lunedí, 22 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    circoli velici    vela olimpica    open bic    laser    rs feva    libri    press    normative    regate    j24    turismo   

PRESS

Centro Velico Caprera: partito il corso di Navigazione, Ambiente e Cultura

centro velico caprera partito il corso di navigazione ambiente cultura
redazione

E' salpato, Sabato 21 luglio, il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto di biologia marina e di storia marinara, il naturalista Stefano Nannarelli, che farà da “guida” alla scoperta o ri-scoperta del mare.
 
Su un’imbarcazione a vela di 47 piedi, ai partecipanti è offerta l’occasione unica di godere del fascino della natura incontaminata dell’Arcipelago de La Maddalena e della vicina Corsica. Insieme alla parte di didattica velica, gli allievi potranno avvicinarsi con un approccio empirico ad attività di salvaguardia e monitoraggio della fauna e della flora marina autoctona, per scoprire o ri-scoprire il mare nella sua totalità.
 
Quattro gli itinerari previsti. La scelta del percorso dipenderà dalle condizioni meteomarine ma questo non sarà un problema perché il perimetro di navigazione si estende dall’Isola di Tavolara fino all’Isola dell’Asinara passando per le Bocche di Bonifacio e potendosi spingere fino alla riserva naturale di Scandola, Baia d’Elbo e Girolata in Corsica. Uno specchio acqueo molto ampio ricco di porti, cale naturali e ridossi dove poter navigare in tutta sicurezza. “Si tratta di un corso di sensibilizzazione e scoperta del mare nel quale sarà senz'altro possibile svolgere alcune attività di monitoraggio” ha dichiarato Nannarelli nel corso dell’incontro di presentazione tenutosi lo scorso 12 giugno a Milano “Per esempio, considerato che la zona è quella del Santuario dei cetacei, raccoglieremo dati sulle presenze e, attraverso la fotoidentificazione degli individui cercheremo di scoprire, nel tempo, le abitudini delle specie che incontreremo. Ci interessa anche monitorare l’eventuale presenza di specie aliene, o ancora, la valutazione della presenza di plastiche in mare, che pensiamo di realizzare calando un retino da plancton in acqua per una o due ore al giorno. Gli allievi potranno scoprire e apprezzare le differenze tra la fauna neritica, cioè quella sotto costa, e quella pelagica. Il tutto con un approccio empirico e orientato al coinvolgimento degli allievi, senza eccessive pretese di scientificità”.
 
I corsi si terranno con cadenza settimanale a partire da Sabato 21 luglio fino a Sabato 8 settembre. Le iscrizioni stanno già riscontrando un grande successo e c’è ancora disponibilità da Sabato 11 agosto in poi.
Età minima 18 anni.


23/07/2018 16:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Cresce l’attesa per il XXIV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al CN Versilia pronti per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d’epoca e storiche

Prime regate a Genova per le Hempel World Cup Series

Le regate della tappa italiana delle Hempel World Cup Series sono iniziate oggi per le classi Nacra 17 e per i 49er e 49erFX

Gargnano: parte giovedì l'Easter Meeting dedicato agli RS Feva e 500

Le regate si correranno dal 18 al 20 aprile nelle acque tra Gargnano e Bogliaco

Cielo grigio e poco vento a Genova per le World Cup Series

Una fitta coltre di nuvole ha impedito alla termica di svilupparsi intorno alle 12 come solitamente accade a Genova, e così la maggior parte delle flotte ha trascorso la giornata in attesa a terra

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Palermo: parte la prima tappa del circuito europeo O'pen Bic

Tutto pronto a Palermo per la prima tappa europea del Circuito riservato alla classe O’pen Bic. Mondello e la Sicilia danno il meglio di sé con temperature estive ed acque dai colori caraibici

Vele d’epoca: presentato a Genova il calendario delle regate nazionali AIVE 2019

Venerdì 12 aprile, presso la sede dello Yacht Club Italiano a Genova, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca, sodalizio fondato nel 1982, ha presentato il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci