martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

ALCATEL J/70

North Sails vince l'Alcatel J/70 Cup con Calvi Network

north sails vince alcatel 70 cup con calvi network
redazione

North Sails si conferma veleria di riferimento per tutti i protagonisti della classe J/70 grazie a Calvi Network, vincitore dell'Alcatel J/70 Cup 2017, evento organizzato dalla J/70 Italian Class e articolatosi su quattro frazioni, disputate a Sanremo, Malcesine, Riva del Garda e Scarlino. Il team di Carlo Alberini, composto oltre che dall'armatore pesarese da Branko Brcin, Karlo Hmeljak, Sergio Blosi e dal coach Tomas Copi, ha annichilito gli avversari, iniziando la stagione con un doppio successo che lo ha messo nella condizione di amministrare il vantaggio in occasione degli appuntamenti conclusivi, terminati comunque sul podio.
Già vincitori delle edizioni 2015 e 2016 con L'Elagain di Franco Solerio e del tattico Daniele Cassinari, CEO di North Sails Italia, i profili griffati NS si sono segnalati per le eccellenti doti prestazionali e per l'estreme affidabilità, come dimostrano il secondo e il quarto posto overall conquistati da Petite Terrible-Adria Ferries, della due volte campionessa europea Claudia Rossi, e il quarto ottenuto dal citato L'Elagain, anch'essi tra le boe con vele North Sails.
"Sono ormai alcune stagioni che per il nostro J/70 abbiamo scelto North Sails e non possiamo che dirci soddisfatti: mantenersi al vertice non è facile e utilizzando queste vele sappiamo di poter contare su ottimi spunti in tutte le condizioni. E' un aspetto importante, che ci permette di concentrarci prevalentemente sulla messa a punto e sul boat handling, sgombrando la mente da riflessioni circa la resa del nostro 'motore' - commenta Carlo Alberini, owner-driver di Calvi Network, che aggiunge - Un altro valore aggiunto è rappresentato dall'assistenza di altissimo livello garantita da North Sails che ha specialist dislocati su ogni campo di regata, sia esso europeo o a stelle e strisce".Risultati che non hanno distolto i sail designer di North Sails dalla mission di creare profili sempre più performanti, come dimostra l'introduzione del nuovo fiocco J6, utilizzato nelle acque di Scarlino da g-Spottino, il J/70 di Giagiacomo Serena di Lapigio e di Paolo Scerni di cui è tattico Giulio Desiderato, specialist del settore One Design per conto di North Sails Italia. Una novità che lo stesso Desiderato descrive così: "A Scarlino ho avuto modo di provare l'ultimo fiocco J/70 introdotto da NS, il J6. Come anticipato questo fiocco nasce dallo sviluppo del già vincente J2 integrandone il disegno con i feedback raccolti dai migliori velisti della classe. Personalmente sono molto contento. E' una vela facile e sicuramente un upgrade rispetto alla precedente. La bugna più alta e l'uscita più dritta permettono un maggior utilizzo della controscotta. L'entrata nella parte bassa più potente aiuta la conduzione. E' sicuramente una vela ben bilanciata e credo che presto verrà utilizzata da molti top team della classe."


11/08/2017 12:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci