lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

PRIMAVELA

Manuel Scacciati sul podio della Coppa Primavela

manuel scacciati sul podio della coppa primavela
redazione

Bravissimi! L’appuntamento clou per i giovani cadetti della Classe Optimist si è appena concluso nelle acque di Crotone e la soddisfazione per la spedizione della Scuola Vela Valentin Mankin, così come l’emozione è davvero grande. Manuel Scacciati (2008), grazie a regolarissimi parziali di giornata (9 punti;3,7,3,3), ha chiuso al terzo posto la Coppa Primavela. Buonissimi anche i risultati di Federico Querzolo 34° assoluto (89 punti; 37,42,30,22, anche lui classe 2008) e del livornese Adalberto Parra (2006 e perciò in gara per la Coppa Del Presidente) che dal prossimo anno farà parte della Squadra della Scuola Vela Mankin ma che già  in questi giorni a Crotone aveva ricevuto ufficialmente la maglietta gialla della Scuola (34° con 82 punti; 42,64,27,13). “E’ stato molto duro ma bellissimo!- ha detto visibilmente emozionato Manuel subito dopo la premiazione -Adesso mi aspettano tanti altri allenamenti con i miei compagni mentre il prossimo appuntamento con le regate sarà all’Isola del’Elba, a Portoferrario con i tre giorni del Meeting Zonale.”
Dopo la regata del giorno d’apertura e il nulla di fatto in quello seguente “la 32° Coppa Primavela, regata-festa giovanile per i velisti nati negli anni 2006-2007-2008 si è conclusa con una giornata in stile-Crotone, la città del vento- si legge nel comunicato dell’Ufficio stampa FIV -Dal mattino ha soffiato una brezza da Nord partita dai 18 nodi e gradatamente scesa nel pomeriggio sui 12. Il mare con una gradevole onda formata, che ha reso spettacolari e tecniche le regate per i 310 giovani timonieri e surfisti in gara nelle classi Optimist, O'Pen BIC e windsurf Techno 293. Condizioni ideali che hanno consentito lo svolgimento di tre prove per tutti. La festosa premiazione ha concluso la Primavela 2017, edizione di successo che consacra l'ospitalità e l'organizzazione del Club Velico Crotone. Negli Optimist nati nel 2008 (in gara per la Coppa Primavela) con una doppietta decisa in volata all'ultima prova si è imposto Lorenzo Ghirotti davanti a Manuel Vos Henk (entrambi a 4 punti, con due vittorie e della FV Malcesine). Terzo gradino del podio per Manuel Scacciati (CV Torre del Lago-Scuola Vela V.Mankin). Quarta assoluta e prima femminile la padrona di casa Melissa Mercuri. Per quanto riguarda gli Optimist nati 2006 (in gara per la Coppa del Presidente), vittoria sul filo di lana per il padrone di casa Alessandro Cortese, davanti ad Alex Demurtas (FV Riva) e a Maria Vittoria Arseni (CV Roma). Ed infine negli Optimist nati 2007 (Coppa Cadetti) con tre primi su quattro prove si è imposto nettamente Mosè Bellomi (FVRiva), davanti a Michele Adorni (AYC Catania) e a Francesco Balzano (CV Crotone). Prima femminile Lisa Vucetti (SV Barcola e Grignano Ts).”
 “Una settimana di grandi emozioni e la conferma che questo è un evento spettacolare, un evento che ci ripaga dei tanti sforzi che facciamo durante l’anno per l’attività giovanile.- ha detto il Presidente FIV Francesco Ettorre -… una Primavela bellissima, soprattutto perché ho vissuto in prima persona per la prima volta la Coppa Primavela come Presidente e credo ci siano tutte le condizioni per dire che questo è stato un anno fantastico e un’edizione eccezionale”. “E’ stato un banco di prova importante.- ha aggiunto Francesco Verri, Presidente CV Crotone -Avevamo già ospitato i Campionati Europei e altre manifestazioni di rilievo, ma questa le batte tutte per complessità, per importanza e perché volevamo fare un salto di qualità. Speriamo di esserci riusciti ma non tocca a noi giudicare. Siamo contenti dello spettacolo che ha offerto Crotone e del fatto che si sia confermata città della vela.” 
E adesso, da giovedi 31 e fino a domenica 3 settembre,  saranno i tre juniores Optimist della Scuola Vela Mankin a tenere alti i colori della Versilia ai Campionati Giovanili in singolo a Crotone. Da domani, infatti, inizierà l'altra metà della kermesse, i Campionati Giovanili in singolo che vedranno impegnati quasi 600 velisti Under 16 (Optimist, Laser 4.7 e Radial, windsurf RSX , Techno 293, O'Pen BIC e Kiteboarding). Dopo i cadetti Scacciati e Querzolo, saranno quindi i tre Juniores Federico Lunardi, Tommaso Barbuti e Margherita Pezzella a scendere in acqua. Sono ben cinque i timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin creata lo scorso anno dall’impegno del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, presenti in questi giorni a Crotone (il cadetto Attilio Carraro -2008-, anche se selezionato, ha preferito rinunciare alla trasferta mentre il cadetto livornese Adalberto Parra che farà parte della Squadra della Scuola Vela Mankin dal prossimo anno si è unito al gruppo). Della spedizione fanno parte anche Stefano Querzolo, responsabile del progetto Vela Scuola per la Scuola di Vela Valentin Mankin, il presidente del CVTLP Massimo Bertolani e Muzio Scacciati, Consigliere del CNV e promotore del Progetto, tutti estremamente soddisfatti di questi primi risultati e consapevoli che per i giovani timonieri questa trasferta rappresenta un grande impegno agonistico ma anche un bel momento di aggregazione e di confronto con tanti altri ragazzi e ragazze degli altri Circoli.
Viareggio/Mahon. Per Ardi, l’ex Kerkyra II, barca scuola del Club Nautico Versilia e del CV Torre del Lago (con il quale il CNV è gemellato per la Scuola di Vela), invece, si avvicina il momento delle regate nelle acque di Mahon. Lo stupendo One Tonner sarà infatti impegnato sino a sabato 2 settembre nella XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca, penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017. Al via 67 barche suddivise in tre categorie (in maggioranza spagnole, italiane, francesi, inglesi ma anche portoghesi, argentine e monegasche). La più numerosa è la Classic alla quale appartiene Ardi e molte barche titolate e plurivincitrici. “Dopo il trasferimento di 400 miglia marine da Viareggio a Mahon, abbiamo tirato a lucido Ardi che adesso è pronto per difendere i colori italiani ed in particolare quelli del Club Nautico Versilia.- ha spiegato Gianluca Poli, in equipaggio con Alberto Falcini, Roberto Pardini, Patrizio Cau, Alessio Chiaramonti, Francesca Pucci, Paolo Ciabatti, Simone Murri e Fabio Conti -Dopo le stazze, questa sera (mercoledì) sono previsti lo Skipper’s meeting e la Welcome Ceremony alla quale sono attesi i membri della casa reale anche perché Juan Carlos e i suoi figli sono noti velisti che hannno partecipato a varie Copas del Rey e poi finalmente inizieranno tre giorni di regate intense che si concluderanno con la cerimonia di premiazione.”


30/08/2017 18:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci