    garda   

AZIENDE

Novità Garmin Marine 2020

Garmin Italia, una società di Garmin Ltd. (NASDAQ: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare, annuncia oggi onDeck, il nuovo sistema che permette la gestione ed il controllo da remoto dell’imbarcazione.
Questo innovativo modulo black box consente di controllare fino a 5 utenze e ricevere aggiornamenti sulla tensione della batteria, le attività di sentina, le variazioni di temperatura, lo stato di alimentazione della banchina ed in generale di tutti i sensori NMEA 2000 interfacciati, il tutto tramite smartphone o tablet grazie all’app gratuita ActiveCaptain®. Hai mai pensato di poter accendere il frigorifero dell’imbarcazione direttamente da casa tua o dal tuo ufficio? Ora puoi farlo.
Grazie a onDeck è possibile quindi avere il pieno controllo della propria barca ovunque ci si trovi, così da poter monitorare costantemente la situazione ed essere in grado di organizzare l’esperienza in mare ancora prima di salire a bordo.
Tra le funzioni principali spiccano la possibilità di configurare gli allarmi e le notifiche sul cambio di stato dei sensori collegati, come ad esempio impostare un segnale di allarme per un sensore di sicurezza attivo o per lo spostamento della propria imbarcazione: il sensore GPS integrato infatti, consente di personalizzare un'area di Geofencing oltre la quale non è possibile uscire senza far scattare la notifica di allarme.
Grazie ad un eccellente processo di archiviazione sul Cloud, tutti i dati ricevuti dalla vostra imbarcazione saranno archiviati fino a 30 giorni e, tramite la copertura globale 3G/4G di GTB 10 OnDeck Hub (attraverso la sottoscrizione di un abbonamento), saranno a disposizione in qualsiasi momento.
Inoltre, grazie ad una batteria di backup integrata nel sistema OnDeck, sarà garantito il funzionamento in autonomia fino a 48 ore dopo l’esaurimento o lo scollegamento della batteria di bordo.
onDeck è un sistema intuitivo e facile da installare, ma richiede il supporto di un tecnico specializzato per trovare la posizione ottimale e l’orientamento perfetto per sfruttare a pieno tutte le funzioni di questa tecnologia, in particolare:
• Wi-Fi integrato nella black box grazie al quale è possibile collegare il tuo tablet/smartphone alla strumentazione di bordo, fungendo così da cervello dell’imbarcazione e gestendo direttamente le utenze
• La precisione massima del segnale grazie all’antenna GPS integrata ad alta sensibilità
Per sfruttare al meglio le potenzialità di onDeck è necessario sottoscrivere un abbonamento dati, disponibile
in due tipologie per adattarsi meglio alle esigenze dell’armatore: il piano annuale e quello mensile.
Il nuovo modulo black box è compatibile con i chartplotter della serie GPSMAP 722/922/1222 Plus e la serie
di maxi-display GPSMAP 8400.
Il nuovo onDeck è disponibile da settembre ad un prezzo di 899,00 € IVA inclusa.
Nella confezione è incluso l’hub OnDeck, un sensore antintrusione, un sensore di temperatura, un sensore di tensione, un interruttore a relè (12V), il cavo di alimentazione e i cavi di connessione alla rete di bordo.
Per maggiori informazioni http://www.garmin.com/newmarine o segui la nostra pagina Facebook www.facebook.com/garmin.marine.italy


16/09/2020 09:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giornata dura al campionato invernale di Più Vela Per Tutti

Il vento da Sud, dapprima sui 10-15 nodi, è andato via via aumentando con raffiche fino a 30 nodi. Quattro delle 16 barche in acqua si sono trovate costrette per motivi tecnici a ritirarsi

Globe 580 Transat, finalmente gli Alisei!

Tutti nudi ai Tropici e i tweet da bordo sono fantastici (DON MCINTYRE (AUSTRALIA): grande notte - dammi vento vado veloce - dammi blu vado felice - dammi caldo vado nudo - dammi trekka vado ad antigua felice marinaio nudo

Circolo Surf Torbole: 2021, un'annata da ricordare

Il resoconto 2021 del Circolo Surf Torbole tra riconoscimenti, podi e tanti eventi foil per il 2022

Pedote: un "Rally" amichevole tra Imoca 60 per tornare a Lorient

La linea di partenza, situata nel nord dell'isola, è stata aperta il 29 novembre e lo resterà per cinque giorni. Gli equipaggi iscritti, Apicil, Maitre CoQ, Macsf, Corum e Prysmian Group, potranno passarla quando vorranno nell’arco dei 5 giorni stabiliti

Genova, le vele d’epoca ospiti d’onore a Yacht & Garden 2022

Dal 20 al 22 maggio 2022 si svolgerà presso il Marina Genova, porto turistico di eccellenza, la 14esima edizione di Yacht & Garden, mostra-mercato di fiori e piante del giardino mediterraneo che coniuga due grandi passioni: il verde e il mare

Lignano: termina sabato il 32° Campionato Autunnale della Laguna

Sabato a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Autunnale della Laguna e 8° del Diporto

Cambusa: la Millefoglie di bollito di Isa Mazzocchi

La ricetta del Bollito per le occasioni speciali di Isa Mazzocchi del ristorante La Palta, stella Michelin, recupera la tradizione in una filosofia che – come affermano i giudici della Guida – le permette di spaziare tra passato, presente e futuro

Al via in Oman il Campionato Mondiale ILCA 6 Radial 2021, tre le veliste italiane

Fra le veliste italiane presenti spicca la giovane Chiara Benini Floriani di Riva del Garda argento ai campionati europei Under 21 di giugno in Montenegro. Della spedizione tricolore fanno parte anche la Federica Cattarozzi e Matilda Talluri

Pirateria: gli armatori europei chiedono ulteriori azioni nel Golfo di Guinea

Gli armatori europei sono estremamente preoccupati per gli attacchi di pirateria nel Golfo di Guinea. L'ultimo incidente nel sud della Nigeria, che ha coinvolto una sospetta nave pirata e la fregata danese Esben Snare

Hauraki di Mauro e Giovanni Trevisan: un 2021 ricco di soddisfazioni X2

Nel 2021, dopo un paio di stagioni con questa barca veloce e competitiva, Mauro e Giovanni possono dirsi soddisfatti del percorso intrapreso, anche se c’è ancora molta strada da fare e nuove sfide da cogliere

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci