mercoledí, 23 gennaio 2019

FORMAZIONE

La seconda giornata della Settimana Velica Internazionale

"Prosegue senza sosta l'avvincente prima tappa di selezione del Campionato Italiano per Club 2018 della Lega Italiana Vela che si sta svolgendo nello specchio d'acqua antistante l'Accademia Navale di Livorno in occasione della Settimana Velica Internazionale. Così come la prima giornata, anche la seconda, andata in scena nella mattinata del 21 aprile, è stata dominata dal Circolo Vela 3V (Edoardo Mancinelli Scotti, Alessandro Franzì, Matteo Sangiorgi, Andrea Barchiesi). L'equipaggio romano si mantiene in testa alla classifica provvisoria. Importanti novità invece vanno registrate sugli altri gradini del podio. L'Aeronautica Militare (Giancarlo Simeoli, Niccolò Bertola, Giovanni Bannetta, Marco Balbi) si prende la seconda piazza con Sanremo che scivola addirittura al settimo posto. Medaglia di bronzo invece per Circolo Nautico Sambenedetteese (Lorenzo Caucci, Andrea Novelli, Matteo Pincherle, Massimiliano Salvi) che "spodesta" il team di Civitanova Marche. Domani mattina, con inizio alle 10.30, è prevista la giornata conclusiva (il live tracking è disponibile sia sul sito della Lega Italiana Vela che su quello della Settimana Velica Internazionale) con i performanti J70 della Legavela Servizi che si contenderanno la vittoria finale. Ci sono ancora quattro prove a disposizione per ottenere la qualificazione alla Finale nazionale.
Nella stessa mattina è iniziata anche la due giorni di gare della classe Equipe categoria Evolution (trofeo Giuseppe Milanesi) valida per la selezione del campionato europeo e organizzata dal Circolo Velico Antignano. Quattordici equipaggi si sono sfidati nello specchio d'acqua antistante il circolo. Al termine della prima giornata, in testa c'è l'imbarcazione del duo Lorenzo Vassallo/Giorgio Finke del Circolo Velico Ventimigliese. Al secondo e terzo posto due equipaggi del Circolo Nautico Loano formati rispettivamente da Francesco Parodi e Tommaso Cucco e da Francesco Gandolfo e Giacomo Cucco. Ricordiamo che questa gara ha anche uno sfondo benefico: il 10% raccolto con le iscrizioni verrà donato alla Fondazione "F. Rava Nph Italia Onlus". Domani mattina è prevista la giornata conclusiva.
La due giorni della classe Equipe non è l'unica gara iniziata nella mattinata del 21 aprile. Davanti allo Yacht Club Cala de Medici hanno preso il via le regate delle classe Contender (Trofeo Carlini) e Star (Trofeo Straulino), entrambe organizzate dal Circolo nautico Castiglioncello. Nella prima manifestazione, il gradino più alto del podio è occupato momentaneamente da Antonio Lambertini (Yacht Club Domaso), seguito da Davide Fontana (Velica Bracciano) e Luca Bonezzi (Scuola Vela Mincio). Per quanto riguarda la classe Star invece la classifica provvisoria delle prime tre posizioni è composta da: Roberto Benamati (Fraglia Vela Malcesine), Stefano Lillia (Yacht Club Como) e Giovanni Coppo (Yacht Club Chiavari). Domani mattina è prevista la giornata conclusiva. Anche in questa gara il il 10% raccolto con le iscrizioni verrà donato alla Fondazione "F. Rava Nph Italia Onlus".
Al Porto Mediceo invece è iniziata l'altrettanto attesa regata del circuito di selezione nazionale Modelvela dell'International One Meter Class (IOM) organizzata dalla Lega Navale di Siena e Valdelsa e dall'Assonautica di Livorno su delega della Federazione italiana vela. Questa manifestazione si svolge grazie a delle vele radiocomandate e ha visto in gara 23 "skipper" provenienti da tutta Italia. Al termine della prima giornata, al comando della classifica c'è Gianluigi Rudoni, seguito da Carlo Alberto Conelli e Emanuel Tellini. Così come per le altre gare sopracitate, domani mattina è prevista la giornata conclusiva.
Nell’arco mattinale si è inoltre tenuto presso la terrazza Mascagni un raduno di auto d’epoca, che ha coinvolto circa 25 autovetture risalenti ai primi del ‘900."


21/04/2018 23:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci