mercoledí, 12 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    circoli velici    mini 6.50    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura   

YACHT CLUB COSTA SMERALDA

Loro Piana Superyacht Regatta: vincono Magic Carpet 3, Silencio e Grande Orazio

loro piana superyacht regatta vincono magic carpet silencio grande orazio
redazione

La 12^ edizione della Loro Piana Superyacht Regatta, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con la presenza di venti imbarcazioni tra i 25 e i 52 metri, è giunta oggi a conclusione, con classifica invariata rispetto a ieri. 

Le regate di oggi, partite con vento di 8-10 nodi da nordest con primo avviso alle ore 12.40, sono state annullate a causa del calo del vento dopo che la divisione Performance aveva doppiato l'isola dei Monaci con il WallyCento Magic Carpet 3 al comando in acqua. A pochi minuti di distanza, il vento è drasticamente calato anche sul campo di regata dei Cruising, al Comitato di Regata non è dunque rimasta altra scelta che rimandare la flotta in porto.

Con una sequenza perfetta di tre primi posti su altrettante prove svolte, Magic Carpet 3 del socio YCCS Sir Lindsay Owen Jones ha vinto la divisione Performance davanti al 33 metri Inoui e al Wally 107 Open Season del socio YCCS Thomas Bscher.  La Silver Jubilee Cup, assegnata allo yacht di lunghezza superiore ai 30 metri e con allestimento interno da crociera, è stata vinta anch'essa dal WallyCento Magic Carpet 3 seppur a pari punti con il Perini Navi Silencio. La discriminante per l'assegnazione della coppa è stata solo l'appartenenza di Magic Carpet 3 alla divisione con più concorrenti.

Il tattico di Magic Carpet 3, la leggenda della vela olimpica Jochen Schuemann, oggi festeggia doppiamente essendo il giorno del suo 65° compleanno. "E' proprio questa la ragione della vittoria - ha scherzato il campione tedesco - perché è il mio compleanno! Oggi eravamo al comando della prova quando è stata annullata, almeno così ci è rimasto più tempo per festeggiare... In verità abbiamo preparato bene la barca nel corso dell'inverno, in questi giorni le indicazioni del navigatore Marcel Van Triest sono state perfette, l'intero team è molto affiatato ed è stato importante regatare a Palmavela, la prova generale per la nostra orchestra".

Tripletta anche in divisione Cruising per il Perini Navi di 50 metri Silencio, con in pozzetto due nomi di spicco della vela, Ludde Ingvall al timone e Chris Dickson alla tattica. Seguono due golette: Mariette of 1915 di 39 metri e Meteor, lunga 47,67 metri, rispettivamente al secondo e terzo posto. "È stato incredibile - ha dichiarato l'armatore di Silencio, Nikita Bourtakov. Vorrei ringraziare lo Yacht Club Costa Smeralda e Loro Piana per aver creato questo incredibile evento che accomuna persone con la passione per la vela. Abbiamo avuto quattro giorni straordinari, un ringraziamento al nostro equipaggio internazionale per averci fatto raggiungere questo risultato. Sicuramente torneremo l'anno prossimo".

Il Southern Wind Trophy va per la seconda a volta al SW82 Grande Orazio del socio YCCS Massimiliano Florio, davanti al debuttante SW105 Kiboko Tres che ha mostrato un costante crescendo nel corso della settimana lasciando intuire ottime potenzialità per il futuro. Il SW82 Ammonite chiude a pari punti con il SW RP90 Custom All Smoke, terzo. Il Commodoro Riccardo Bonadeo e Pier Luigi Loro Piana hanno consegnato a Marcus Blackmore, armatore australiano di Ammonite, il premio Willy Persico dedicato alla memoria del fondatore del cantiere Southern Wind e socio dello YCCS. Blackmore ha vinto la Millennium Cup in Nuova Zelanda ed è arrivato a Porto Cervo dopo aver fatto mezzo giro del mondo, dimostrando così di condividere appieno la filosofia di vita e navigazione di Willy Persico.

Massimiliano Florio, timoniere e armatore di Grande Orazio: "Vincere è sempre piacevole, ancora di più un evento così bello organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda di cui sono socio. La Sardegna è luogo ideale per la vela, con i suoi percorsi tra le isole e i continui cambi di vento. Sono felice per l'atmosfera vissuta in questi cinque giorni, a terra come a bordo, in mare. Penso di aver condotto bene la barca, abbiamo affrontato molti imprevisti ma ce la siamo cavata grazie alla nostra tenacia e a un pizzico di fortuna. Vorrei dedicare questa vittoria all'ingegner Willy Persico, una figura quasi paterna che ha creduto in me e mi accompagnato in questo percorso con la Southern Wind, per me è un onore aver portato Grande Orazio alla vittoria".

Nel corso della premiazione il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo, ha dichiarato: "Desidero ringraziare tutti gli armatori e gli equipaggi che sono tornati numerosi qui a Porto Cervo per la 12^ edizione della Loro Piana Superyacht e tutti coloro che hanno reso possibile questo evento, in mare come a terra, a partire dal partner principale, Loro Piana. Accanto a me siede un amico e socio del nostro Club, Pier Luigi Loro Piana, che non ha fatto mancare la sua presenza nonostante la vicenda che ha coinvolto la sua barca, My Song. Assieme al lui abbiamo concepito un premio in memoria del nostro caro amico, socio YCCS e soprattutto fondatore del cantiere Southern Wind, Willy Persico. Siamo estremamente lieti che le sue barche siano presenti numerose in questa occasione, a testimonianza del suo lascito".

 

In occasione della premiazione è stata annunciata la data della prossima edizione della Superyacht Regatta, in programma a Porto Cervo dal 23 al 27 giugno 2020. Cliccare qui per visualizzare il Save the Date.

Archiviata la Loro Piana Superyacht Regatta, per lo Yacht Club Costa Smeralda è già tempo di pensare al Campionato del Mondo Classe Star che vedrà presenti circa 70 equipaggi, tra i quali nomi leggendari della vela, dal 16 al 22 giugno.

Oggi, in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, lo YCCS con la sua One Ocean Foundation ha organizzato la pulizia della spiaggia di Mannena (Cannigione, comune di Arzachena) grazie al supporto di un centinaio di volontari.

 


09/06/2019 00:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci