domenica, 25 ottobre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    regate    29er    cnsm    campionati invernali    vela olimpica    vendee globe    benetti    confindustria nautica    windsurf    rolex middle sea race   

LASER RADIAL

Mondiale femminile Laser Radial, finalmente il vento

mondiale femminile laser radial finalmente il vento
redazione

Quarto giorno ricco di vento e regate al Mondiale del singolo olimpico femminile Laser Radial di Melbourne: come previsto è arrivato vento forte, 20 nodi di base con raffiche a 25 nelle prime due prove di batteria, poi calato a 16-17 nella terza e ultima. Con sei prove in quattro giorni si chiudono le Qualifiche e da domani la flotta sarà divisa in due, Gold e Silver, la prima e la seconda metà delle concorrenti.
 
La sventolata sulla baia di Port Phillip ristabilisce in grande stile le gerarchie della fuoriclasse in gara: con tre primi su tre prove l'olandese Marit Bouwemeester (oro di Rio 2016) prende la testa della classifica generale già con 10 punti sulla seconda, la belga Emma Plasschaert specialista di vento forte (1-3-8), mentre scivola al terzo la danese Anne Marie Rindom (2-18-10), e si avvicinano alla zona podio due tra le osservate speciali, l'inglese Alison Young quarta (4-2-5) e l'irlandese Annalise Murphy (argento di Rio 2016) quinta (9-7-2 di giornata).
 
Al termine della quarta giornata del Mondiale e dopo sei prove di Qualifica, due timoniere azzurre sono promosse nella flotta Gold del primo 50% che disputerà le Finali negli ultimi due giorni giovedi 27 e venerdi 28: la veneta Silvia Zennaro (Fiamme Gialle, ex olimpica a Rio 2016) che partirà dal 38° posto (21° per nazione escludendo le atlete con la stessa bandiera) (8-12-23 di giornata), e la giovane livornese Matilda Talluri (CN Livorno) dal 49° (23-9-16), per entrambe una giornata di carattere e determinazione. 
 
Le altre azzurre non hanno brillato nelle tre prove dure di mercoledi e regateranno nella flotta Silver con questi piazzamenti, in calo rispetto al giorno precedente: 58° posto per Carolina Albano (Fiamme Gialle) (27-26-31di giornata), 60° posto per Joyce Floridia (Fiamme Gialle) (29-27-28), 62° posto Valentina Balbi (Yacht Club Italiano) (30-28-26) e 76° per Francesca Frazza (FV Peschiera) (37-42-32).
 
Il campionato vivrà una volata finale intensa: previste 6 prove in due giorni e soprattutto la possibilità, dalla decima prova in poi, di scartare anche il secondo peggiore risultato, calcolo che puo' rivoluzionare la classifica.

 

EGON VIGNA (Tecnico FIV Laser Radial): 

"Una lunga giornata, finalmente con parecchio vento come annunciato e dopo tanta attesa. Bene nella giornata Zennaro, che poteva anche avere una posizione migliore in classifica senza un problema tecnico e peccato per l'ultima nella quale ha lasciato per strada parecchi punti utili per la classifica finale. Eccellente anche la giornata di Talluri a proprio agio col vento e senza paura tra le migliori della flotta.
C'è un po' di rammarico per quanto riguarda Albano, Floridia e Balbi, visto che sono arrivate vicine alla Gold che era sicuramente alla loro portata, è mancato il colpo di reni per agguantarla, da domani la fase finale, previste tre regate in entrambe le giornate: di fatto stasera siamo a metà campionato, e poi l'entrata del secondo scarto darà una bella scossa alla classifica. Domani previsti 15 nodi dalla mattinata, in aumento oltre i 20, per questo la partenza della prima regata è fissata alle 11."

 
SILVIA ZENNARO (Fiamme Gialle, timoniera Laser Radial)

"Giornata impegnativa e complicata, non era facile interpretare il campo di regata e infatti tutte abbiamo avuto degli alti e bassi, era molto oscillante. Sono contenta per la prima prova, anche se ho avuto un problema con la scotta incattivita, ho rischiato di scuffiare e ho perso almeno cinque barche. La seconda un po' meno bene e la terza purtroppo non sono riuscita a partire pulita, ho regatato nelle retrovie, inoltre ho piegato l'albero e la velocità non era quella delle altre due prove. Ora ho cambiato l'albero e domani iniziamo le Finali mancano ancora sei prove e tanti punti in palio, tutto si puo' ancora giocare!"

 
MATILDA TALLURI (CN Livorno, timoniera Laser Radial)

"Sono contenta di essere riuscita ad entrare in Gold dopo una partenza pessima e due prove oltre il quarantesimo posto. È stata una giornata impegnativa con un bel vento forte da Sud-Sud-Ovest. Il livello della flotta è alto e domani lo sarà ancora di più in finale con le migliori al mondo, ma io non vedo l’ora di regatare, mettermi in gioco e apprendere il più possibile!"

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Porto Cervo: il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen vince l'Audi SAILING Champions League

La finale dell'Audi SAILING Champions League vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

Garda: 100 Optimist al Trofeo Danesi

Trofeo Danesi versione “extra large”, quasi 90 Under 15 al via, in una giornata di sole e due prove corse in mattinata con un leggero Pelèr

Caorle: in 50 per "La Cinquanta"

Cinquanta equipaggi al via sabato 24 ottobre per l’ultima offshore di Caorle

Vela giovanile: doppietta azzurra all'Europeo Optimist in Slovenia

Si è concluso a Portorose in Slovenia il Campionato Europeo Optimist 2020, con 156 concorrenti maschili e 113 femminili.

Caorle, La Cinquanta: Line Honours per Hauraki

Il più veloce è stato il Millenium 40 Hauraki della coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan, che ha tagliato il traguardo primo assoluto della flotta alle 19.35 di sabato 24 ottobre

Audi Sailing Champion League: Aeronautica Militare soddisfatta (con rimpianti) del suo 2° posto

Giancarlo Simeoli:"La regata finale a 4 team è stata molto crudele e decisiva, pensando che con il formato dello scorso avremmo stravinto ed invece ci dobbiamo accontentare di essere i primi dei perdenti"

FLASH - Middle Sea Race: la Line Honours tra i monoscafi a "I Love Poland"

I Love Poland (POL), condotta da Grzegorz Baranowski ha tagliato il traguardo della Rolex Middle Sea Race 2020 al Royal Malta Yacht Club conquistando la Line Honours dei monoscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci