mercoledí, 21 febbraio 2024

RC44

RC44 Cup, Cowes: regate esaltanti con il vento forte

rc44 cup cowes regate esaltanti con il vento forte
redazione

Con venti quasi di burrasca previsti per il pomeriggio, per rispettare il programma le regate per gli RC44 one design ad alte prestazioni con armatore, nella penultima giornata del Campionato del Mondo, sono state anticipate di due ore con un primo segnale di avviso alle 9.30. Con una brezza da sud-ovest, il campo di regata è stato allestito tra Hill Head e Brambles Bank, nel quadrante nord-orientale del Solent centrale, dall'esperto team di race management del Royal Yacht Squadron guidato da Peter Saxton e dalla PRO della 44Cup Maria Torrijo.

 

In effetti, quando le regate hanno preso il via, la velocità era di soli 16 nodi, con una marea che andava da sinistra a destra lungo il percorso. Artemis Racing di Torbjörn Törnqvist e Team Ceeref powered by Hrastnik 1860 di Igor Lah sono stati richiamati presto. Mentre la destra vinceva all'inizio, la sinistra si è fatta valere in fase di partenza e qui il Team Nika è riuscito a girare davanti a Charisma di Nico Poons, continuando poi a resistere per il resto della gara.

 

Il tattico Nick Asher ha descritto le condizioni: "All'inizio non c'era così tanto vento come pensavamo. Ci siamo chiesti quale fiocco usare: tutti avevano il loro J3 e noi li abbiamo accontentati. Il vento era molto mosso, gonfio e con dei grossi buchi: si trattava di cercare di uscire dalla linea e di rimanere in fase.  C'erano delle sinistre, con scarti di 20° in uscita dall'isola, e a volte c'era più pressione".

Nelle due prove successive, è stata la volta dei campioni del mondo in carica e leader della 44Cup 2023, Charisma. Anche in questo caso, il team battente bandiera monegasca ha puntato a sinistra e, nonostante sia stato coinvolto nel traffico con Team Aqua di Chris Bake e Peninsula Racing di John Bassadone, è riuscito a liberarsi, passando davanti con diversi bordeggi a dritta e girando la boa superiore proprio davanti ad Aleph Racing e Ceeref di Hugues Lepic. Nonostante Ceeref e Team Aqua abbiano strambato all'inizio della regata, Charisma è rimasta in testa per conquistare il suo primo bullet della serie. Charisma ha fatto bene a sinistra anche in gara tre, ma questa volta ha preso un solido vantaggio alla boa di bolina, lasciando i team Nika e Aqua a girare dietro nel traffico. Charisma ha continuato fino a conquistare la vittoria senza problemi all'ultima prova, quando il gruppo di inseguitori si è avvicinato e i primi cinque hanno tagliato il traguardo in soli nove secondi.

 

Con un punteggio quasi perfetto di 2-1-1 oggi, Charisma ha scalato la classifica, con cinque punti di vantaggio su Team Nika e altri due sui campioni del mondo 2019/21 di Team Aqua.

 

Tradizionalmente l'equipaggio di Charisma ama le grandi condizioni, ma Poons sottolinea che lo scorso anno ha vinto il Campionato del Mondo a Portorose, in Slovenia, in condizioni inferiori ai 6 nodi. "Ma", osserva, "le nostre possibilità in condizioni di tempo pesante sono meno forti che in condizioni leggere". Per quanto riguarda le tattiche di domani, Poons dice: "Faremo le nostre cose come al solito e andremo il più veloce possibile...".

 

Il trimmer della scotta principale Chris Hosking ha aggiunto: "Oggi è andata bene. I 44 sono famosi per essere barche esaltanti con queste velocità di vento. Sono barche fantastiche: di bolina stavamo facendo l'obiettivo [velocità] e di sottovento stavamo pianificando. Ci siamo spronati a vicenda per mantenere la massima concentrazione. Abbiamo avuto tre ottime partenze e un buon controllo della barca". Sul perché siano andati a sinistra, Hosking ha spiegato: "Nelle prime due gare c'era sicuramente della corrente, che pensavamo fosse favorevole da quel lato. La terza regata era una pista più aperta, con qualche opzione in più".

 

Sia Team Nika che Team Aqua hanno ottenuto nove punti oggi, con Aleph Racing di Hugues Lepic a un punto dal podio. Un 4-3-2 ha riportato sul podio il Team Aqua, leader della prima giornata. "Ho pensato che fosse piuttosto difficile di bolina, ma sottovento avevamo una buona velocità e buoni angoli e abbiamo recuperato da alcuni errori", ha detto Chris Bake, che ospita la 44Cup Cowes attraverso il suo club, il Royal Yacht Squadron. "Nel complesso è stata una giornata molto divertente: l'RC44 si anima con più di 20 nodi. C'erano raffiche da 16 a 23 nodi e ci siamo divertiti molto... quando andavamo bene... Ovviamente Nico e Charisma stanno andando molto forte. Speriamo di riuscire a fare qualche regata domani".


13/08/2023 10:28:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Sospetto di frode per un routing nell'ultimo Vendée Globe

Secondo la stampa francese, dopo aver ricevuto degli screenshot anonimi, la Federazione Francese ha aperto un'indagine per sospetto di routing vietato e ha dato mandato ad una giuria di analizzare la veridicità dei fatti

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

The Ocean Race Europe 2025 partirà da Kiel, in Germania

Gli organizzatori di The Ocean Race hanno confermato che Kiel.Sailing.City ospiterà la partenza di The Ocean Race Europe durante una conferenza stampa tenutasi a Kiel mercoledì mattina. La partenza dell'evento è in programma per il 10 agosto 2025

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h recupera più di 1100 miglia

Charles Caudrelier, ancora in testa con un sostanzioso margine, è penalizzato dalla bonaccia al largo del Brasile, ma da questa sera dovrebbe ritrovare un po' di vento

Ocean Globe Race: Line Honours a Punta del Este per Pen Duick VI

Marie Tabarly: "E sì, ci sono momenti in cui ti senti piuttosto piccolo, specialmente sulla cima di un'onda alta da 7 a 10 metri, guardando l'immensità dell'oceano". Un pensiero anche per Translated9 costretto al ritiro

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci