mercoledí, 15 luglio 2020

69F

Andrea Pozzi: "Il 69F? Una barca che va oltre le aspettative"

andrea pozzi quot il 69f una barca che va oltre le aspettative quot
redazione

"La realtà ha superato le aspettative" questa la sintesi di Andrea Pozzi al termine dei primi tre giorni di allenamento spesi a bordo del 69F, il one design foiling sul quale ha deciso di impegnare Bombarda nel corso della stagione 2020. "Conoscendo il gruppo di lavoro che gestisce questo progetto immaginavo di andare incontro a un'esperienza unica, ma la barca mi ha davvero stupito: sul dritto si raggiungono spunti prestazionali impressionanti con relativa semplicità e la conseguenza è che ogni attimo speso a bordo risulta pienamente appagante anche grazie alla professionalità di chi giorno dopo giorno si adopera per far trovare le barche pronte e si preoccupa di lesinare consigli utili per accelerare la crescita dei team che hanno deciso di buttarsi nell'impresa. Non c'è che dire, il 69F è la piattaforma ideale per avvicinare gli armatori al mondo delle regate foiling".

Pozzi, al solito determinato nel raggiungimento della miglior performance possibile e forte di alcune stagioni trascorse navigando in moth, aggiunge: "Certo, parliamo di un modo diverso di navigare, nel quale sono coinvolti aspetti e forze che la vela tradizionale non contempla. Quando voli sull'acqua e punti al massimo risultato non puoi lasciare nulla al caso: in fase di manovra ci sono dinamiche da padroneggiare in modo quasi istintivo e il lavoro di squadra è più che mai determinante, così come la comunicazione che deve essere immediata ed efficace. Tutti aspetti sui quali abbiamo iniziato a lavorare sin dai primi bordi e dopo alcune ore 'di volo' ci riteniamo soddisfatti di quanto fatto in questi giorni, esperienza che contiamo di aumentare in modo consistente nel  corso dei prossimi allenamenti, previsti tra luglio e agosto".

Ad accompagnare Andrea Pozzi e Bombarda in questa nuova esperienza sono Stefano Rizzi, tra i primi in Italia a scoprire l'adrenalina del moth, e Stefano Ciampalini, volti noti della vela internazionale, da tempo vicini al team dell'armatore milanese e coinvolti da sempre in progetti di livello assoluto.

L'attività di Bombarda, che tornerà a riunirsi presso la Fraglia Vela Malcesine e a navigare sul 69F tra il 6 e il 10 luglio, è seguita dal team manager Federico Valenti, dal coach Filippo Togni e dal coach assistant Paolo Figini.

 


28/06/2020 17:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci