sabato, 7 dicembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    ucina    regate    the ocean race    boot dusseldorf    trofeo jules verne    spindrift 2    idec    campionati invernali    optimist    cambusa    brest atlantiques    porti   

TP52

52 Super Series: guida Quantum, ma Azzurra c'è

52 super series guida quantum ma azzurra 232
redazione

Giornata positiva per Azzurra nelle acque portoghesi di Cascais, dove è in corso la terza tappa della 52 Super Series. Con un primo e un terzo posto di giornata Azzurra sale in seconda posizione nella classifica provvisoria a soli tre punti dal primo, Quantum.
 
Vento da nordovest sostenuto, con raffiche oltre 25 nodi, anche per il secondo giorno della Cascais 52 Super Series Sailing Week. Con vento forte Azzurra si trova sempre a suo agio e lo ha dimostrato anche oggi, con una vittoria per distacco nella prima prova e un ottimo recupero fino al terzo posto nella seconda. Ma la lotta al vertice è serrata, sia il leader provvisorio, Quantum, che il terzo classificato, Platoon hanno sommato lo stesso punteggio parziale di Azzurra: 4 punti.

La prima prova è iniziata con 18 nodi saliti a 21 nel corso della regata. Grande bagarre in partenza per partire in barca comitato, Azzurra ha fatto la scelta di accodarsi, perdendo qualche secondo, pur di avere la certezza di essere la prima a virare verso la destra del campo di regata. Scelta che ha pagato, portandola al comando nel corso del primo lato di bolina e ad estendere il distacco rispetto al resto della flotta grazie a una grande velocità e perfetta pulizia di manovre nei laschi, sempre in planata. Dietro alla barca dello YCCS, Quantum e Platoon.
 
La seconda prova, con vento salito fino a 25 nodi sotto raffica, è stata decisamente più complessa:  la tattica di partire sulla destra anche se non perfettamente “on time” è stata messa in atto anche da Quantum e Bronenosec, che hanno costretto Azzurra ad inseguire. Con un caparbio lavoro di recupero, soprattutto nei lati di poppa, Azzurra è dapprima risalita in quinta posizione, quarta al termine della seconda bolina e infine terza sul traguardo dietro a Platoon e Quantum nell’ordine.
 
Lo skipper Guillermo Parada ha commentato la giornata con queste parole: "Oggi abbiamo mantenuto la stessa differenza in punti rispetto a Quantum e siamo in una manciata di punti con Platoon e Quantum, quindi possiamo ben dire che è stata una buona giornata. La prima prova è stata un po’ più facile per noi della seconda: abbiamo combattuto per la destra e ce l'abbiamo fatta, abbiamo un po’ pagato per ottenerla, ma in particolare al termine della prima poppa siamo riusciti ad allungare e gestire il prosieguo. Nella seconda prova abbiamo voluto di nuovo la destra, ma ho fatto una partenza terribile e ci siamo ritrovati fin dall'inizio posizionati male. La flotta era molto più distribuita per via dei salti di vento da sinistra, ci siamo ritrovati coperti dagli avversari e costretti a seguire senza molte opzioni nel corso della prima bolina. Fortunatamente siamo stati in grado di recuperare e abbiamo concluso con un terzo che ci tiene alti nella classifica di questo evento e anche in quella complessiva per la stagione”.
 
Le regate riprendono domani con condizioni di vento analoghe a oggi e un orario ulteriormente anticipato, alle ore 12 in Italia, le 11 locali.
Le regate potranno essere seguite con il Virtual Eye sul sito www.52superseries.com oppure su www.azzurra.it
Come di consueto, aggiornamenti dal campo di regata saranno postati sulla pagina FB di Azzurra, mentre le migliori foto verranno pubblicate su Instagram.


Cascáis 52 SUPER SERIES Sailing Week dopo quattro prove
1. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (2,1,2,2) 7 ps.
2. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) (3,3,1,3) 10 p.
3. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (5,4,3,1) 13 p.
4. Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) (4,2,4,7) 17 p.
5. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (1,5,7,5) 18 p.
6. Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) (6,6,5,4) 21 p.
7. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (7,7,6,6) 26 p.

 

PH: Max Ranchi

 


17/07/2019 19:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: si fa subito sul serio

Con un vento dai 16 ai 18 nodi le regate sono state bellissime. Sorridono Vulcano 2 (Regata), Soul Seeker e Malandrina (Crociera) e Moi e Toi (Coastal Race)

Argentario: Air Bada (IRC) e Galahad (ORC) guidano le classifiche

3° Campionato Invernale dell'Argentario e 1° Campionato Invernale Unificato della Costa d'Argento. Il punto della situazione dopo le prime due giornate

Auckland: dal 3/12 lo Hyundai World Championships 2019

Warm-up del Mondiale con l’Oceania Championship: buone sensazioni dalla vela azzurra. In acqua le classi 49er, 49er FX e Nacra 17

Dal carcere alla vela: il concreto percorso riabilitativo promosso da New Sardinia Sail

Sono 6 i ragazzi dell’istituto di Giustizia Penale in gara nel campionato invernale di vela con New Sardiniasail

Concluso l'Autunnale di Lignano

Allo Yacht Club Lignano concluso il 31° Campionato Autunnale della Laguna e il 7° Trofeo Autunnale del Diporto all’insegna del sole e della bora

Flash - Il Christmas Match Race di Trieste va a Ettore Botticini

Il Christmas Match Race, match race internazionale di grado 2, organizzato dalla Lega Navale Italiana di Trieste ha visto la vittoria del portacolori del Circolo Nautico della Vela Argentario

Ucina: cresce la protesta dei Porti Turistici contro l'aumento dei canoni concessori

Il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, chiede di inserire uno specifico emendamento nella legge di bilancio

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

Brest Atlantiques: Edmond de Rothschild a meno di 1000 miglia da Brest

Se le previsioni si confermeranno, il maxi-trimarano allestito da Ariane e Benjamin de Rothschild potrebbe fare il suo ingresso nel porto di Brest al più tardi il mercoledì mattina

Invernale Napoli: disputate le prime due prove

In una bella giornata tipicamente invernale, si è disputata domenica 1° dicembre la prima prova della 49esima edizione del Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci