lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    fincantieri    mini transat    invernali    turismo    suzuki    j24    volvo ocean race    soldini    invernale    orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    x-yachts   

UFO22

Campionato Nazionale Ufo 22, la vittoria va a GMT Econova di Giorgio Zorzi

campionato nazionale ufo 22 la vittoria va gmt econova di giorgio zorzi
redazione

Si è concluso oggi, con un totale di otto prove realizzate, il Campionato Nazionale Ufo 22, l'evento organizzato dal Circolo Nautico Chioggia con la collaborazione logistica di Darsena le Saline, sede della manifestazione.
Tre giorni di divertimento e spettacolo nel mare di Chioggia, con tutte le prove previste portate a termine dal comitato di regata, grazie a delle condizioni meteo fantastiche, con ben quattro equipaggi a contendersi il titolo di Campione Nazionale fino all' ultimo lato dell'ultima prova.
Ad avere la meglio è GMT Econova, l'Ufo 22 del presidente di classe Giorgio Zorzi con Mara Trimeloni ed Antonio Confalonieri, che sono riusciti a precedere di un solo punto i padroni di casa di Oca Gialla con Andrea Scarpa al timone, Andrea Sambo alle drizze e Fabio Lanza a prua. Terza posizione per i Sarnicensi di Mojito dell'armatore Passeri Nicolò.
"È stato sicuramente un campionato duro e combattuto. Ieri non è stata sicuramente la nostra giornata migliore e, colpa del caldo e del vento, ci siamo un po persi. Oggi abbiamo cercato di regatare non guardando gli avversari e questa probabilmente è stata la scelta vincente che ci ha permesso di navigare in tranquillità. È stata una sfida difficile contro un avversario che essendo del posto conosceva bene il campo di regata" ha commentato Giorgio Zorzi, vincitore del Campionato Nazionale ed attuale presidente della classe Ufo 22. "L'organizzazione è stata perfetta - continua Zorzi - è stato un campionato Nazionale organizzato veramente veramente bene, Circolo Nautico Chioggia e Darsena le Saline hanno ospitato in maniera perfetta questa manifestazione e sicuramente si sono garantiti la nostra presenzaanche per i prossimi anni. Sicuramente si può pensare di portare qui qualcosa di più oltre che un Campionato Nazionale, quest'anno l'Europeo si disputerà in Italia e quindi per forze di cose l'anno prossimo dovrà essere all'estero, però fra due anni magari si può pensare di tornare a Chioggia con una regata internazionale."
A parlare a nome del comitato organizzatore è Corrado Perini, direttore sportivo del Circolo Nautico Chioggia:"Come abbiamo sempre detto, per noi era una duplice sfida dal punto di vista organizzativo ma anche per la classe per spostare il baricentro dai laghi dove è più diffusa rispetto che qui al mare. Dal punto di vista organizzativo è una sfida vinta grazie alla collaborazione di Darsena le Saline, che ringraziamo, sempre con una splendida sede logistica e con la grande accoglienza che ci ha riservato. Dal punto di vista della classe anche qui una sfida vinta perché i numeri sono quelli dell'anno scorso, quando il campionato si disputò a Brenzone, quindi la classe ha ben accolto la nostra manifestazione. Noi l'anno scorso eravamo partiti con l'idea di organizzare un campionato europeo - continua Perini - poi le dinamiche all'interno della classe ci hanno portato l'italiano e va benissimo per il primo anno, a questo punto il prossimo appuntamento potrebbe essere proprio l'europeo di classe."
Il programma della manifestazione prevedeva l'arrivo degli equipaggi nella giornata di giovedì 8 giugno, con il perfezionamento delle iscrizioni, le stazze ed il peso degli equipaggi. Venerdì 9 giugno alle ore 10:00 la club house di Darsena le Saline ha ospitato lo skipper meeting e l'alzabandiera che ha aperto ufficialmente la manifestazione, mentre alle 13 è stato dato il primo segnale di avviso. Le regate, sono proseguite quindi fino alla giornata di domenica, quando al termine presso Darsena le Saline si è svolta la cerimonia di premiazione.
Il Comitato di regata è stato affidato a Gianfranco Frizzarin, coadiuvato da Emilia Barbieri, Simone Salvan Stefano Bragadin. Ad Andrea Maria Coronato sono state affidate eventuali proteste, mentre i controlli di stazza sono stati a cura di Francesco Morassutti.
Ricco anche il programma di eventi collaterali creato dal Comitato Organizzatore che ha permesso a partecipanti ed accompagnatori di trascorrere le ore di relax alla scoperta di Chioggia e la sua storia. Due gli eventi conviviali organizzati, il primo nella serata di venerdì presso il Ristorante "Alle Baruffe Chiozzotte", ed il secondo presso la sede del Circolo Nautico Chioggia con la lotteria e l'estrazione di alcuni premi, cui è seguito un giro turistico per i canali della città a bordo di un "Bragozzo", la tipica imbarcazione da pesca.
A supportare il Circolo Nautico Chioggia nell'organizzazione di questo importante evento ci sono Quantum Sail, Banca Generali, Sider Ferrari e la Fondazione della Comunità Clodiense.
La manifestazione è inserita all'interno del calendario di eventi di ChioggiaVela, la rassegna nata grazie alla volontà ed alla collaborazione tra il Circolo Nautico Chioggia ed il Comune di Chioggia, con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare. 


11/06/2017 20:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci