lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

RORC TRANSATLANTIC RACE

RORC Transatlantic Race: per "I Love Poland" Line Honours tra i monoscafi

rorc transatlantic race per quot love poland quot line honours tra monoscafi
redazione

Il Volvo 70 “I Love Poland” (POL) della Polish National Foundation, timonato da Grzegorz Baranowski, ha tagliato il traguardo davanti al Camper & Nicholsons Port Louis Marina, a Grenada, martedì 17 gennaio 2023, conquistando la Line Honours dei monoscafi in meno di nove giorni; il team, tutto polacco, ha conquistato l'IMA Transatlantic Trophy.

Questo l’equipaggio di “I Love Poland”: Grzegorz Baranowski, Mateusz Byrski, Arkadiusz Fedusio, Adam Glogowski, Grzegorz Gozdzik, Robert Hajduk, Dominik Janowczyk, Pacyfik Koseski, Konrad Lipski, Borys Michniewicz, Bartosz Nowicki, Filip Pietrzak, Patryk Richter, Jakub Surowiec.

 

Nove membri dell'equipaggio di I Love Poland hanno meno di 35 anni e lo skipper Grzegorz Baranowski è il leader e il membro più anziano della squadra. Esperto regatante di match race, Baranowski è stato coinvolto nel programma della Fondazione Nazionale Polacca fin dalle prime fasi. I Love Poland sta producendo con successo velisti d'altura polacchi di altissimo livello: "Sono molto orgoglioso del team. L'anno scorso è stata la nostra prima regata transatlantica e il nostro obiettivo era completare la gara in sicurezza. Quest'anno la sicurezza è rimasta la priorità assoluta, ma con velisti più esperti a bordo e alcuni nuovi giovani, abbiamo potuto spingere di più. Vincere questa regata battendo la bandiera polacca, con un equipaggio tutto polacco, è semplicemente perfetto. I Love Poland regata con molta passione ed emozione; si sente la potenza a bordo. Un Volvo 70 è stato creato per le regate oceaniche e con 15-20 nodi di vento è molto bagnato in coperta, ma inizia a volare. La RORC Transatlantic Race è l'inizio perfetto del nostro programma per i Caraibi e la prossima tappa sarà Antigua per partecipare alla RORC Caribbean 600", ha commentato Grzegorz Baranowski in banchina. Il navigatore di I Love Poland è Konrad Lipski, che ha solo 27 anni ma ha un'esperienza e una maturità che vanno ben oltre i suoi anni. Non sono molti i navigatori di quell'età che hanno conquistato i Monohull Line Honours nella Rolex Middle Sea Race, nella Roschier Baltic Sea Race e ora nella RORC Transatlantic Race.

 

"Fin dall'inizio sapevamo che sarebbe stata una regata quasi classica per gli alisei", ha commentato Konrad Lipski. "Tuttavia, è stata un po' più mutevole del solito e ci sono state diverse condizioni di navigazione, da oltre 20 nodi a venti molto leggeri. Avevamo un piano all'inizio e lo abbiamo rispettato. Ero un po' nervoso quando eravamo molto a sud e il cambio tardava ad arrivare, ma a quel punto avevamo accumulato un buon vantaggio e potevamo essere un po' più conservativi, quindi abbiamo strambato verso la linea lossodromica. Personalmente, l'anno scorso ho dovuto ritirarmi dall'equipaggio a causa del Covid, e non si sa mai se si avrà un'altra occasione. Perciò è fantastico partecipare di nuovo a questa regata e vincere i Monohull Line Honours mi rende molto orgoglioso". I Love Poland è stata accolta in banchina da Zara Tremlett e dal team di Port Louis con due casse di birra fresca. La rappresentante dell'Ente del Turismo di Grenada, Alyssa Bierzynski, il cui padre è polacco, ha consegnato a I Love Poland un cesto di prodotti grenadiani. Dopo aver ormeggiato in sicurezza al Superyacht Dock del Camper & Nicholsons Port Louis Marina, il team di I Love Poland si è recato al Victory Bar & Restaurant; 14 hamburger e patatine fritte sono stati il premio forse più apprezzato!


17/01/2023 21:19:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci