domenica, 24 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    tp52    regate    altura    mini 6.50    press    melges 20    circoli velici    ucina    gc32   

52 SUPER SERIES

Nella quarta giornata della Miami Royal Cup Azzurra domina la prima prova

nella quarta giornata della miami royal cup azzurra domina la prima prova
redazione

La quarta giornata di regata a Miami sembra la fotocopia della giornata di ieri, poco vento, anzi pochissimo, l’attesa a terra è snervante per una situazione meteo non molto favorevole, l’intelligenza rimane “issata” per un bel pò. Alle 13.00 la bandiera viene ammainata e i team lasciano l’ormeggio, c’è la possibilità che succeda qualcosa, le previsioni parlano di leggero aumento. Alle 14.05 arriva il warning per i team, vento da 125 gradi con un percorso di 1.45 miglia per lato, ready to start! Lentamente la flotta parte, addirittura ci sono tre OCS, tra questi c’è Quantum, Azzurra ottima in mezzo alla flotta. Azzurra e Provezza vanno a sinistra, Platoon al centro. Azzurra gira in testa alla boa di bolina, Sorcha è seconda, Platoon terzo, seguono Bronenosec, Provezza, Gladiator, Sled, Quantum che precipita, Rán Racing, e Alegre. Azzurra continua nella sua cavalcata, davanti a Platoon e Sorcha, Quantum scivola in ultima posizione, gli accorgimenti che Vascotto aveva annunciato per le condizioni di vento leggero, sembrano aver successo. Azzurra va in controllo al centro del campo di regata, sono i segnali di un grande stato di forma da parte di tutto il team. Alla seconda bolina, Azzurra gira davanti a Bronenosec e Platoon, ottimo lavoro per la barca russa, Quantum recupera una posizione. Una regata da incorniciare per Azzurra che guadagna ancora punti sugli inseguitore con questa terza vittoria di tappa, che consistenza. Bronenosec recupara una posizione, Platoon è l’unico a tenere, si fa per dire, il passo di Azzurra. Sprofonda Quantum, il campione in carica nelle acque di casa paga forse lo scotto di un timoniere neofita per questa classe. Azzurra abbatte il record dello scorso anno di Quantum che in 6 regate totalizzò 10 punti, Azzurra, solo 9.
C’è il tempo per la seconda regata, il vento non da grandi emozioni. Azzurra al centro del gruppo, Provezza e Sorcha vanno a destra, Quantum fa meglio della prima prova di giornata. Alla bolina Sled domina la flotta davanti a Gladiator e Quantum, bene Platoon e Provezza, Azzurra solo settima. La flotta scende in fila verso il gate, rotazione del vento che non permette soluzioni diverse. Piccolo split sul finale di bordo verso il cancello di poppa, il temerario Sled è ancora in testa a metà prova, Gladiator gira secondo davanti a Quantum, Azzura guadagna una posizione. Sled conduce anche alla seconda boa di bolina e si incammina verso la sua prima vittoria di stagione, non male per Takashi Okura che si prende una bella soddisfazione. Dietro, Gladiator sale in quinta posizione grazie alla media punti che sta acquisendo dopo l’incidente dei giorni scorsi ed un secondo posto nell’ultima prova, Quantum sottotono, Rán Racing delude ancora.

Vasco Vascotto (ITA) Azzurra (ITA):

“Abbiamo avuto un match ball e non l’abbiamo giocato al meglio. Abbiamo dieci punti di vantaggio sul secondo, undici sul terzo e sedici sul quarto, piangere mi sembra eccessivo. E’ un pò giusto che sia così, non è che adesso siamo diventati dei marziani e possiamo ammazzare qualsiasi campionato. Siamo umani e non possiamo vincere sempre, tieni presente che nell’ultima prova il vento è saltato moltissimo sia di bolina che di poppa. Noi abbiamo reagito ma non in maniera sufficiente per cavalcare il momento. Dobbiamo lavorare bene, studiare gli errori per andare avanti su questa scia positiva. Domani è l’ultimo giorno e dobbiamo essere pronti.”

Nacho Postigo (ESP) navigatore Provezza (TUR):

“Un altra buona giornata per noi, era un giorno molto complicato oggi per le condizioni del vento molto instabile e leggero. Abbiamo difeso bene la nostra posizione, Tony Rey è stato molto ispirato alla tattica. Siamo molto contenti della giornata e vediamo se domani riusciamo a migliorare come a Key West.”
Domani sono previste le ultime due prove che potrete seguire dal vivo sul nostro sito www.52superseries.com in diretta streaming nella 52 SUPER SERIES TV powered by Quantum Sails, con collegamento quindici minuti prima della regata.

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup, classifica dopo 7 prove
1. Azzurra (Familia Roemmers, ITA/ARG), (2,2,1,1,2,1,8) 17 punti.
2. Provezza (Ergin Imre, TUR) (5,3,3,4,4,5,3,) 27 p.
3. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), (3,1,8,2,7,3,4) 28 p.
4. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (1,4,6,7,1,9,5) 33 p.
5. Gladiator (Tony Langley, GBR) (7, RDG5.5, RDG5.5, RDG 5.5,6,7,2) 38,5 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (10,5,2,6,8,2,7) 40 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), (6, DSQ12,5,9,3,6,1,) 42 p.
8. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (4,8,4,3,10,8,10) 47 p.
9. Sorcha (Peter Harrison, GBR) (9,7,9,8,5,4,6,) 48 p
10. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (8,6,7,5,9,10,9) 54 p.
11. Paprec (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (DNC12, DNC12, DNC12, DNC12,DNC12, DNC12, DNC12) 84 p


11/03/2017 11:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci