venerdí, 10 aprile 2020

LEGGI E REGOLAMENTI

Francia: approvata nuova imposta di ormeggio in Corsica

La scorsa settimana il Parlamento francese ha approvato un emendamento a una proposta di legge sull’applicazione di un'imposta di ormeggio nelle aree marine protette di Francia. L'emendamento prevede l’applicazione di una imposta per l’ormeggio di imbarcazioni da diporto in Corsica, nella zona delle Bocche di Bonifacio e nella riserva di Scandola.

Molto simile al disegno di legge iniziale, l'emendamento presentato è stata approvato il 4 marzo scorso con 43 voti favorevoli e 27 contrari e interesserà gli ormeggi di imbarcazioni da diorto nelle aree marine protette. L'importo della tassa, inizialmente proposto per ¤ 20,00 a metro di scafo, non è stato ancora confermato e sarà oggetto di un successivo decreto.

Sebbene il parlamentare Giaccobì abbia dichiarato che la legge si applicherà solo alle coste della Corsica, la comunità nautica francese teme fortemente che il provvedimento finirà per interessare tutte le zone marittime protette in Francia, con una superficie di 88,000sq km - ovvero il 24% delle coste della Francia continentale e il 50% della costa della Corsica.

Le associazioni di categoria della nautica francesi hanno reagito con decisione contro questa legge che considerano una sorta di privatizzazione del tradizionale diritto di accesso al mare. Diffuso inoltre il timore sul possibile impatto negativo sul turismo interno ed estero e più in generale dell'immagine della Francia nel mondo della nautica internazionale.

La Federazione francese dell’Industria Nautica (FIN), in un comunicato stampa, considera questa misura adottata dal parlamento francese una tassa tout court, in quanto non è prevista l’offerta di alcun servizio in cambio.


11/03/2015 10:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Stretto di Messina: nuova ordinanza del sindaco De Luca

L’ordinanza dal prossimo mercoledì 8/4 impone la registrazione preventiva alla banca dati gestita dal comune di Messina. Bisogna prenotarsi almeno 48 ore prima ed è necessario avere il preventivo nulla osta del sindaco del comune dove si intende andare

Per decreto l'Italia blocca i porti, la protesta delle ONG

Infrastrutture e trasporti, Esteri, Interno e Salute hanno firmato un decreto che blocca di fatto l'accesso dei porti italiani alle ONG per la strategia di contrasto alla diffusione del Covid-19. Il caso della tedesca Alan Kurdi

Viareggio: rinviato il Trofeo Ammiraglio Francese

Rinviato il XXV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese, manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. Il Club Nautico Versilia comunicherà la nuova data.

Esercitazione anti-pirateria nel Golfo di Guinea

Esercitazione anti-pirateria con la motonave “Grande Dakar”, del Gruppo Grimaldi, la Confitarma, la Marina Militare, la Guardia Costiera e la fregata “Luigi Rizzo”

Conftrasporto: ecco le necessità inderogabili del sistema marittimo portuale

Porti: stop a canoni e tassa di ancoraggio a tutto il 2020; Tir: poter circolare anche nei festivi fino a fine emergenza. Prorogare revisioni e patenti in tutta Europa

Appello di OneSails al mondo scientifico e alle istituzioni per la produzione dei DPI

Dede De Luca:"Abbiamo bisogno del supporto del mondo scientifico e delle istituzioni per certificare i nostri prodotti in tempi brevi, insieme a quello della produzione tessile per il reperimento dei materiali"

Ferretti: ecco il nuovo Navetta 30

L’attesissimo Custom Line Navetta 30 è il primo progetto firmato negli interni dal prestigioso studio di architettura Antonio Citterio Patricia Viel e da Filippo Salvetti per il design esterno

Confindustria Nautica: un piano per la riapertura programmata delle attività della filiera nautica

La richiesta di una riapertura modulare, progressiva e controllata delle attività è stata rappresentata al Governo, non come una mera rivendicazione di un comparto in difficoltà, ma quale risultato di precise risultanze delle proiezioni economiche

Gli Auguri di Buona Pasqua delle Fiamme Gialle

Oggi su Radio Radio gli atleti di spicco delle Fiamme Gialle parteciperanno alla diretta streaming “Gli Auguri di Buona Pasqua delle Fiamme Gialle”. Per la vela ci sarà Ruggero Tita, Velista dell'Anno 2018 e 2019 (insieme a Caterina Banti)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci