martedí, 28 febbraio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

efg    nautica    press    optimist    altura    j24    ferreti group    benetti    dragoni    fincantieri    alinghi    circoli nautici    circolo nautico riva di traiano    yacht club sanremo    regate    guardia costiera    velista dell'anno    marine   

GC32

Extreme Sailing Series: per un punto Martin perse la...Coppa

extreme sailing series per un punto martin perse la coppa
redazione

L’ultima giornata del quarto Act delle Extreme Sailing Series™ ad Amburgo ha visto disputare una sola, cruciale, prova a doppio punteggio, in cui Oman Air è riuscito a strappare la vittoria finale dalle mani di Alinghi per un solo punto.

Nel pomeriggio, condizionato da un vento un pò capriccioso sul fiume Elba, Arnaud Psarofaghis e il team svizzero di Alinghi hanno sognato la vittoria della tappa, avendo concluso la prova al terzo posto con Oman Air rimasto indietro, insieme al resto della flotta, ingaggiato in un serrato match race con Land Rover BAR Academy.

Il team britannico ha tenuto testa a Oman Air fino all’ultimo, ma l’esperienza di Morgan Larson ha permesso al team omanita di chiudere la prova davanti, guadagnando i punti necessari per superare Alinghi di un punto.

“E’ stata davvero una sensazione di sollievo, abbiamo subito molta pressione durante la regata e non il tipo di pressione che può aiutarti a regatare meglio. Fortunatamente tutto ha funzionato bene alla fine e siamo riusciti a fare la nostra regata” ha commentato Larson.

“Amburgo è stata una tappa difficile, sotto diversi aspetti, ma penso che tutti i team usciranno più forti da questa esperienza. Dobbiamo fare tesoro di quanto appreso andare avanti.”

“Mancano ancora quattro tappe prima della fine della stagione, dobbiamo regatare al nostro meglio e cercare di recuperare punti su Oman Air” ha commentato lo skipper di Alinghi, Arnaud Psarofaghis.

“E ‘stato un po’ deludente per noi, ma abbiamo fatto del nostro meglio. Oman Air è una squadra molto forte, sono riusciti a fare una bella rimonta, quindi penso sia stata una vittoria meritata”.

La battaglia per il terzo posto è stata altrettanto intensa tra SAP Extreme Sailing Team e Red Bull Sailing Team. Il secondo posto nella prova finale per il team austriaco e il quarto posto per i danesi, ha lasciato i due team a pari punti, ma per via dei migliori piazzamenti ottenuti il terzo posto è andato a Red Bull Sailing Team.

CHINA One chiude al quinto posto assoluto dopo aver messo a segno una serie di buoni risultati nel corso della settimana e diventa un team da tenere d’occhio anche in chiave podio per il finale di stagione.

Sail Portugal – Visit Madeira si è comportato bene nel corso della tappa, riuscendo anche a vincere la prova finale a doppio punteggio, cosi come la giovane squadra di Land Rover BAR Academy che è riuscita a mettere a segno alcuni buoni piazzamenti grazie al continuo lavoro svolto con i propri mentori, tra i quali Sir Ben Ainslie.

Per Larson e il suo team composto da Pete Greenhalgh, Ed Smyth, James Wierzbowski e Nasser Al Mashari, Amburgo rappresenta la terza vittoria della stagione e con altri quattro Act da disputare, Oman Air è senza dubbio la squadra da battere.

La prossima tappa del circuito sarà a San Pietroburgo, in Russia, dall’1 al 4 settembre.

Extreme Sailing Series™ Act 4, Amburgo. Classifica dopo 4 giorni e 17 prove disputate (31.07.16)

Posizione / Team / Punti

1 Oman Air (OMA) Morgan Larson, Pete Greenhalgh, James Wierzbowski, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 188 punti.

2 Alinghi (SUI) Arnaud Psarofaghis, Nicolas Charbonnier, Timothé Lapauw, Nils Frei, Yves Detrey 187 punti.

3 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Jérémy Bachelin, Adam Piggott, Brad Farrand 166 punti.

4 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Mads Emil Stephensen, Pierluigi De Felice, Renato Conde 166 punti.

5 CHINA One (CHN) Taylor Canfield, Chris Steele, Hayden Goodrick, Dan Morris, Frederik Aurell 157 punti.

6 Sail Portugal – Visit Madeira (POR) Diogo Cayolla, Luís Brito, João Matos Rosa, Nuno Barreto, Frederico Mello 149 punti.

7 Land Rover BAR Academy (GBR) Neil Hunter, Will Alloway, Adam Kay, Oli Greber, Elliot Hanson 121 punti.


31/07/2016 22:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: "Chi la dura la vince"

In acqua alle 14:00 con un WNW arrivato anche a 10 nodi in una giornata praticamente estiva. Ancora nulla è deciso per il titolo, tranne che in Gran Crociera, dove Giuly del Mar si laurea campione con una prova d'anticipo

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

FVG Marinas a Boot Tulln dal 2 al 5 marzo

“Dopo il debutto a Düsseldorf, il più importante salone nautico d'Europa, la Rete dei 19 Marina si trasferisce a Tulln per completare l'offerta nel mercato austriaco.

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

I finnisti azzurri al CV Gargnano

La vela anima il Garda e la sede del Circolo Vela Gargnano

Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina

Storico accordo firmato alla presenza dei Presidenti Mattarella e Jinping per le prime unità di questo genere mai costruite in Cina per il mercato locale

Ancora sette giorni per votare on line Il Velista dell’Anno 2016

Ucina Confindustria Nautica e il Salone Nautico di Genova confermano il loro supporto all'evento. La proclamazione dei vincitori lunedì 6 marzo a Villa Miani, a Roma

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci