lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

EXTREME SAILING SERIES

Annunciati i team che parteciperanno alle Extreme Sailing Series™

annunciati team che parteciperanno alle extreme sailing series 8482
redazione

Sette team internazionali di livello mondiale scenderanno in acqua per l'Act 1 delle Extreme Sailing Series™ 2018 a Muscat, in Oman, dal 14 al 17 marzo.
Nel primo degli otto eventi, 35 velisti di fama mondiale si sfideranno nelle splendide acque dell'Oman di fronte al campo da golf di Al Mouj, alla ricerca del successo nell'Act 1 sotto il sole del Medio Oriente.
I team, tutti determinati ad assicurarsi l'ambito titolo delle Extreme Sailing Series, si affronteranno pronti a combattere fino alla fine a bordo dei loro catamarani GC32 super-veloci nel primo evento del campionato mondiale di regate stile stadio, giunto alla sua dodicesima edizione.
Nelle Series che vantano la presenza di alcuni tra i migliori velisti del mondo, le regate saranno particolarmente agguerrite tra imbarcazioni che possono raggiungere velocità massime superiori ai 35 nodi. Al circuito partecipano alcuni veterani e vincitori delle Extreme Sailing Series del recente passato, tra cui Leigh McMillan, tre volte campionessa delle Extreme Sailing Series.
La star britannica, che prenderà il timone di Land Rover BAR Academy, ritiene che le Series di quest'anno saranno le più difficili di sempre: "Le regate saranno davvero combattute quest'anno; penso che sia uno dei livelli più alti che abbiamo mai raggiunto nel circuito; ognuno dovrà essere sempre al meglio durante la stagione quando il livello è così alto".
Il Kiwi Adam Minoprio, timoniere di SAP Extreme Sailing Team, è sulla stessa linea: "Quella di quest'anno sembra essere la stagione più difficile di sempre. Il parterre degli iscritti promette davvero bene, la costanza nei risultati è ciò che permetterà di vincere il campionato di quest'anno". Uscito trionfante nel 2017, il team danese è tornato per la settima volta nelle Extreme Sailing Series, determinato a salire di nuovo sul podio. Confermato anche per quest'anno a bordo di SAP Extreme Sailing Team l'italiano Pierluigi De Felice nel ruolo di regolatore delle vele di prua.

Alinghi, tre volte vincitore del circuito, sarà sulla linea di partenza anche quest'anno con l'obiettivo di strappare il titolo al team SAP Extreme Sailing. Il team svizzero ha riconfermato lo stesso equipaggio dell'anno scorso. Arnaud Psarofaghis co-skipper e timoniere è impaziente di raggiungere le acque omanite: "Muscat è uno dei migliori Act della stagione e le condizioni sono perfette per noi. Abbiamo confermato l'equipaggio dello scorso anno, così da avere la giusta sintonia tra di noi per raggiungere ottimi risultati".
Tra gli sfidanti del 2018 c'è Team México, che ha partecipato come wildcard per la prima volta nell'Act 8 delle Series 2017. Il team torna quest'anno con un equipaggio che comprende alcuni dei migliori talenti del Messico, come lo skipper Erik Brockmann, campione del mondo J70 e classificato tra i primi 10 al mondo negli Optimist e il prodiere Danel Belausteguigoitia.
Il team di casa Oman Air cercherà di migliorare il terzo posto ottenuto nel 2017. Phil Robertson skipper e campione del mondo di match race è impaziente di iniziare: "Siamo determinati, concentrati e pronti a regatare nelle acque di casa."
La prossima settimana saranno comunicati i nomi degli altri due team che prenderanno parte al primo Act a Muscat.
Le Extreme Sailing Series prenderanno il via mercoledì 14 marzo alle 14:00 ora locale (UTC + 4). Il programma dei Flying Phantom prevede regate ogni giorno dalle 10:00 ora locale (UTC + 4), anche mercoledì 14 marzo. Muscat sarà il primo di cinque straordinari Act del campionato Flying Phantom 2018.
Gli appassionati potranno seguire le regate collegandosi al sito web e alle piattaforme ufficiali dei Social media delle Extreme Sailing Series Facebook e YouTube dalle 14:00 alle 17:30 (UTC + 4) di venerdì 16 marzo e dalle 13:00 alle 16:30 (UTC + 4) di sabato 17 marzo.


I team Extreme Sailing Series, Act 1 Muscat, Oman

Alinghi (SUI)

Co-skipper/Timoniere: Arnaud Psarofaghis (SUI)

Tattico e randista: Nicolas Charbonnier (FRA)

Headsail Trimmer: Nils Frei (SUI)

Prodiere: Yves Detrey (SUI)

Regolatore dei foil: Timothé Lapauw (FRA)

Land Rover BAR Academy (GBR)

Skipper/randista: Will Alloway (GBR)

Timoniere: Leigh McMillan (GBR)

Regolatore vele: Adam Kay (GBR)

Regolatore vele:: Mark Spearman (GBR)

Prodiere: Oli Greber (GBR)

Oman Air (OMA)

Skipper/Timoniere: Phil Robertson (NZL)

Randista: Pete Greenhalgh (GBR)

Trimmer: Stewart Dodson (NZL)

Prodiere: Nasser Al Mashari (OMA)

Prodiere: James Wierzbowski (AUS)

SAP Extreme Sailing Team (DEN)

Co-skipper/tattico/randista: Rasmus Køstner (DEN)

Timoniere: Adam Minoprio (NZL)

Trimmer: Pierluigi de Felice (ITA)

Prodiere: Richard Mason (GBR)

Grinder: Julius Hallström (SWE)

Team México (MEX)

Skipper/regolatore foil: Erik Brockmann (MEX)

Timoniere: Tom Phipps (GBR)

Randista: Alex Higby (GBR)

Trimmer: Tom Buggy (GBR)

Prodiere: Danel Belausteguigoitia (MEX)



I team Flying Phantoms - Act 1, Muscat, Oman

Red Bull Sailing Team (AUT)

Timoniere - Olivia Mackay (NZL)

Prodiere - Micah Wilkinson (NZL)

Idreya Zephyr Foiling (FRA)

Timoniere - Charles Hainneville (FRA)

Prodiere - Pierre-Yves Durand (FRA)

EVO Visian ICL (GER)

Timoniere - Raphael Neuhann (GER)

Prodiere - Elias Neuhann (GER)

Masterlan (CZE)

Timoniere - David Krizek (CZE)

Prodiere - Zdenek Adam (CZE)

Flying Frogs (FRA)

Timoniere - Pierre Le Clainche (FRA)

Prodiere - Arnaud Vasseur (FRA)

UON (POR)

Timoniere - José Cladeira (POR)

Prodiere - Helder Basilio (POR)

Team France Jeune (FRA)

Timoniere - Solune Robert (FRA)

Prodiere - Antoine Rucard (FRA)

Culture Foil (FRA)

Timoniere - Nicolas Ferellec (FRA)

Prodiere - Théo Constance (FRA)


07/03/2018 19:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci