martedí, 24 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    class 40    normative   

MAXI YACHT ROLEX CUP

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini pronti al via della Rolex Middle Sea Race

maserati multi 70 giovanni soldini pronti al via della rolex middle sea race
redazione

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti per il via della 42a edizione della Rolex Middle Sea Race, organizzata dal Royal Ocean Racing Club, che conta 120 partecipanti da più di 20 nazioni. I 6 multiscafi in gara saranno i primi a tagliare la linea di partenza, nel Grand Harbour de La Valletta, alle 9 UTC (11 ora italiana) di domani sabato 23 ottobre.

 

I diretti concorrenti di Maserati Multi 70 sono i due MOD 70 Argo (USA), con skipper Brian Thompson, e Mana (ITA), con skipper Jeff Mearing e il leggendario navigatore Loick Peyron. Maserati Multi 70 partirà in assetto MOD senza appendici volanti, con foil e timoni classici. Giovanni Soldini commenta: «Avevamo un accordo tra gentiluomini con il team di Argo che avremmo navigato con la stessa configurazione non volante, per gareggiare alla pari tra MOD 70 anche con Mana, invece siamo molto sorpresi perché abbiamo scoperto solo due giorni fa che Argo, dopo aver visto la meteo, ha deciso di navigare con i foil volanti. Noi siamo comunque pronti alla sfida, la barca è in gran forma e venderemo cara la pelle!».

 

Questa edizione della regata si preannuncia più ventosa del solito lungo quasi tutto il percorso, fatta eccezione per qualche buco di vento, come nello Stretto di Messina. La situazione a sud della Sicilia è ancora poco chiara, mentre a nord dell’isola sono previsti venti tra i 25 e i 30 nodi.

 

A bordo di Maserati Multi 70 con Giovanni Soldini 7 velisti professionisti: il boat captain Guido Broggi, il velista olimpionico Vittorio Bissaro, gli esperti navigatori Lorenzo Bressani, Francesco Pedol, Oliver Herrera Perez, Matteo Soldini e il giovane francese Thomas Joffrin. Lo skipper commenta: «L’equipaggio è super, siamo molto contenti di avere di nuovo a bordo con noi Lorenzo Bressani, che dopo l’esperienza dell’anno scorso ha deciso di tornare anche per questa edizione della Rolex Middle Sea Race. Inoltre, per la prima volta, si è aggiunto Thomas Joffrin, un ragazzo molto giovane di 22 anni, ma che ha già tantissima esperienza».

 

Il percorso della regata, di 606 miglia, consiste in un giro in senso antiorario della Sicilia, con partenza e traguardo a La Valletta, passando a nord di Stromboli, a ovest di Favignana e Pantelleria e a sud di Lampedusa. Il record dei multiscafi della regata appartiene a Maserati Multi 70, stabilito nel 2016 (2 giorni, 1 ora, 25 minuti e 1 secondo), mentre il record assoluto è del maxi monoscafo Rambler, stabilito nel 2007 da George David (1 giorno, 23 ore, 55 minuti e 3 secondi).

 

Insieme ai tre MOD 70, nella categoria MOCRA, corrono anche il catamarano ORC 50 Five Oceans, il trimarano di 47 piedi Minimole e il maxi trimarano di 80 piedi Ultim’Emotion 2.


22/10/2021 14:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Cala Galera: concluso il XLI Campionato Italiano J24

Il titolo tricolore al J24 della Marina Militare La Superba timonato da Ignazio Bonanno, per il quinto anno consecutivo

Alla Tre Golfi doppietta vincente per lo YC Adriaco

Grande soddisfazione per la doppietta vincente dello Yacht Club Adriaco che è stato presente con due barche dei soci amatori / timonieri Corrado Annis (Lady Day 998) e Furio Benussi (Arca SGR) al via della 67sima edizione della Regata dei Tre Golfi

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Finn Gold Cup Day 4

Primo italiano è Marco Kolic (Fraglia Vela Peschiera), presidente della classe Finn italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci