mercoledí, 12 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

premi    seatec    recordate    star    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24    press    campionati invernali    attualità    match race   

TURISMO

Con i percorsi Slow venite a incontrare i protagonisti di Slow Fish

Vuoi visitare Slow Fish con la lente di Slow Food senza perderti nemmeno un dettaglio? Allora i Percorsi Slow: Che pesci prendere, iniziativa targata Slow Food Educazione, sono l’appuntamento che fa per te! Un nuovo modo per conoscere i temi al centro della manifestazione, per scoprire insieme le buone pratiche legate al mondo del mare e condividere consigli che tutti possiamo facilmente replicare a casa.
L'itinerario parte da Casa Slow Food, dove si comincia con una degustazione comparata di oli extravergini d’oliva, prodotto a cui Slow Food ha dedicato il Progetto Olio e il Presidio dell'olio extravergine italiano. Provate ad assaggiare e distinguere un olio prodotto almeno all'80% con olive provenienti da un ulivo secolare, come quello tutelato dal Presidio, e da uno più scadente e commerciale: indovinate, usando tutti i vostri sensi, quale extravergine proviene dalla filiera sostenibile!
E ora tutti pronti per il viaggio all’interno della manifestazione, cartina alla mano. A una prima tappa tra gli stand che raccontano i progetti dedicati al mare e alle acque dolci di Sicilia, Puglia, Lombardia e Lazio, ne segue un'altra alla Piazza delle Feste dove ci si ferma al Punto Gamberi per gustare la freschezza dei crostacei rossi e rosa appena pescati nelle acque sanremesi nelle loro forme più pure e sublimi, semplici ed essenziali.
Dopo la tappa gastronomica diamo voce ai veri protagonisti dell’evento, incontrando i produttori nel Mercato, i rappresentanti della rete di Terra Madre e dell’associazione nazionale, ognuno con le proprie storie, le proprie esperienze e gli entusiasmanti progetti da condividere. Venite a conoscere ad esempio come si produce la colatura di alici di Cetara: pochi sanno infatti che questi produttori raccolgono il prezioso liquido per almeno due anni in botti di legno!
«I Percorsi Slow sono stati ideati per fornire una sorta di bussola con la quale orientarsi nell'evento e scoprirlo con più consapevolezza», spiega Angela Berlingò, responsabile di Slow Food Educazione. «Dietro a ciascun produttore che incontriamo a Slow Fish c'è una storia diversa ed è bene conoscerla quando acquistiamo un loro prodotto. Ci rivolgiamo in particolare agli studenti perché loro trasmetteranno in futuro ciò che hanno imparato. E poi vogliamo sensibilizzare chi studia per diventare cuoco a porre attenzione alle materie prime utilizzate e alla loro stagionalità e, più in generale, spiegare che le esperienze professionali legate al mondo della pesca si possono svolgere con una maggiore attenzione rivolta al consumatore», continua Berlingò. «Ma i Percorsi sono aperti a tutti, vi aspettiamo per scoprire insieme questa edizione di Slow Fish!».
Gli studenti che hanno preso parte stamattina ai Percorsi Slow provengono dalle scuole alberghiere del territorio ligure. Loro sono gli ambasciatori del gusto di domani e si interrogano su cosa possono fare di concreto per diffondere un modo più consapevole di consumare cibo sano. «Siamo senza dubbio avvantaggiati perché la nostra scuola ci dà ottime basi, ma grazie a esperienze come quella con Slow Food riusciamo a confrontarci con i produttori veri, in questo caso i pescatori, e i grandi chef», ci racconta uno di loro.
Quindi, cosa aspettate? I Percorsi Slow sono fruibili a tutti. Il costo di partecipazione è di 2 euro per i soci Slow Food e 5 per chi deve ancora diventarlo, associandosi direttamente a Casa Slow Food. I Percorsi partono tutti i giorni alle ore 10, 12, 15 e 17. Il percorso di venerdì alle 12 è riservato alle scuole, mentre gli altri sono aperti al pubblico fino a un massimo di 24 partecipanti a percorso.


18/05/2017 20:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

J24: a Four K la prima manche dell’lnvernale di Cervia

Stefano Leporati con il suo J24 Ita 500 Four K vince la prima manche dell’lnvernale Monotipi di Cervia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci