martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

RC44

RC44 Cup, Cowes: regate esaltanti con il vento forte

rc44 cup cowes regate esaltanti con il vento forte
redazione

Con venti quasi di burrasca previsti per il pomeriggio, per rispettare il programma le regate per gli RC44 one design ad alte prestazioni con armatore, nella penultima giornata del Campionato del Mondo, sono state anticipate di due ore con un primo segnale di avviso alle 9.30. Con una brezza da sud-ovest, il campo di regata è stato allestito tra Hill Head e Brambles Bank, nel quadrante nord-orientale del Solent centrale, dall'esperto team di race management del Royal Yacht Squadron guidato da Peter Saxton e dalla PRO della 44Cup Maria Torrijo.

 

In effetti, quando le regate hanno preso il via, la velocità era di soli 16 nodi, con una marea che andava da sinistra a destra lungo il percorso. Artemis Racing di Torbjörn Törnqvist e Team Ceeref powered by Hrastnik 1860 di Igor Lah sono stati richiamati presto. Mentre la destra vinceva all'inizio, la sinistra si è fatta valere in fase di partenza e qui il Team Nika è riuscito a girare davanti a Charisma di Nico Poons, continuando poi a resistere per il resto della gara.

 

Il tattico Nick Asher ha descritto le condizioni: "All'inizio non c'era così tanto vento come pensavamo. Ci siamo chiesti quale fiocco usare: tutti avevano il loro J3 e noi li abbiamo accontentati. Il vento era molto mosso, gonfio e con dei grossi buchi: si trattava di cercare di uscire dalla linea e di rimanere in fase.  C'erano delle sinistre, con scarti di 20° in uscita dall'isola, e a volte c'era più pressione".

Nelle due prove successive, è stata la volta dei campioni del mondo in carica e leader della 44Cup 2023, Charisma. Anche in questo caso, il team battente bandiera monegasca ha puntato a sinistra e, nonostante sia stato coinvolto nel traffico con Team Aqua di Chris Bake e Peninsula Racing di John Bassadone, è riuscito a liberarsi, passando davanti con diversi bordeggi a dritta e girando la boa superiore proprio davanti ad Aleph Racing e Ceeref di Hugues Lepic. Nonostante Ceeref e Team Aqua abbiano strambato all'inizio della regata, Charisma è rimasta in testa per conquistare il suo primo bullet della serie. Charisma ha fatto bene a sinistra anche in gara tre, ma questa volta ha preso un solido vantaggio alla boa di bolina, lasciando i team Nika e Aqua a girare dietro nel traffico. Charisma ha continuato fino a conquistare la vittoria senza problemi all'ultima prova, quando il gruppo di inseguitori si è avvicinato e i primi cinque hanno tagliato il traguardo in soli nove secondi.

 

Con un punteggio quasi perfetto di 2-1-1 oggi, Charisma ha scalato la classifica, con cinque punti di vantaggio su Team Nika e altri due sui campioni del mondo 2019/21 di Team Aqua.

 

Tradizionalmente l'equipaggio di Charisma ama le grandi condizioni, ma Poons sottolinea che lo scorso anno ha vinto il Campionato del Mondo a Portorose, in Slovenia, in condizioni inferiori ai 6 nodi. "Ma", osserva, "le nostre possibilità in condizioni di tempo pesante sono meno forti che in condizioni leggere". Per quanto riguarda le tattiche di domani, Poons dice: "Faremo le nostre cose come al solito e andremo il più veloce possibile...".

 

Il trimmer della scotta principale Chris Hosking ha aggiunto: "Oggi è andata bene. I 44 sono famosi per essere barche esaltanti con queste velocità di vento. Sono barche fantastiche: di bolina stavamo facendo l'obiettivo [velocità] e di sottovento stavamo pianificando. Ci siamo spronati a vicenda per mantenere la massima concentrazione. Abbiamo avuto tre ottime partenze e un buon controllo della barca". Sul perché siano andati a sinistra, Hosking ha spiegato: "Nelle prime due gare c'era sicuramente della corrente, che pensavamo fosse favorevole da quel lato. La terza regata era una pista più aperta, con qualche opzione in più".

 

Sia Team Nika che Team Aqua hanno ottenuto nove punti oggi, con Aleph Racing di Hugues Lepic a un punto dal podio. Un 4-3-2 ha riportato sul podio il Team Aqua, leader della prima giornata. "Ho pensato che fosse piuttosto difficile di bolina, ma sottovento avevamo una buona velocità e buoni angoli e abbiamo recuperato da alcuni errori", ha detto Chris Bake, che ospita la 44Cup Cowes attraverso il suo club, il Royal Yacht Squadron. "Nel complesso è stata una giornata molto divertente: l'RC44 si anima con più di 20 nodi. C'erano raffiche da 16 a 23 nodi e ci siamo divertiti molto... quando andavamo bene... Ovviamente Nico e Charisma stanno andando molto forte. Speriamo di riuscire a fare qualche regata domani".


13/08/2023 10:28:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci