giovedí, 19 ottobre 2017

MASCALZONE LATINO

Mascalzone Latino pronto a dar battaglia a Riva del Garda sul Melges 32

mascalzone latino pronto dar battaglia riva del garda sul melges
redazione

Con Vincenzo Onorato e il suo team di Mascalzone Latino in forma e in prima linea, scatta questa settimana al Riva del Garda il terzo evento della Melges 32 World League, superando così l’esatta metà degli appuntamenti che formano la stagione europea e precedono il campionato del mondo, posizionato nella quinta e ultima gara del 2017 nel calendario di questa classe per gli armatori a est di Greenwich.

Dopo due tappe già corse a quattro settimane l’una dall’altra, a Portovenere (SP) e Marina di Scarlino (GR), e un bottino raccolto inferiore alle aspettative, indubbiamente i Mascalzoni in questo week-end, complice anche un campo di gara gradito all’equipaggio se il vento non farà troppo le bizze, inizieranno a fare davvero sul serio per raggiungere quello stato di forma e maturazione necessari per affrontare al meglio il campionato del mondo di Cala Galera (GR). Un obiettivo irrinunciabile, una prova per certi aspetti di “casa”, visto il forte legame dei Mascalzoni con la Toscana: insomma il momento clou dell’anno su questo monotipo, che dovrà essere preparato con attenzione, sfruttando proprio le prossime due tappe dei Melges 32 per trovare il giusto setting della barca e affinare gli automatismi dell’equipaggio. 

In questa settimana di vela trentina, Mascalzone Latino, che regata per i colori dello Yacht Club de Monaco, torna allo stesso equipaggio di inizio stagione: Vincenzo Onorato (timoniere), Cameron Appleton (tattico), Flavio Favini (randa), Stefano Ciampalini e Lorenzo De Felice (trimmer), Matteo Savelli (drizze), Filippo La Mantia (albero), Daniele Fiaschi (prodiere) con Marco Savelli (coach/sail designer) dal gommone.

Confermata quasi completamente la flotta dei partecipanti già iscritti nei primi due round del 2017. Torna la norvegese Pippa(Petterson-Ivaldi), assente in Toscana, e rientra per la prima volta nel 2017 anche la svedese Inga (Goransson-Vascotto). Si rinnova una particolare attenzione agli avversari sinora più performanti: Giogi (Balestrero-D. Cassinari), corre nella World League a punteggio pieno con 20 punti a evento, ma è marcato stretto da G-Spot (Serena di Lapigio/Brcin) a 4 lunghezze e da Vitamina Amerikana (Lacorte-Benussi) a 3. In questa ranking con un meccanismo di punteggio inedito, basato sull’attribuzione del punteggio in ordine decrescente derivante dalla classifica dei singoli eventi, Mascalzone Latino occupa al momento la decima posizione con un distacco di 10 punti dalla zona podio. Un gap non semplice da colmare: per questo sarà opportuno tenere d’occhio la classifica ma anche navigare per se stessi, con lo scopo di crescere e presentarsi nelle migliori condizioni di forma all’appuntamento più importante della stagione, il mondiale di Cala Galera.

Invariato il programma per la tre giorni sulla sommità Nord del Benaco: anche nella regata organizzata dalla Fraglia Vela Riva i giochi avranno inizio dopo le 13.30 di venerdì: da lì sarà possibile effettuare un massimo di tre prove al giorno (e non oltre otto in totale), con l’ultimo segnale previsto non oltre le 14.30 di domenica 4 giugno.


31/05/2017 18:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Terza giornata alla Marseille One Design

Il vento oggi è andato da medio a leggerissimo, permettendo comunque la disputa di tre prove anche se gli equipaggi hanno dovuto dare prova delle loro migliori capacità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci