giovedí, 13 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    circoli velici    mini 6.50    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura   

LASER RADIAL

Youth Laser Radial: Guido Gallinaro da principino a Re

youth laser radial guido gallinaro da principino
Roberto Imbastaro

Due giorni da incorniciare per la Fraglia Vela Riva, che ad un giorno dall’inizio dei Campionati Mondiali J 24 con il numero record di quasi 100 barche al via, conquista sia il titolo europeo Team Race Optimist con il già campione europeo individuale Alex Demurtas e a Kiel, che il titolo mondiale Youth Laser Radial con un sempre migliore Guido Gallinaro, che conferma il suo talento. 

Se da una parte la doppietta di Demurtas è sicuramente cosa rara, dall’altra l’oro mondiale di Gallinaro conquistato in una classe altamente competitiva come quella Laser dà grande soddisfazione a tutta la Fraglia Vela Riva, che tante risorse investe nei giovani e nelle rispettive attività. “Il Campionato è stato difficile, con vento instabile da terra, rafficato; sono riuscito ad essere sempre costante senza troppi alti e bassi con regate sempre nei 10 che mi hanno permesso di avere margine e vincere, per il calcolo degli scarti, addirittura con una prova di anticipo; è stato un Campionato divertente!” - ha commentato un raggiante Gallinaro sostenuto dall’allenatore Fabio Zeni. Gallinaro ha vinto con un distacco di ben 26 punti sul neozelandese Armit e 33 sull’altro italiano (del vicino Circolo Vela Torbole) Francesco Viel. 

 

A Ledro la squadra azzurra Optimist ha vinto il Campionato Europeo a squadre, imponendosi su Turchia e Svezia (battuta in finale 2-0): con il fragliotto Alex Demurtas hanno regatato Lorenzo Pezzilli, Claudia Quaranta e Sophie Fontanesi con SImone Gesi coach. 

 

Brillanti risultati che sicuramente danno una carica emotiva non indifferente a tutto lo staff operativo e direttivo della Fraglia Vela Riva, che già da diversi giorni è impegnato nelle complicate e lunghe operazioni di stazza, necessarie prima dell’inizio delle regate del Mondiale J24, la classe monotipo più diffusa al mondo, che schiererà da lunedì 27 agosto quasi 100 imbarcazioni al via, provenienti da 16 nazioni.

 


25/08/2018 16:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

Ferretti: il mercato premia la qualità

Custom Line raggiunge un altro obiettivo: 4 nuovi yacht venduti in un mese. Oltre la meta, oltre l’orizzonte: sono 150 i metri totali di design e tecnologia dedicati ai quattro armatori Custom Line.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci