lunedí, 18 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press    convegni    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa   

CENTOMIGLIA

La Centomiglia va all'Extreme 40 Super Sail Academy

la centomiglia va all extreme 40 super sail academy
redazione

Sono le 16:01 quando, dopo 7 ore e 31 minuti di regata, Super Sail Academy, con al timone Matteo Pilati e alla tattica Roberto Benamati, taglia la linea di arrivo di Bogliaco vincendo la 69a edizione della Centomiglia del Garda e la Multicento, i Trofeo Bettoni e Zuccoli.

Questa edizione della Centomiglia è stata dominata da delle condizioni di vento molto instabile soprattutto nella seconda parte del percorso dove si è “giocata” la classifica finale. Alle 8:30 la partenza, Super Sail Academy con Matteo Pilati al timone e Roberto Benamati, prendere la testa della regata, seguito dal gruppo con gli altri Extreme 40 Super Sail Academy 2 e Grandi e Grossi, 69F, Raffica e quindi tutto il resto della flotta. Alle 9:20 il passaggio della prima boa, Malcesine, la leadership è ancor a di Super Sail Academy inseguito con un distacco di 7 minuti da Super Sail Academy 2. A cinquanta metri dalla boa finisce la corsa al podio della Centomiglia per il terzo Extreme Grandi e Grossi che rompe il boma. Primo dei monoscafi, con 15 minuti di ritardo dal primo è 69F.  Super Sail Academy continua a mantenere la leadership della 69a Centomiglia e gira per primo anche la boa di Capo Reamol inseguito da Super Sail Academy 2, diciassette minuti dopo passa anche 69F. La stessa classifica momentanea si rinnova alla boa di Castelletto di Brenzone, una volta girata i due Extreme accorciano sensibilmente il loro distacco, complice anche un drastico calo di vento al largo di Gargnano e allungano notevolmente la distanza con 69F che doppia questa boa nello stesso momento in cui loro passano il cancello di Bogliaco e iniziano appaiati, quasi disputando una sorta di match race, la corsa verso Desenzano. Quarto al passaggio di Castelletto di Brenzone è Monofoil Gonet, quindi Sonnenkoenig, Zanzara, Raffica, Black Arrow, Lexotan e Assatanato.  Il calo di vento al largo di Gargnano “stravolge” la sequenza dei passaggi registrati fino a questo momento del percorso, discorso che non vale per i primi due multiscafi. Al cancello di Bogliaco dalle 12:25 passano Cold Duck, primo dei monoscafi

Raffica (12:27), 69F(12:28), Sonnenkoenig (12:30), Black Arrow (12:51).

 Sono le 12:55 quando Super Sail Academy gira la boa di Desenzano distaccando di tre minuti Super Sail Academy 2.

 Dopo circa un’ora e mezza dal passaggio di Desenzano, Super Sail Academy e Super Sail Academy 2 sono al traverso della Rocca di Manerba, Raffica è nella parte bassa del lago, ha superato Sonnenkoenig ed è momentaneamente terza. Al cancello di Bogliaco sono passate 15 imbarcazioni. 

 Super Sail Academy e Super Sail Academy 2 sono al traverso della Rocca di Manerba, Raffica è nella parte bassa del lago, ha superato Sonnenkoenig ed è momentaneamente terza.  Al cancello di Bogliaco sono passate 15 imbarcazioni. 

Il vento cala ancora, Super Sail Academy riesce a prendere un po’ d’aria, cosa che non fa Super Sail Academy 2 che purtroppo resta a lungo nella pare bassa del Lago mentre Super Sail Academy riprende la sua cavalcata verso il traguardo di Bogliaco.

 Alle 14:20 passa al cancello di Bogliaco il primo asso Michelass, precedendo di pochissimi centimetri Asterisco e Toruk. Alle 14:21 è la volta di un altro gruppo che passa la boa in una manciata di secondi: Diavolasso, Assatanato e Aron. Alle 14:23 i danesi di Lisbeth, quindi Nelson e Atreju.

Sono le 15 quando Super Sail Academy si trova nel centro Lago al traverso di Salò. Ancora nel poco vento davanti a Manerba Super Sail Academy 2. 

Alle 15 sono circa una quarantina le imbarcazioni che hanno doppiato il cancello di Bogliaco. Mentre sono 81 le imbarcazioni che hanno girato la boa precedente di Castelletto di Brenzone  Alle 16:01, dopo 7 ore e 31 minuti di regata, Super Sail Academy, con al timone Matteo Pilati e alla tattica Roberto Benamati, taglia il traguardo di Bogliaco vince la 69a edizione della Centomiglia del Garda.

Alle 16:10 Raffica doppia la boa di Desenzano e riprende la sua corsa verso Bogliaco seguito da Sonnerkoenig.

 16:46 taglia l’arrivo di Bogliaco Sail Academy 2, con al timone Matteo Ferraglia e sale sul secondo gradino del podio della 69a Centomiglia del Garda

 Bisogna attendere circa due ore, le 18:45, per vedere tagliare il traguardo di Bogliaco a Raffica, primo dei monoscafi.

 


08/09/2019 09:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Invernale Fiumicino: bene Geex e Ummagumma in ORC, Mart d'Este in IRC

Grande successo per l'incontro di approfondimento sui sistemi di stazza organizzato nel pomeriggio di sabato con l'UVAI.

Venezia: l'impegno di Confcommercio/Fipe per gli esercizi dannegiati

La Fipe, Federazione italiana dei Pubblici esercizi e l'Aepe, l'Associazione dei Bar e dei Ristoranti di Venezia, sono pronte a fare la loro parte per sostenere gli imprenditori locali dopo l'acqa alta che ieri sera ha devastato la città

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Invernale Loano: i risultati della 2a giornata di regate

Due giornate con vento da Nord e tre prove regolarmente disputate al Campionato Invernale di Marina di Loano

Autunnale Lignano: uno spettacolo tra mare e monti

Tra mare e neve il 31° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano: prima tappa perfetta. Marinariello, Victor X e Città di Fiume in testa nelle rispettive classi ORC, Open e Diporto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci