martedí, 31 marzo 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    guardia costiera    attualità    pesca    trasporti    traghetti    j24    vendee globe    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo    aziende    america's cup    barcolana   

RS:X

Europeo RS:X: argento per Di Tomassi e Renna

europeo rs argento per di tomassi renna
redazione

Giorno di Medal Race a Palma di Maiorca e condizioni quasi perfette per gli atleti in acqua che si sono giocati le ultime carte per il titolo di campione europeo. Medal quindi per i primi dieci di ogni categoria e regata di flotta conclusiva per tutti gli altri.

Sul fronte italiano, ottime notizie dagli Under 19 con Nicolò Renna (CS Torbole) che, oltre a vincere la Medal Race di oggi, si aggiudica la medaglia d’argento della sua categoria a un soffio – 1 punto - dall’oro. Quest’ultima regata è stata un affare privato tra Renna e il francese Pianazza: il primo, nonostante la regata eccellente, non è riuscito a mettere altre tavole tra lui e il francese che, arrivato secondo, ha mantenuto la leadership nel campionato. Si perde l’israeliano Tomer, fino a ieri terzo, che cede la medaglia di bronzo ad un altro transalpino, Yun Pouliquen.

Giorgio Stancampiano (CC Roggero Lauria) conclude il campionato in 23ma posizione a due lunghezze da Simone Montanucci (LNI Civitavecchia) (25mo) che si piazza settimo nell’ultima regata.
 
"E' stata una settimana difficile - ci racconta a caldo Nicolò Renna - iniziata subito in salita con una squalifica nella prima giornata, poi sono risalito bene e il terzo giorno, finalmente con vento sufficiente per planare, mi sono trovato a mio agio e ho centrato tre primi, oggi c'è un pò di rammarico, ma va bene così."
 
Giornata così così per gli uomini con Daniele Benedetti (S.V. Guardia di Finanza) che incappa in un OCS nella Medal e archivia l’europeo 2019 in 8a posizione. Mattia Camboni (G.S. Fiamme Azzurre), con un buon terzo posto di giornata nella regata di flotta, chiude subito a ridosso dei primi 10, in undicesima posizione (decimo europeo).

Sul fronte U 21, ottima prestazione di Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia), che con la regata di oggi scala una posizione in classifica e si garantisce l’argento nella categoria Under 21 europei dietro all’immancabile Israeliano Cohen, ma davanti al britannico Andy Brown che fino a ieri lo precedeva di un punto. Senza troppa storia la battaglia per le prime tre posizioni della classifica Open con la ranking che rimane invariata rispetto a ieri, ovvero: oro e argento per gli olandesi Badloe e Van Rijsselberge, bronzo per il francese Goyard.
 
Per la corsa al titolo europeo femminile, anche qui un terzetto a trazione olandese con la De Geus che si aggiudica sia la Medal di oggi che il titolo iridato, mettendosi dietro la cinese Lu e la britannica Wilson. Quest’ultima vince anche l’oro negli U21. La francese Picon, quarta in classifica Open, si prende la terza piazza per l’europeo. Appaiate le italiane Marta Maggetti (S.V. Guardia di Finanza) e Flavia Tartaglini (S.V. Guardia di Finanza) che chiudono la trasferta in 13 e 14ma posizione open (10 e 11 eur), mentre Laura Linares (CC Roggero Lauria) termina il suo campionato in 22ma posizione open e 15ma eur. Giorgia Speciale (CC Aniene) chiude anche lei questo europeo dolce e amaro, con un 35 in classifica open e un 5 posto nella categoria U21.
 
Sul campo U19 femminile, dominio israeliano con le due fortissime Gazit e Geva che rovesciano la classifica di ieri e mettono al terzo posto la francese Macquaert. Le tre ragazze Marta Monge (CN del Finale), Aurora De Felici (Windsurfer Shilling Center) e Allegra Ardizzone (CC Roggero Lauria), chiudono il loro campionato rispettivamente 26, 29 e 30.
 
Si chiudono quindi questi campionati europei open in una Palma di Maiorca dalle caratteristiche meteo insolite. Gli occhi e le attenzioni degli atleti sono ora rivolti al prossimo mondiale nelle acque del Lago di Garda, a Torbole dal 22 al 28 settembre 2019.

 


13/04/2019 20:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La e-mobility nei porti italiani

Per le Marine italiane Yess.Energy fornisce un plus che garantisce una fidelizzazione dei clienti, ma anche l'attenzione di un’utenza sempre più attenta ed esigente, soprattutto rispetto alla salvaguardia dell’ambiente

America's Cup: annullata anche la tappa di Portsmouth

L'emergenza Codis-10 non si arresta e la decisione di annullare è ritenuta inevitabile

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

La Veleria San Giorgio produrrà mascherine per gli ospedali liguri

La Veleria San Giorgio, storica azienda ligure fondata nel 1926, ha infatti dato il via alla produzione di mascherine chirurgiche destinate al personale della ASL4 che conta tre ospedali , Sestri Levante, Rapallo e Lavagna

Cambusa - Susianella viterbese, un presidio antico che ha resistito alle omologazioni

Un nome leggiadro, le cui origini si perdono nella storia, per un salame dei poveri dai sentori di sottobosco, che si produce a Viterbo, rimasto a lungo nell’ombra, ora richiestissimo da chef e gourmet

Antartide: Enea cerca specialisti e ricercatori per l'inverno 2020/21

La durata dell'incarico è di un anno, da novembre 2020 a novembre 2021 ("Winter Over"), nell'ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) gestito da ENEA

Fincantieri: ulteriore sospensione delle attività produttive

Fincantieri sospende l’attività lavorativa degli stabilimenti e delle sedi sia nel settore Cruise che in quello Militare fino alla data indicata dal Decreto.

Assarmatori: dichiarare lo stato di calamità naturale anche per i trasporti marittimi

ASSARMATORI, che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, sottolinea come il segmento passeggeri del trasporto marittimo abbia azzerato i suoi ricavi ma continui a garantire i collegamenti per non interrompere gli approvvigionamenti di merci vitali

Conftrasporto: il sistema logistico portuale rischia il collasso

Luigi Merlo, presidente nazionale di Federlogistica-Conftrasporto ribadisce l’appello lanciato già alcune settimane fa sull’emergenza coronavirus e sulle proposte, ancora inascoltate, del settore marittimo dei trasporti e della logistica

La classe J24 dà il benvenuto alla flotta di Agropoli

La Classe J24 Italiana cerca di guardare al futuro con positività e rimodula il proprio calendario agonistico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci