martedí, 21 novembre 2017

ALCATEL J/70

Al via a Scarlino il gran finale di stagione

al via scarlino il gran finale di stagione
redazione

Fervono i preparativi per l'atto conclusivo della stagione 2017 dell'ALCATEL J/70 CUP che, dopo l'inaugurazione di Sanremo e i due eventi gardesani, si sposta sul Tirreno. A partire da venerdì 28 luglio, infatti, la flotta sarà impegnata in tre giornate di regate nelle acque antistanti il Marina di Scarlino, al termine delle quali si decreterà il vincitore del circuito nazionale, aperto a partecipanti da tutto il mondo, ALCATEL J/70 CUP.
Tra le cinquantasei imbarcazioni attualmente presenti nell'entry list dell'evento organizzato da J/70 Italian Class in collaborazione con Marina di Scarlino e Club Nautico Scarlino, sono numerosi i nuovi equipaggi arrivati anche da oltreoceano per misurarsi con la competitiva flotta italiana, in vista dell'evento più atteso della stagione 2017, l'Audi J/70 World Championship di Porto Cervo. Tra questi, da tenere d'occhio su tutti Relative Obscurity di Peter Duncan, terzo al Campionato Europeo J/70 di Hamble, ma anche Snitch di Geoffrey Pierini, portacolori del New York Yacht Club e Tetia di Dan Lopez, unico rappresentante delle Isole Bahamas. 
La tappa di Scarlino sarà essenziale ai fini della redazione della classifica finale del circuito ALCATEL J/70 CUP 2017, grazie alla quale si determinerà il vincitore del J/70 Class National Champion Trophy: dopo tre eventi, la classifica generale, articolata su diciassette prove e tre scarti, è guidata da Calvi Network di Carlo Alberini, quest'anno già vincitore delle tappe di Sanremo e Malcesine. Con un margine di 36 punti, i campioni europei a bordo di Petite Terrible inseguono Calvi Network, nella speranza di centrare la doppietta dopo il successo di Riva del Garda, prima vittoria italiana per l'equipaggio guidato dall'armatrice anconetana Claudia Rossi. Sono in lotta per il podio anche Notaro Team di Luca Domenici, attualmente terzo, e L'Elagain di Franco Solerio, già vincitore delle edizioni 2015 e 2016 del circuito nazionale.
La categoria Corinthian, che per tutta la stagione ha visto accese battaglie tra gli equipaggi, è per ora regolata dalla leadership di White Hawk dell'armatore Gianfranco Noè che, dopo aver centrato il primo posto in tutti gli eventi di stagione, guida saldamente la classifica generale e si classifica quinto in overall, con buone possibilità di tenere testa agli equipaggi professionisti. In lotta per la vittoria dell'Alfa Romeo Corinthian Trophy c'è anche Alessandro Zampori con la sua Magies Das Sailing Team, seguito nell'ordine da Jaws Too di Marco Schirato.
A Scarlino, perciò, si prevede una battaglia senza esclusione di colpi: l'evento sarà articolato su un massimo di nove prove da disputare in tre giornate di regate, con previsioni di vento leggero. Il Comitato di Regata, presieduto da Fabrizio Donato, ha fissato la prima partenza per le ore 12.00 di venerdì 28 luglio.


26/07/2017 10:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci