domenica, 28 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela    garda    dolphin    luna rossa   

VENDEE GLOBE

Il Vendée Globe perde un protagonista: Beyou rientra a Les Sables

il vend 233 globe perde un protagonista beyou rientra les sables
Roberto Imbastaro

“Non è qui che si vince il Vendée Globe, ma è qui che si può perdere". Lo aveva detto ieri alla radio il campione paralimpico Damien Seguin invitando tutti alla prudenza e purtroppo qualche guaio si è verificato. Risolvibile, almeno così sembrerebbe, per Kevin Escoffier (PRB), esiziale per uno dei favoriti, Jérémie Beyou (Charal).

Jérémie aveva segnalato ieri sera danni ad uno dei suoi timoni dopo aver colpito un oggetto in acqua e aver effettuato una riparazione temporanea. Questa mattina, un controllo completo della barca ha rivelato che i danni erano peggiori di quanto si credesse.  Beyou e il suo team hanno quindi deciso di rientrare a Les Sables d'Olonne.

Per Kevin, invece, una scafo trasformato in una vasca Jacuzzi con una gran quantità d’acqua che si è rovesciata all’interno dello scafo da una valvola attraverso la quale l'acqua dovrebbe invece defluire. Ha aspettato fino al punto in cui doveva virare e poi con la barca sbandata a dritta ha provveduto alla sostituzione. “E' l'opzione Jacuzzi di questa barca. La sto pulendo e  non so come sia successo. A cinque nodi sarebbe stata facile da riparare ma non a 40,nodi”.

Per Giancarlo Pedote una notte movimentata ma senza problemi:” È stata una notte dura, ma sono a poche miglia nautiche dai primi e questo è incoraggiante. Il programma della giornata: riposarsi, rimettere in ordine e immergermi nello studio della meteo per prepararmi alle prossime grandi transizioni meteorologiche. Ma a bordo va tutto bene e questa è la cosa principale e spero che anche i miei concorrenti non abbiano avuto troppi problemi. Questa mattina, quando il vento è leggermente calato, ho pensato alle difficoltà incontrate e ai mezzi che mi hanno permesso di superarle. Siamo abbastanza fortunati da vivere e realizzare i nostri sogni".









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Sul litorale romano la vela d'altura riparte dal Trofeo Porti Imperiali

Dal 26 al 28 marzo Fiumicino ospita l'evento di qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto ORC

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci