mercoledí, 16 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    giovanni soldini    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr    barcolana   

TP52

52 Super Series: guida Quantum, ma Azzurra c'è

52 super series guida quantum ma azzurra 232
redazione

Giornata positiva per Azzurra nelle acque portoghesi di Cascais, dove è in corso la terza tappa della 52 Super Series. Con un primo e un terzo posto di giornata Azzurra sale in seconda posizione nella classifica provvisoria a soli tre punti dal primo, Quantum.
 
Vento da nordovest sostenuto, con raffiche oltre 25 nodi, anche per il secondo giorno della Cascais 52 Super Series Sailing Week. Con vento forte Azzurra si trova sempre a suo agio e lo ha dimostrato anche oggi, con una vittoria per distacco nella prima prova e un ottimo recupero fino al terzo posto nella seconda. Ma la lotta al vertice è serrata, sia il leader provvisorio, Quantum, che il terzo classificato, Platoon hanno sommato lo stesso punteggio parziale di Azzurra: 4 punti.

La prima prova è iniziata con 18 nodi saliti a 21 nel corso della regata. Grande bagarre in partenza per partire in barca comitato, Azzurra ha fatto la scelta di accodarsi, perdendo qualche secondo, pur di avere la certezza di essere la prima a virare verso la destra del campo di regata. Scelta che ha pagato, portandola al comando nel corso del primo lato di bolina e ad estendere il distacco rispetto al resto della flotta grazie a una grande velocità e perfetta pulizia di manovre nei laschi, sempre in planata. Dietro alla barca dello YCCS, Quantum e Platoon.
 
La seconda prova, con vento salito fino a 25 nodi sotto raffica, è stata decisamente più complessa:  la tattica di partire sulla destra anche se non perfettamente “on time” è stata messa in atto anche da Quantum e Bronenosec, che hanno costretto Azzurra ad inseguire. Con un caparbio lavoro di recupero, soprattutto nei lati di poppa, Azzurra è dapprima risalita in quinta posizione, quarta al termine della seconda bolina e infine terza sul traguardo dietro a Platoon e Quantum nell’ordine.
 
Lo skipper Guillermo Parada ha commentato la giornata con queste parole: "Oggi abbiamo mantenuto la stessa differenza in punti rispetto a Quantum e siamo in una manciata di punti con Platoon e Quantum, quindi possiamo ben dire che è stata una buona giornata. La prima prova è stata un po’ più facile per noi della seconda: abbiamo combattuto per la destra e ce l'abbiamo fatta, abbiamo un po’ pagato per ottenerla, ma in particolare al termine della prima poppa siamo riusciti ad allungare e gestire il prosieguo. Nella seconda prova abbiamo voluto di nuovo la destra, ma ho fatto una partenza terribile e ci siamo ritrovati fin dall'inizio posizionati male. La flotta era molto più distribuita per via dei salti di vento da sinistra, ci siamo ritrovati coperti dagli avversari e costretti a seguire senza molte opzioni nel corso della prima bolina. Fortunatamente siamo stati in grado di recuperare e abbiamo concluso con un terzo che ci tiene alti nella classifica di questo evento e anche in quella complessiva per la stagione”.
 
Le regate riprendono domani con condizioni di vento analoghe a oggi e un orario ulteriormente anticipato, alle ore 12 in Italia, le 11 locali.
Le regate potranno essere seguite con il Virtual Eye sul sito www.52superseries.com oppure su www.azzurra.it
Come di consueto, aggiornamenti dal campo di regata saranno postati sulla pagina FB di Azzurra, mentre le migliori foto verranno pubblicate su Instagram.


Cascáis 52 SUPER SERIES Sailing Week dopo quattro prove
1. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (2,1,2,2) 7 ps.
2. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) (3,3,1,3) 10 p.
3. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (5,4,3,1) 13 p.
4. Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) (4,2,4,7) 17 p.
5. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (1,5,7,5) 18 p.
6. Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) (6,6,5,4) 21 p.
7. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (7,7,6,6) 26 p.

 

PH: Max Ranchi

 


17/07/2019 19:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci