martedí, 21 novembre 2017

PRIMAVELA

Manuel Scacciati sul podio della Coppa Primavela

manuel scacciati sul podio della coppa primavela
redazione

Bravissimi! L’appuntamento clou per i giovani cadetti della Classe Optimist si è appena concluso nelle acque di Crotone e la soddisfazione per la spedizione della Scuola Vela Valentin Mankin, così come l’emozione è davvero grande. Manuel Scacciati (2008), grazie a regolarissimi parziali di giornata (9 punti;3,7,3,3), ha chiuso al terzo posto la Coppa Primavela. Buonissimi anche i risultati di Federico Querzolo 34° assoluto (89 punti; 37,42,30,22, anche lui classe 2008) e del livornese Adalberto Parra (2006 e perciò in gara per la Coppa Del Presidente) che dal prossimo anno farà parte della Squadra della Scuola Vela Mankin ma che già  in questi giorni a Crotone aveva ricevuto ufficialmente la maglietta gialla della Scuola (34° con 82 punti; 42,64,27,13). “E’ stato molto duro ma bellissimo!- ha detto visibilmente emozionato Manuel subito dopo la premiazione -Adesso mi aspettano tanti altri allenamenti con i miei compagni mentre il prossimo appuntamento con le regate sarà all’Isola del’Elba, a Portoferrario con i tre giorni del Meeting Zonale.”
Dopo la regata del giorno d’apertura e il nulla di fatto in quello seguente “la 32° Coppa Primavela, regata-festa giovanile per i velisti nati negli anni 2006-2007-2008 si è conclusa con una giornata in stile-Crotone, la città del vento- si legge nel comunicato dell’Ufficio stampa FIV -Dal mattino ha soffiato una brezza da Nord partita dai 18 nodi e gradatamente scesa nel pomeriggio sui 12. Il mare con una gradevole onda formata, che ha reso spettacolari e tecniche le regate per i 310 giovani timonieri e surfisti in gara nelle classi Optimist, O'Pen BIC e windsurf Techno 293. Condizioni ideali che hanno consentito lo svolgimento di tre prove per tutti. La festosa premiazione ha concluso la Primavela 2017, edizione di successo che consacra l'ospitalità e l'organizzazione del Club Velico Crotone. Negli Optimist nati nel 2008 (in gara per la Coppa Primavela) con una doppietta decisa in volata all'ultima prova si è imposto Lorenzo Ghirotti davanti a Manuel Vos Henk (entrambi a 4 punti, con due vittorie e della FV Malcesine). Terzo gradino del podio per Manuel Scacciati (CV Torre del Lago-Scuola Vela V.Mankin). Quarta assoluta e prima femminile la padrona di casa Melissa Mercuri. Per quanto riguarda gli Optimist nati 2006 (in gara per la Coppa del Presidente), vittoria sul filo di lana per il padrone di casa Alessandro Cortese, davanti ad Alex Demurtas (FV Riva) e a Maria Vittoria Arseni (CV Roma). Ed infine negli Optimist nati 2007 (Coppa Cadetti) con tre primi su quattro prove si è imposto nettamente Mosè Bellomi (FVRiva), davanti a Michele Adorni (AYC Catania) e a Francesco Balzano (CV Crotone). Prima femminile Lisa Vucetti (SV Barcola e Grignano Ts).”
 “Una settimana di grandi emozioni e la conferma che questo è un evento spettacolare, un evento che ci ripaga dei tanti sforzi che facciamo durante l’anno per l’attività giovanile.- ha detto il Presidente FIV Francesco Ettorre -… una Primavela bellissima, soprattutto perché ho vissuto in prima persona per la prima volta la Coppa Primavela come Presidente e credo ci siano tutte le condizioni per dire che questo è stato un anno fantastico e un’edizione eccezionale”. “E’ stato un banco di prova importante.- ha aggiunto Francesco Verri, Presidente CV Crotone -Avevamo già ospitato i Campionati Europei e altre manifestazioni di rilievo, ma questa le batte tutte per complessità, per importanza e perché volevamo fare un salto di qualità. Speriamo di esserci riusciti ma non tocca a noi giudicare. Siamo contenti dello spettacolo che ha offerto Crotone e del fatto che si sia confermata città della vela.” 
E adesso, da giovedi 31 e fino a domenica 3 settembre,  saranno i tre juniores Optimist della Scuola Vela Mankin a tenere alti i colori della Versilia ai Campionati Giovanili in singolo a Crotone. Da domani, infatti, inizierà l'altra metà della kermesse, i Campionati Giovanili in singolo che vedranno impegnati quasi 600 velisti Under 16 (Optimist, Laser 4.7 e Radial, windsurf RSX , Techno 293, O'Pen BIC e Kiteboarding). Dopo i cadetti Scacciati e Querzolo, saranno quindi i tre Juniores Federico Lunardi, Tommaso Barbuti e Margherita Pezzella a scendere in acqua. Sono ben cinque i timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin creata lo scorso anno dall’impegno del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, presenti in questi giorni a Crotone (il cadetto Attilio Carraro -2008-, anche se selezionato, ha preferito rinunciare alla trasferta mentre il cadetto livornese Adalberto Parra che farà parte della Squadra della Scuola Vela Mankin dal prossimo anno si è unito al gruppo). Della spedizione fanno parte anche Stefano Querzolo, responsabile del progetto Vela Scuola per la Scuola di Vela Valentin Mankin, il presidente del CVTLP Massimo Bertolani e Muzio Scacciati, Consigliere del CNV e promotore del Progetto, tutti estremamente soddisfatti di questi primi risultati e consapevoli che per i giovani timonieri questa trasferta rappresenta un grande impegno agonistico ma anche un bel momento di aggregazione e di confronto con tanti altri ragazzi e ragazze degli altri Circoli.
Viareggio/Mahon. Per Ardi, l’ex Kerkyra II, barca scuola del Club Nautico Versilia e del CV Torre del Lago (con il quale il CNV è gemellato per la Scuola di Vela), invece, si avvicina il momento delle regate nelle acque di Mahon. Lo stupendo One Tonner sarà infatti impegnato sino a sabato 2 settembre nella XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca, penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017. Al via 67 barche suddivise in tre categorie (in maggioranza spagnole, italiane, francesi, inglesi ma anche portoghesi, argentine e monegasche). La più numerosa è la Classic alla quale appartiene Ardi e molte barche titolate e plurivincitrici. “Dopo il trasferimento di 400 miglia marine da Viareggio a Mahon, abbiamo tirato a lucido Ardi che adesso è pronto per difendere i colori italiani ed in particolare quelli del Club Nautico Versilia.- ha spiegato Gianluca Poli, in equipaggio con Alberto Falcini, Roberto Pardini, Patrizio Cau, Alessio Chiaramonti, Francesca Pucci, Paolo Ciabatti, Simone Murri e Fabio Conti -Dopo le stazze, questa sera (mercoledì) sono previsti lo Skipper’s meeting e la Welcome Ceremony alla quale sono attesi i membri della casa reale anche perché Juan Carlos e i suoi figli sono noti velisti che hannno partecipato a varie Copas del Rey e poi finalmente inizieranno tre giorni di regate intense che si concluderanno con la cerimonia di premiazione.”


30/08/2017 18:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci