martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

FINN

La Regata Nazionale Finn va al locale Alessandro Vongher

la regata nazionale finn va al locale alessandro vongher
redazione

Dopo qualche anno di assenza dal campo di regata del Club Nautico Scarlino, torna la classe olimpica Finn, per la disputa della terza tappa della Coppa Italia.
Il maestrale è stato il protagonista della prima giornata di regate, per cedere il posto a venti dal quadrante meridionale per la seconda giornata, per un totale di cinque prove tra i 12 e i 20 nodi.
Vongher ha inanellato un primo posto, due secondi posti e un terzo posto, conquistando così, per un punto di vantaggio, la tappa scarlinese.
A seguirlo a ruota l’anconetano Ronconi, con un primo posto, un secondo, un terzo e un quarto. Amaro in bocca per il fanese Giovanelli, che con due primi, un quarto e un quinto, ha pagato caro lo scotto di un OCS nell’ultima prova del giorno.
Si accontenta del 4’ posto il leader in carica della Coppa Italia, Federico Colaninno, dello YC Gaeta, che conquista anche il premio per il primo Juniores.
Ai due atleti della LNI Anzio, Enrico Passoni e Francesco Cinque, vanno rispettivamente i premi per il primo Grand Master e per il primo Great Grand Master. 
L’evento è stato organizzato dal Club Nautico Scarlino, con la collaborazione della LNI Follonica e con il supporto tecnico di Marina di Scarlino. 
Partner tecnico: Rigoni d'Asiago. 
Il Club Nautico Scarlino sarà alla ribalta della grande vela nelle prossime settimane, con i seguenti appuntamenti internazionali:
-          MELGES WORLD LEAGUE - MELGES 20 – 25/27 maggio
-          MELGES WORLD LEAGUE - MELGES 32 – 1/3 giugno

Photo credit: Marina Prinzivalli


13/05/2018 16:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci