mercoledí, 17 luglio 2024

REGATE

Palermo: seconda giornata di regate del Campionato Nazionale d'Area Isole Sicilia e Sardegna

palermo seconda giornata di regate del campionato nazionale area isole sicilia sardegna
redazione

Resta al comando anche al termine della seconda giornata di regate South Kensington armato da Massimo Licata D’Andrea del Club Canottieri Roggero di Lauria al Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna in corso di svolgimento fino a domenica a Palermo. Dopo quattro prove in due giorni l’equipaggio a bordo del First 35 mantiene la testa della classifica con lo stesso rendimento di ieri con un primo e un secondo posto nelle prove a bastone di giornata disputate nel golfo di Palermo.

In classifica generale al secondo posto si conferma il Dufour 34 Parallelo 38 di Enzo Ricordo dello Yacht Club Capo D’Orlando che oggi ha ottenuto un terzo e un quarto posto. In rimonta rispetto al quinto posto della prima giornata QQ7 armato da Michele Zucchero della sezione di Palermo della Lega Navale Italiana che con il suo Vismara 41 ha ottenuto un secondo e un primo posto balzando sul gradino più basso del podio provvisorio. Completano la top ten dopo quattro prove Indian To Be al quarto posto e a seguire Sekeles, Scursunera, scivolato dal terzo al sesto posto, Mago Blu, Quattrogatti, Star Fly e Iride.

Anche oggi disputate tutte e due le prove in programma. A spingere le barche nel golfo di Palermo un vento fra i 10 e i 12 nodi con punte di 14 che soffiava da est. Il comitato di regata ha fatto la stessa scelta di ieri posticipando di due ore il via riuscendo ad approfittare di condizioni meteo favorevoli. Ad organizzare il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna i Circoli Velici Riuniti di Palermo che vedono insieme le eccellenze cittadine del settore: Club Canottieri Roggero di Lauria, Lega Navale di Palermo, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, Yacht Club Mediterraneo, Velaclub Palermo, Centro Velico Siciliano e Circolo Velico di Sferracavallo.

Domani terza giornata di regate con la prova costiera che porterà la flotta a Trapani. Il segnale di avviso per la partenza, che avverrà dal golfo di Mondello vicino alla spiaggia per permettere agli appassionati di seguire tutte le fasi, sarà dato alle 10,55. La prova di domani sarà quella conclusiva del Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna e contestualmente varrà anche come prima prova del trofeo “La Rotta dei Florio”. Sabato sarà l’ultimo giorno di regate con la partenza dal golfo di Trapani per la seconda prova del trofeo “La Rotta dei Florio” con l’arrivo previsto nel golfo di Mondello davanti al Club Canottieri Roggero di Lauria.

I velisti oltre a contendersi il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna e il trofeo “La Rotta dei Florio” si stanno sfidando per la selezione al Campionato Nazionale Assoluto ORC, in programma a Marina di Carrara a giugno, e lottano anche per i punti necessari all’assegnazione del Trofeo Armatore dell’anno 2023 – UVAI.

Oltre che i circoli velici riuniti, coinvolti nell’organizzazione de “La Rotta dei Florio”, che segue un itinerario che ripercorre la rotta storica delle imbarcazioni commerciali della flotta dei Florio, il Club Canottieri Roggero di Lauria con la collaborazione delle sezioni di Trapani e Palermo della Lega Navale Italiana e dei Circoli velici riuniti di Palermo.

È possibile seguire il Campionato Nazionale d’Area Isole Sicilia e Sardegna attraverso il sito dei Circoli Velici Riuniti (www.circoliveliciriuniti.it). Si potranno vedere dal vivo o in replay le regate tramite pc, tablet o smartphone.


18/05/2023 20:01:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci