giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

TRE GOLFI

Sette giorni alla “Tre Golfi Sailing Week 2024”

sette giorni alla 8220 tre golfi sailing week 2024 8221
redazione

Mancano solo sette giorni all'inizio della “Tre Golfi Sailing Week 2024” e il Circolo del Remo e della Vela Italia con Rolex Official Time Piece e Loro Piana sono pronti a dare il benvenuto agli oltre 30 iscritti al Campionato del Mediterraneo ORC mercoledì 8 maggio, sulle banchine della Marina Piccola di Sorrento. A quest’evento seguiranno la 69esima Regata dei Tre Golfi (17 maggio), valida come prova d’altura, e il Campionato Europeo Maxi IMA (17 – 23 maggio).
 
Il Campionato del Mediterraneo, in programma a Sorrento dall'8 all'11 maggio con regate inshore, rappresenta la prima competizione internazionale nel calendario ORC 2024. Organizzato dal Circolo Remo e Vela Italia, insieme allo Yacht Club Italiano di Genova, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli, l’IMA, l'ORC, la FIV e l'UVAI, il Campionato si terrà per la prima volta a Sorrento, ospitando le imbarcazioni nella "Marina Piccola". Al termine delle regate costiere, gli iscritti parteciperanno alla “69esima Regata dei Tre Golfi”, che partirà da Napoli all’ombra di Castel dell’Ovo, venerdì 17 alle 16,30 e lì vi farà ritorno al termine del percorso tra le isole dei golfi di Napoli, Gaeta e Salerno.
 
"Un grande onore accogliere nuovamente il Campionato del Mediterraneo ORC e il Campionato Nazionale d'Area", ha dichiarato Roberto Mottola di Amato, Presidente del Circolo Remo e Vela Italia. "Le acque straordinarie tra Sorrento e Capri offrono un palcoscenico senza pari per queste competizioni, dove gli equipaggi affronteranno prove molto tecniche e avranno l'opportunità di misurarsi in uno dei campi di regata più impegnativi e iconici. Inoltre, l'evento di quest'anno sarà un'occasione speciale per familiarizzare con il percorso che ospiterà il tanto atteso Campionato Mondiale 2026, recentemente assegnato al CRV Italia dall'ORC."
 
Le imbarcazioni iscritte, provenienti da 17 Paesi, tra cui Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Estonia, Lituania e naturalmente Italia, promettono tre giorni di gare competitive nelle acque cristalline della Penisola Sorrentina. Tra i partecipanti ci sarà anche il Ker46 Lisa R, vincitore della “68esima Regata dei Tre Golfi”, la sua “sistership” Daguet 3 (FRA), il pluricampione del Mondo ed Europeo, l’estone Sugar, lo Swan 42 Selene Alifax, campione del Mondo nel 2019 e ancora il TP52 Tedesco Red Bandit (ex FrecciaRossa) ed il prototipo svizzero Musica.
 
Questo sarà il primo evento di campionato internazionale ad utilizzare il nuovo formato di divisione in quattro classi approvato recentemente dall'ORC. Un'altra caratteristica unica della regata è che il titolo di Campione del Mediterraneo ORC sarà assegnato all’imbarcazione che avrà ricevuto il miglior punteggio nella propria classe rispetto al numero di partecipanti, una formula già sperimentata con successo nella scorsa edizione.
 
I titoli per il Campionato Nazionale del Medio e Basso Tirreno saranno assegnati ai vincitori di ciascuna Classe, vincitori che riceveranno anche il contributo della FIV per partecipare al campionato assoluto. Infatti, le regate a Sorrento saranno valide per il Campionato Nazionale del Medio e Basso Tirreno, e selezioneranno le migliori imbarcazioni per il Campionato Italiano di vela d'altura previsto a fine giugno a Brindisi.
 
Avviso ai naviganti!
Il programma prevede come l’anno scorso per ogni giornata di regata la colazione in banchina offerta da “Caffè Borbone”, e al rientro, come di consueto, la spaghettata al Villaggio Regate bagnata da “Corricella Gin”. Giovedì 9, invece dell’after-sail, ci sarà il Crew Party alle ore 19.30 con spaghettata e DJ set per tutti gli equipaggi.

 


02/05/2024 19:57:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci