venerdí, 24 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    vela olimpica    press    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist    fincantieri    campionato invernale riva di traiano    cape2rio    giovanni soldini    circoli velici   

VELEZIANA

Le premiazioni della X Veleziana

le premiazioni della veleziana
redazione

Ultimo atto oggi nel centro sportivo di San Giorgio per la X edizione della Veleziana, la grande classica della vela d’altura dell’Alto Adriatico organizzata dalla Compagnia della Vela. Le premiazioni dei primi tre classificati nelle 12 categorie sono state l’ultimo atto della regata dei record del 15 ottobre scorso che ha visto 192 iscritti, 187 al via e 155 imbarcazioni classificate.
A fare gli onori di casa il vicepresidente della Compagnia della Vela Emilio Vianello. «C’era grande attesa per questa edizione numero 10 della Veleziana e devo dire che l’esame è stato superato alla grande e con ottimi risultati come dicono i numeri – ha spiegato – Una regata che ormai è una tradizione consolidata e che ha raggiunto anche a livello organizzativo, grazie al lavoro negli ultimi anni del presidente uscente Ugo Campaner, standard davvero ottimi. La decisione di istituire due cancelli d’’ingresso per consentire al maggior numero possibile di barche di avere una classifica ha giocato a favore dello spettacolo. Il grazie del circolo va a tutti i partecipanti, al Comitato di regata, ai volontari, perché tutto non sarebbe possibile senza il loro contributo».
Alla premiazione è intervenuto anche il consigliere nazionale della Fiv (Federazione Italiana Vela) Dodi Villani che alla X Veleziana per la prima volta ha ricoperto il ruolo di presidente del Comitato di Regata. «Complimenti a chi era in mare il 15 ottobre, alla pazienza avuta per il rinvio della partenza a causa della nebbia e per tutta il seguito della regata che per me ha un valore affettivo enorme. Il percorso di questa regata è quello che fin da ragazzino facevo anche io per “tornare” a casa, dal mare dentro la Laguna e quindi al circolo. Il passaggio al cancello di Sant’Andrea resta e resterà sempre il punto più delicato e difficile ma quest’anno le cose sono andate meglio grazie all’istituzione di un doppio cancello d’ingresso che è servito anche per il calcolo delle classifiche.  Grazie alla Compagnia della Vela, grazie alla Veleziana, grazie a chi pratica la vela e soprattutto spinge e insegna ai giovani questa meravigliosa disciplina. Siete un esempio». 
Il neo presidente della Compagnia della Vela Pier Vettor Grimani assieme al vicepresidente Emilio Vianello ha quindi proceduto alla consegna dei premi ai primi tre classificati delle 12 categorie che come da tradizione consistevano in preziosi vasi di vetro usciti dalla fornace d'autore di Carlo Moretti. Immancabile anche l'estrazione di un orologio Panerai da tavolo gentilmente offerto da Salvadori Venezia Gioielli: a vincere il prezioso gingillo il socio della Compagnia della Vela Claudio Beltrame. 
Per il terzo anno consecutivo è stato consegnato a  Maxi Jena di Mitja Kosmina il trofeo Challenge che viene assegnato a chi di aggiudica la classifica over all. A ritirare il premio il tattico dell’imbarcazione Enrico Zennaro.
Le classifiche complete della X Veleziana sono pubblicate sul sito del circolo www.compagniadellavela.org
 
Nuove cariche
La Compagnia della Vela nei giorni scorsi ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali con l’elezione di un nuovo consiglio direttivo. Il nuovo presidente eletto dall'assemblea dei soci è Pier Vettor Grimani. La sua squadra sarà composta dai 10 consiglieri: Francesco Martina, Sergio Trevisanato, Stefano Zanchi, Sebastiano Chiggiato, Andrea Cosentino, Giacomo Barbaro, Barbara Todesco, Saverio Nardi, Massimo Filippi, Corrado Scrascia. 
Il 1 dicembre è prevista la prima riunione del nuovo consiglio direttivo per definire le deleghe. Fino a quella data il vicepresidente Emilio Vianello manterrà la guida dello storico circolo velico veneziano. 
 


25/11/2017 19:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Vela Olimpica: da lunedì 20 a Miami le Hempel World Cup Series

Sono già a Miami, in Florida (USA) i velisti azzurri delle classi olimpiche in doppio 470 maschile e femminile, in vista della tappa di World Cup che apre l'anno dei Giochi di Tokyo 2020

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

Riprende l'Invernale dell'Argentario con Ari Bada ancora al comando

Prima regata del nuovo anno per il 43° Campionato Invernale dell’Argentario

I circoli della LegaVela si riuniscono a Bari

Roberto de Felice: "Un importante momento di confronto per la definizione delle strategie per rafforzare il senso di appartenza al club"

Le "Eco" delle Università correranno a Gargnano sul Garda

Sul Garda il Campionato Internazionale di "1001 Vela Cup" con le carene in materiali eco-compatibili progettate, costruite e condotte dagli studenti di mezza Europa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci