giovedí, 14 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

federagenti    volvo ocean race    nautica    mare    circoli velici    yacht club    ambiente    riva    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela   

MASCALZONE LATINO

Mascalzone Latino pronto a dar battaglia a Riva del Garda sul Melges 32

mascalzone latino pronto dar battaglia riva del garda sul melges
redazione

Con Vincenzo Onorato e il suo team di Mascalzone Latino in forma e in prima linea, scatta questa settimana al Riva del Garda il terzo evento della Melges 32 World League, superando così l’esatta metà degli appuntamenti che formano la stagione europea e precedono il campionato del mondo, posizionato nella quinta e ultima gara del 2017 nel calendario di questa classe per gli armatori a est di Greenwich.

Dopo due tappe già corse a quattro settimane l’una dall’altra, a Portovenere (SP) e Marina di Scarlino (GR), e un bottino raccolto inferiore alle aspettative, indubbiamente i Mascalzoni in questo week-end, complice anche un campo di gara gradito all’equipaggio se il vento non farà troppo le bizze, inizieranno a fare davvero sul serio per raggiungere quello stato di forma e maturazione necessari per affrontare al meglio il campionato del mondo di Cala Galera (GR). Un obiettivo irrinunciabile, una prova per certi aspetti di “casa”, visto il forte legame dei Mascalzoni con la Toscana: insomma il momento clou dell’anno su questo monotipo, che dovrà essere preparato con attenzione, sfruttando proprio le prossime due tappe dei Melges 32 per trovare il giusto setting della barca e affinare gli automatismi dell’equipaggio. 

In questa settimana di vela trentina, Mascalzone Latino, che regata per i colori dello Yacht Club de Monaco, torna allo stesso equipaggio di inizio stagione: Vincenzo Onorato (timoniere), Cameron Appleton (tattico), Flavio Favini (randa), Stefano Ciampalini e Lorenzo De Felice (trimmer), Matteo Savelli (drizze), Filippo La Mantia (albero), Daniele Fiaschi (prodiere) con Marco Savelli (coach/sail designer) dal gommone.

Confermata quasi completamente la flotta dei partecipanti già iscritti nei primi due round del 2017. Torna la norvegese Pippa(Petterson-Ivaldi), assente in Toscana, e rientra per la prima volta nel 2017 anche la svedese Inga (Goransson-Vascotto). Si rinnova una particolare attenzione agli avversari sinora più performanti: Giogi (Balestrero-D. Cassinari), corre nella World League a punteggio pieno con 20 punti a evento, ma è marcato stretto da G-Spot (Serena di Lapigio/Brcin) a 4 lunghezze e da Vitamina Amerikana (Lacorte-Benussi) a 3. In questa ranking con un meccanismo di punteggio inedito, basato sull’attribuzione del punteggio in ordine decrescente derivante dalla classifica dei singoli eventi, Mascalzone Latino occupa al momento la decima posizione con un distacco di 10 punti dalla zona podio. Un gap non semplice da colmare: per questo sarà opportuno tenere d’occhio la classifica ma anche navigare per se stessi, con lo scopo di crescere e presentarsi nelle migliori condizioni di forma all’appuntamento più importante della stagione, il mondiale di Cala Galera.

Invariato il programma per la tre giorni sulla sommità Nord del Benaco: anche nella regata organizzata dalla Fraglia Vela Riva i giochi avranno inizio dopo le 13.30 di venerdì: da lì sarà possibile effettuare un massimo di tre prove al giorno (e non oltre otto in totale), con l’ultimo segnale previsto non oltre le 14.30 di domenica 4 giugno.


31/05/2017 18:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

A Marina di Varazze, Babbo Natale torna… dal mare

La Caravella Illuminata, realizzata dal Maestro d’Ascia Rocco Bruzzone ed allestita dagli Amici del Museo Navale di Varazze, sarà il segno distintivo della Natività

Il XV Trofeo Nicolaiano all'imbarcazione Yellow Bee

È la terza vittoria in tre anni. A fare compagnia al team di Algardi sul podio, seconda classificata l'imbarcazione Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) e terza classificata That's Amore dell'armatore Gaetano Berlingerio/Roberto Saltino (LNI)

La flotta della Volvo Ocean Race si prepara a una partenza “calda”

Sono previsti venti molto intensi per la partenza della terza tappa della Volvo Ocean Race a Città del Capo. Il famoso vento locale, conosciuto come ‘Cape Doctor’ –soffia forte sulla capitale sudafricana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci