lunedí, 4 marzo 2024

RORC TRANSATLANTIC RACE

Partita la 9a edizione della RORC Transatlantic Race da Lanzarote a Grenada

partita la 9a edizione della rorc transatlantic race da lanzarote grenada
redazione

È partita oggi, 8 gennaio 2022 alle ore 14.00 UTC/ora locale (15.00 ora italiana), la 9a edizione della RORC Transatlantic Race, organizzata dal Royal Ocean Racing Club in collaborazione con Calero Marinas, International Maxi Association e Yacht Club de France. Maserati Multi70 e le altre 20 imbarcazioni iscritte alla regata hanno tagliato la linea di partenza in due flotte scaglionate (alle 14:00 UTC/ora locale i multiscafi, alle 14:10 UTC/ora locale i monoscafi) davanti ad Arrecife con un vento da Nord Est, intensità 8 nodi.

Da Puerto Calero, Lanzarote, percorreranno 2995 miglia superando le Canarie e navigando attraverso l’oceano Atlantico fino all’isola di Grenada, nei Caraibi orientali.

 “Oggi è la giornata più critica per noi perchè alla partenza ci sarà poco vento e potrebbero esserci buchi di vento anche importanti a sud di Lanzarote.” ha commentato Giovanni Soldini a pochi minuti dalla partenza“Siamo destinati a soffrire un po’ le condizioni nelle prime ore, ma da questa notte in poi cominceremo a entrare nell’Aliseo, la regata diventerà veloce e anche i nostri foil smetteranno di essere un problema e anzi speriamo si trasformino in un vantaggio”.

Sulla linea dello start insieme a Maserati Multi70, i diretti rivali del team italiano: Snowflake (ex Phaedo3) che unisce a bordo Brian Thompson e Gavin Brady, e Zoulou con Ned Collier Wakefield Loick Peyron. La sfida è aperta al record di velocità di 5 giorni, 22 ore, 46 minuti e 03 secondi, stabilito dal MOD70 Phaedo3 di Lloyd Thornburg nel 2015. 

 “Rispetto agli avversari,” continua Soldini “Snowflake, con due metri in più di albero e bompresso più lungo, navigherà con un angolo più aperto e sarà in grado di scendere di più nell’Aliseo, hanno più vele e le condizioni lo favoriscono; e anche Zoulou con Peyron sarà pericolosa, hanno dei tip sui foil che sono efficienti e permettono alla barca di raggiungere medie molto alte in poppa. Entrambi gli equipaggi rivali inoltre hanno un livello altissimo, sarà senza dubbio una regata combattuta ma noi come sempre venderemo cara la pelle”.

Maserati Multi70in assetto volante, attualmente viaggia in terza posizione ad una velocità moderata di circa undici nodi.

Maserati Multi70 partecipa alla RORC Transatlantic Race per la quarta volta dopo aver gareggiato nelle edizioni del 2016; del 2018, quando ha tagliato per primo la linea del traguardo con un tempo di 6 giorni, 18 ore, 54 minuti e 3 secondi; e del 2022 quando ha riportato la vittoria con un tempo reale di 6 giorni, 18 ore, 59 minuti e 59 secondi.

Nella regata, a bordo di Maserati Multi70, Giovanni Soldini è accompagnato da 6 velisti professionisti: Guido Broggi(ITA), Oliver Herrera Perez (ESP), Matteo Soldini (ITA), Francesco Pedol (ITA), Lucas Valenza-Troubat (FRA) e Francesco Malingri (ITA). 

Per Giovanni Soldini e tutto il team di Maserati Multi70, la regata transoceanica segna l’inizio di una nuova stagione di grandi prove sportive in giro per il mondo; di importanti sfide tecniche come la messa a punto del sistema full electric; e di programmi di salvaguardia dell’oceano come il monitoraggio della superficie marina grazie alla Ocean Pack, la macchina che da bordo misura temperatura, salinità e CO2 lungo le rotte del trimarano.

 


08/01/2023 23:56:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci