domenica, 27 novembre 2022

VELA OLIMPICA

Giochi del Mediterraneo 2022: cala il vento ma non le prestazioni degli azzurri

giochi del mediterraneo 2022 cala il vento ma non le prestazioni degli azzurri
redazione

Cambiano radicalmente le condizioni a Orano che dopo il grande vento di ieri oggi concede una giornata di calma. Bene comunque gli italiani che si dimostrano pronti ad affrontare tutte le situazioni. La classifica pian piano si va delineando rimanendo comunque molto fluida praticamente in tutte le classi. 

ILCA 6

Classifica dopo 4 prove:

1° Barrue (FRA)

2° Benini Floriani (ITA)

3° Michon (FRA)

Le italiane in gara:

8° Della Valle (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Giorgia Della Valle: “Il vento era più leggero rispetto a ieri, ma più steso su tutto il campo di regata; c'era anche la corrente che veniva un po’ più da destra rispetto al vento. Questo ha fatto sì che il bordo della prima bolina fosse un po’ più obbligato verso destra. Oggi ho fatto delle buone partenze, la prima prova ho avuto dei problemi con le spagnole ma con una discreta velocità di poppa sono riuscita a limitare i danni, invece la seconda prova sono partita bene ma ho lasciato un po’ troppo libera la destra del campo di regata.”

Il tecnico FIV Egon Vigna: ”Oggi, a differenza di ieri abbiamo avuto una giornata di vento leggero da nordest e un po’ di corrente. Ottima prima prova per Benini Floriani che vince gestendo bene tutta la regata; nella seconda prova qualche sbavatura soprattutto nella seconda bolina, prima di un buon recupero nell’ultima poppa che le permette di concludere terza. Oggi Della Valle ha saputo reagire alle imprecisioni di ieri concludendo una giornata in crescendo. Riesce a esprimersi a buon livello nelle poppe, più difficili le sue boline, ma penso che abbia capito che questa è la strada da seguire.”

 

ILCA 7

Classifica dopo 4 prove:

1° Bernaz (FRA)

2° Chiavarini (ITA)

3° Coccoluto Giorgetti (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Lorenzo Brando Chiavarini: “Giornata difficile con una termica da 5/7 nodi e campo angolato un po’ a destra con corrente. Ho fatto del mio meglio cercando di sfruttare al massimo le prove di oggi e di badare a raggiungere una solidità di risultati badando ai piazzamenti anche con scelte alle volte conservative. Vediamo adesso di provare a stringere i tempi.”

Il tecnico FIV Giorgio Poggi: “Le due prove odierne sono state disputate con 10/12 nodi e campo abbastanza semplice che quindi rendeva più difficile poter recuperare eventuali errori o partenze difettose. Purtroppo i ragazzi hanno commesso qualche errore di troppo in partenza che hanno compromesso la prima bolina. Per ora comunque mantengono il secondo e terzo posto nella speranza che domani sappiano trarre il massimo dall’esperienza di oggi evitando gli stessi errori. Questa è una regata di undici prove con un solo scarto, ciò significa che alla fine pagherà la costanza dei risultati e gli errori si andranno inesorabilmente a sommare.”

 

iQFOiL Maschile

Classifica dopo 8 prove:

1° Di Tomassi(ITA)

2° Renna (ITA)

3° Arnoux (FRA)

Queste le dichiarazioni dei protagonisti:

Nicolò Renna: “Giornata abbastanza positiva, abbiamo fatto quattro slalom per il poco vento. Sono riuscito a portare a casa due primi posti e una invece l’ho proprio sbagliata. Spero che nei prossimi giorni il vento aumenti, rimarrò concentrato prova dopo prova.”

Il tecnico FIV Adriano Stella: “Renna e Di Tomassi risultano i due migliori atleti di giornata con i loro parziali. La "chiamata" per una giornata difficile dal punto di vista meteo era quella di riuscire a minimizzare i rischi specie in partenza (ocs) e di rimanere concentrati sui fondamentali. Brezza molto leggera e campo gara di difficile interpretazione. Bravissimi i ragazzi nel rimanere concentrati in ogni singolo momento. Questa è la strada giusta per non perdere punti importanti per strada. Noi continuiamo a fare il nostro, quello che abbiamo allenato in maniera impeccabile, aspettando che siano gli avversari a fare errori.”

 

iQFOiL Femminile

Classifica dopo 7 prove:

1° Lamadrid Trueva (ESP)

2° Noesmoen (FRA)

3° Maggetti (ITA)

Le italiane in gara:

7° Speciale (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Giorgia Speciale: “Oggi giornata abbastanza positiva che si conclude con qualche rammarico: abbiamo disputato tre prove nelle quali sono arrivata prima, quinta e seconda. Buoni risultati sicuramente, il rammarico nasce dall’ultima prova, la quarta in programma, che avrei concluso per prima ma che purtroppo non è stata considerata valida perché siamo arrivate oltre il limite di tempo per pochi secondi. Spero nei prossimi giorni di continuare così.”

Il Tecnico FIV Riccardo Belli Dell’Isca: “Cambiano le condizioni e quindi anche la disciplina, oggi infatti sono stati disputati 3 slalom con vento da 30 e intensità tra i 6 e gli 8 nodi. Giornata ottima per Speciale con 1-5-2 è la migliore di oggi e grazie a questa prestazione odierna chiude il gap in termini di punti, anche se non cambia la posizione in classifica. Maggetti, che occupa sempre la terza posizione, è sempre in scia della spagnola e della francese. Peccato per l'ultima prova annullata con le nostre in prima e seconda posizione. Le capacità non mancano per fare bene ci sono e la regata è ancora lunga.”

-----------------------------------------------------

Di seguito gli atleti italiani che partecipano ai Giochi del Mediterraneo in programma a Orano in Algeria dal 24 giugno al 5 luglio 2022 in rappresentanza della vela.

ILCA 6

Chiara Benini Floriani (Fiamme Gialle)

Giorgia Della Valle (Circolo Vela Torbole)

ILCA 7

Lorenzo Brando Chiavarini (Fraglia Vela Riva)

Giovanni Coccoluto Giorgetti (Fiamme Gialle)

iQFOiL Man

Luca Di Tomassi (Gruppo Sportivo Marina Militare)

Nicolò Renna (Fiamme Oro)

iQFOiL Woman

Marta Maggetti (Fiamme Gialle)

Giorgia Speciale (Fiamme Oro)

 

Il Direttore Tecnico Michele Marchesini in qualità di Team Leader coordinerà il comparto tecnico rappresentato da Egon Vigna, Giorgio Poggi, Adriano Stella, Riccardo Belli dell’Isca.

I Giochi del Mediterraneo in streaming

Per la prima volta nella storia il Coni avrà la possibilità di trasmettere i Giochi del Mediterraneo sulla piattaforma OTT di Italia Team, fruibile attraverso il sito del Coni.

 

Si tratta di una novità assoluta per il Comitato Olimpico che ovviamente, con questa iniziativa, cercherà di dare visibilità a tutte le discipline coinvolte nelle competizioni ad Orano.

  

L’indirizzo dove seguire le gare è https://tv.italiateam.sport/

 

Sul sito del Coni https://www.coni.it/it/ troverete tutte le istruzioni e anche sul sito della squadra azzurra dedicato a Orano https://orano2022.coni.it/

 

 


28/06/2022 21:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Guardamago scopre le sue carte

L'Italia Yachts 11.98 di Massimo Romeo Piparo si rivela l'antagonista principale di Tevere Remo Mon Ile e passa a condurre in ORC. Soul Seeker e Sir Biss mantengono il primato in Crociera e Coastal

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Europeo ILCA, Hyères: giornata lunga con tre prove per donne e uomini

Ieri si sono disputate tutte le prove in programma (tre) che stanno dando una forma abbastanza delineata alle classifiche. Oggii in programma tre prove per le donne e due per gli uomini.

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Protagonist 7.50: classifica tutta aperta all'Autunno Inverno Salodiano

La classifica generale vede al comando General Lee Ita 53 seguito ad un solo punto di distacco da Avec Plaisir Ita 19. Chiude in terza posizione Whisper Ita 50

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci