giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

VELA OLIMPICA

Youth Sailing World Championships 2022: Day 2

youth sailing world championships 2022 day
redazione

Poco vento ed alta pressione hanno caratterizzato la seconda giornata dello Youth Sailing World Championships 2022. Campo regata molto difficoltoso sia per la corrente, per le onde, che per il mare. Per quanto riguarda il Nation Trophy l’Italia al momento si trova al 4° posto con 13 punti.

 

 

La classifica 420 

 

MASCHILE:

 

1° Roi Levy-Ariel Gal (ISR)

2° Marc Mesquida Barcelo-Ramon Jaume Villanueva (ESP)

3° Alp Namdar-Cem Gozek (TUR) 

 

FEMMINILE:

 

 Amelie Wehrle-Amelie Rinn (GER)

2° Maria Perello Mora-Marta Cardona Alcantara (ESP) 

3° Akari Myamoto (JPN) 

 

Gli italiani in gara:

 

MASCHILE

12° Flavio Fabbrini-Matteo Maione

 

FEMMINILE

5° Camilla Michelini-Margherita Bonifaccio

 

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Margherita Bonifaccio: “Oggi abbiamo fatto due prove. Il campo era particolarmente difficile e c’era la corrente opposta rispetto alla direzione del vento. Non siamo felicissimi delle nostre regate di oggi, potevamo fare meglio ma ci accontentiamo. Cercheremo di migliorarci nelle prossime”



La classifica 29er

 

MASCHILE:

 

1° Maximo Videla-Tadeo Funes de Rioja (ARG)

2° Santiago Sesto Cosby Leo Wilkinson (GBR)

3° George Lee Rush-Seb Menzies (NZL)

 

FEMMINILE:

 

1° Lucie Gout (FRA)

2° Amparo Stupenengo Pefaur-Julia Pantin (ARG)

3° Jule ERNST-Louisa Schmidt (GER)

 

Gli italiani in gara:

 

MASCHILE

6° Zeno Marchesini (FV Malcesine)-Carlo Vittoli (CV Bari)

 

FEMMINILE

11° Malika Bellomi (CV Arco)-Beatrice Conti (CV Arco)

 

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:


Beatrice Conti: “Oggi abbiamo fatto tre prove con una corrente opposta al vento, abbastanza forte. Bisognava fare attenzione ai giri di boa e ai lay-line. Siamo abbastanza soddisfatte, le prime due prove sono andate bene, l’ultima poteva andare meglio”.

 

 

La classifica NACRA 15

 

1° Daniel Garcia de la Casa-Nora Garcia de la Casa (ESP)

2°Axel Grandjean-Noemie Fehlmann (SUI)

3° Tiphaine Rideau-Titoun Moreau (FRA)

 

 

Gli italiani in gara:

 

5° Giorgio Bona (LNI Riva del Garda) – Isotta Poggi (LNI Riva del Garda)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:



La classifica KiteFoil 

 

MASCHILE:

 

1° Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova)

 

2° Maximilian MAEDER (SGP)

3° Jakub Jurkowski (POL)

FEMMINILE:

 

1°Julia Damasiewicz (POL)
2° Héloïse PEGOURIE (FRA) 

3° Gal BOKER (ISR)

 

Gli italiani in gara:

 

MASCHILE

1° Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova)

 

 

FEMMINILE

 

7°Maddalena Spanu (WC Cagliari)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:



La classifica iQFOiL 

 

MASCHILE:

 

1° Hidde van der MEER (NED)

2° Charlie Dixon (GBR)
3° Davis Mazais (LAT)

 

FEMMINILE:

 

1° Tamar Steinberg(ISR)

2° Merve Vatan (TUR)

3° Lina Erzen (SLO)

 

Gli italiani in gara:

 

MASCHILE

 

12° Jacopo Gavioli (CS Torbole)

 

FEMMINILE

 

5° Sofia Renna (CS Torbole)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:



La classifica ILCA 6 

 

MASCHILE:

 

Sebastian Kempe (BER)

2° Rocco Wright (IRL)

3° Yogev Alcalay (ISR)

 

FEMMINILE:

 

1° Eve McMahon (IRL)

2° Evie Saunders (AUS)

3° Claudia Adan Lledo (ESP)

 

MASCHILE

17° Mattia Cesana (FV Riva)

 

FEMMINILE

 

Gli italiani in gara:

 

12° Carlotta Rizzardi (CV Torbole)

 

 

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

 

Dichiarazioni dei Tecnici:

 

Alessandra Sensini, Direttore Tecnico Giovanile: “Campo regata molto difficoltoso e tosto, sia per la corrente, che per le onde, e per il mare. Anche a terra la logistica rende tutto una bella sfida per i ragazzi. L’organizzazione delle giornate non è semplice. I nostri atleti stanno bene, da alcune classi ci aspettiamo buoni risultati, mentre per altre porterà esperienza e crescita”.

 

Gigi Picciau: “La giornata non è stata facilissima nel campo 29er. E’ stata in salita, con il vento molto leggero e la corrente molto forte stamattina. Le ragazze hanno salvato le regate che hanno fatto però non essendo mai partite hanno avuto qualche problema. Stasera anche Vittoli e Marchesini hanno avuto qualche problema di partenze e qualche lettura del campo non perfetta, a seguire qualche bella rimonta ma nel complesso possono fare meglio. Mi aspetto che domani si riprendano. Siamo alla seconda giornata, è ancora lunga, abbiamo avuto un ottimo Pianosi, un buon Nacra e nel complesso rimaniamo positivi”.

 

Fabio Zeni: “Io seguivo il campo 420, la mattina le ragazze, il pomeriggio i ragazzi ed abbiamo fatto due prove. Giornata caratterizzata da poco vento e molta corrente. La mattina la direzione del vento da nord, la corrente all’opposto da sud; invece al pomeriggio coi ragazzi il vento e la corrente venivano dalla stessa parte. Questo rendeva più facile, per qualche verso, le partenze. Le ragazze hanno fatto delle regate difficili ma sono riuscite a salvarsi facendo delle prove discrete, senza fare troppi punti. Una giornata abbastanza positiva in quanto delicata. I ragazzi, dal canto loro, non hanno fatto dei risultati brillanti. Sicuramente al di sotto delle loro capacità. Nella seconda erano super avanti, una regata costruita sui salti e sul ritmo del vento. E poi sfortunatamente vicino al lay-line della prima bolina il vento ha fatto una rotazione importane a destra e loro proteggevano la parte sinistra del campo, quindi hanno girato abbastanza indietro la boa di bolina. Hanno recuperato qualcosa in poppa ma poi i distacchi nella flotta erano veramente grandi, causa del salto.”

 


12/07/2022 00:32:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci