martedí, 13 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

LA CINQUECENTO

La Cinquecento Trofeo Pellegrini è a metà percorso

la cinquecento trofeo pellegrini 232 met 224 percorso
redazione


Alle 16.15 di martedì 29 maggio, Margherita di Piero Burello è la prima imbarcazione a lasciarsi San Domino alle spalle e ad iniziare la risalita, tentando di mantenere la leadership appena acquisita in questa 44^ edizione del La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Comune di Caorle.
L’imbarcazione di Piero Burello coadiuvato dai figli Marco ed Enrico ed una esperta crew, fin dalle prime battute nel gruppo di testa, ha preso il comando della flotta nella nottata.
Nella classe X2 il Class 40 Croatia Full of Life Ola, dei campioni Ivica Kostelic e Ivan Kljaković Gašpić “Bambi” è la prima imbarcazione della classe X2 a passare alle ore 17.00.
Segue, a meno di mezz’ora di distacco, Luna per Te dello Sporting Club Duevele con Andrea Boscolo alla strategia, intenzionato a scalare posizioni.
Dopo una giornata passata aspettando il vento più propizio per effettuare l’attraversamento dell’Adriatico, la flotta si è sgranata e a bordo si lavora con costanti cambi vele per guadagnare preziose miglia.
In questa edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, i partecipanti di entrambe le categorie, X2 e XTutti, hanno scelto quasi compatti una rotta più diretta verso il centro Adriatico per l’atterraggio alle Tremiti, anche se con esiti diversi.
Nel gruppetto degli inseguitori nessuno sembra disposto a perdere la partita, con alcuni scafi che stanno lottando per guadagnare metri per la vittoria dellaregata in tempo compensato.
Tra questi, Wanderlust di Furio Gelletti/Franco Ferluga che al rilevamento tracker delle 18.30 si trova a circa 15 miglia dalle isole pugliesi, distanziati dipoco da Boxx degli sloveni Aljaz e Andraz Jadek e Kika Green Challenge di Cristiano Verardo e Massimo Juris. Più arretrati un altro gruppo, guidato da Macropus di Ziga Merhar, con Demon-X di Nicola Borgatello/Silvio Sambo, Sayg I di Andreas Hofmaier/Astrid Zauner, Emy Too di Tommaso Comelli e Il Moro di Venezia XXVII di Alessandro Narduzzi, in avvicinamento a circa 30 miglia didistanza.
I primi passaggi a Sansego, ultimo waypoint prima della volata verso il traguardo, dovrebbero avvenire nella giornata di domani mercoledì 30 maggio.
La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2018 organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita con il sostegno della Città di Caorle, in collaborazione con Marina 4, Darsena dell’Orologio e la partnership di Birra Paulaner, Dial Bevande, Cantina Colli del Soligo e OM Ravenna, è valida per la classifica del Campionato Italiano Offshore con coefficiente 3.0.
Main Sponsor dell’evento è Pellegrini Impresa di Costruzioni, azienda specializzata nel settore dell’edilizia industriale e civile, che da solide tradizioni ha sviluppato nuove tecnologie costruttive e ha deciso disostenere la regata d’altura di Caorle, condividendone lo spirito innovatore.
La regata può essere seguita in diretta grazie ai rilevatori satellitari installati a bordo di ciascuna imbarcazione nel sito cnsm.org.
Foto, video e curiosità nella pagina Facebook Circolo Nautico Santa Margherita.

FOTO: A.Carloni/CNSM 


29/05/2018 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

In 35 hanno abbandonato o si sono rifugiati in porti sicuri in attesa che passi la tempesta

Route du Rhum: disalbera Isabelle Joschke

Disalbera Isabelle Joschke. La velista sta bene e sta tentando di raggiungere la costa francese a motore

Route du Rhum: anche Samantha Davies costretta all'abbandono

I grandi colpi della tempesta su Initiatives-Coeur, hanno delaminato lo scafo costringendo Sam Davies a dirigersi verso terra

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Domenica al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , divisa in due tappe: 11 e 18 novembre

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci