lunedí, 24 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    5.5 metre    este 24    vele d'epoca    yacht club costa smeralda    j class    vela    swan    mini 6.50    alinghi red bull racing    america's cup    libri    convegni    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week   

REGATE

Palermo: seconda giornata di regate del Campionato Nazionale d'Area Isole Sicilia e Sardegna

palermo seconda giornata di regate del campionato nazionale area isole sicilia sardegna
redazione

Resta al comando anche al termine della seconda giornata di regate South Kensington armato da Massimo Licata D’Andrea del Club Canottieri Roggero di Lauria al Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna in corso di svolgimento fino a domenica a Palermo. Dopo quattro prove in due giorni l’equipaggio a bordo del First 35 mantiene la testa della classifica con lo stesso rendimento di ieri con un primo e un secondo posto nelle prove a bastone di giornata disputate nel golfo di Palermo.

In classifica generale al secondo posto si conferma il Dufour 34 Parallelo 38 di Enzo Ricordo dello Yacht Club Capo D’Orlando che oggi ha ottenuto un terzo e un quarto posto. In rimonta rispetto al quinto posto della prima giornata QQ7 armato da Michele Zucchero della sezione di Palermo della Lega Navale Italiana che con il suo Vismara 41 ha ottenuto un secondo e un primo posto balzando sul gradino più basso del podio provvisorio. Completano la top ten dopo quattro prove Indian To Be al quarto posto e a seguire Sekeles, Scursunera, scivolato dal terzo al sesto posto, Mago Blu, Quattrogatti, Star Fly e Iride.

Anche oggi disputate tutte e due le prove in programma. A spingere le barche nel golfo di Palermo un vento fra i 10 e i 12 nodi con punte di 14 che soffiava da est. Il comitato di regata ha fatto la stessa scelta di ieri posticipando di due ore il via riuscendo ad approfittare di condizioni meteo favorevoli. Ad organizzare il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna i Circoli Velici Riuniti di Palermo che vedono insieme le eccellenze cittadine del settore: Club Canottieri Roggero di Lauria, Lega Navale di Palermo, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, Yacht Club Mediterraneo, Velaclub Palermo, Centro Velico Siciliano e Circolo Velico di Sferracavallo.

Domani terza giornata di regate con la prova costiera che porterà la flotta a Trapani. Il segnale di avviso per la partenza, che avverrà dal golfo di Mondello vicino alla spiaggia per permettere agli appassionati di seguire tutte le fasi, sarà dato alle 10,55. La prova di domani sarà quella conclusiva del Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna e contestualmente varrà anche come prima prova del trofeo “La Rotta dei Florio”. Sabato sarà l’ultimo giorno di regate con la partenza dal golfo di Trapani per la seconda prova del trofeo “La Rotta dei Florio” con l’arrivo previsto nel golfo di Mondello davanti al Club Canottieri Roggero di Lauria.

I velisti oltre a contendersi il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna e il trofeo “La Rotta dei Florio” si stanno sfidando per la selezione al Campionato Nazionale Assoluto ORC, in programma a Marina di Carrara a giugno, e lottano anche per i punti necessari all’assegnazione del Trofeo Armatore dell’anno 2023 – UVAI.

Oltre che i circoli velici riuniti, coinvolti nell’organizzazione de “La Rotta dei Florio”, che segue un itinerario che ripercorre la rotta storica delle imbarcazioni commerciali della flotta dei Florio, il Club Canottieri Roggero di Lauria con la collaborazione delle sezioni di Trapani e Palermo della Lega Navale Italiana e dei Circoli velici riuniti di Palermo.

È possibile seguire il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna attraverso il sito dei Circoli Velici Riuniti (www.circoliveliciriuniti.it). Si potranno vedere dal vivo o in replay le regate tramite pc, tablet o smartphone.


18/05/2023 20:01:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Alghero la Swan Sardinia Challenge

Un'altra prima per The Nations League, che torna in Sardegna per testare le acque di Alghero con ClubSwan 36 e ClubSwan 50.

Daniel Ricciardo e Marc Márquez si sfidano sugli AC40 di Alinghi Red Bull Racing

I campioni di motorsport Daniel Ricciardo e Marc Márquez per un giorno lasciano la pista per il mare e salgono a bordo per un confronto ad alta velocità a Barcellona con il team di America’s Cup Alinghi Red Bull Racing

Classe Mini 6.50 Italia: conclusa l’Academy Mini 650

La settimana è trascorsa all’insegna del divertimento,della voglia di imparare e di tanta curiosità,per queste ’mini barchette’ capaci di attraversare l’oceano

Il maxi yacht Phantom al debutto sui campi di regata dell’Alto Adriatico

Il Cuthbertson & Cassian 66’ Phantom, celebre one off di oltre 20 metri dalle linee classiche costruito in Canada nel 1973, approda nel golfo di Trieste per un programma triennale di regate in cui i giovani saranno protagonisti

A Porto Cervo ritorna la Grand Soleil Cup

L’evento al via oggi a Porto Cervo, l’ultima edizione in Costa Smeralda si tenne nel 2007

Un'estate di sport inclusivo a Lignano Sabbiadoro

Sea4All by Tiliaventum asd è sempre vivere il mare a Lignano Sabbiadoro per tutti: vela, escursioni, navigazioni, team inclusivi nelle regate, pesca, immerisioni, sup e tanto altro senza barriere fisiche, mentali e economiche (=gratuite per i fruitori)

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Trofeo Principato di Monaco, undici anni di vela d’epoca a Venezia

Le Signore del Mare tornano nella Serenissima con il Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna Coppa BNL BNP Paribas Wealth Management, Aon Special Award

A Torbole conclusi i Campionati Europei Windsurfer

Nove prove di course race, uno slalom, una long distance hanno decretato i podi di categoria e disciplina

Grand Soleil senza fortuna: il maestrale ferma la loro veleggiata

A Porto Cervo il troppo vento non consente di disputare la veleggiata che, dopo molti anni, riuniva i Grand Soleil giunti da tutta Italia. Per gli equipaggi l'ottima consolazione della Cena di Gala sulla terrazza panoramica dello YCCS

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci