sabato, 15 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca    rs21    flying dutchman   

WINGFOIL

La Sardinia Sailing Cup è un derby Italia-Francia

la sardinia sailing cup 232 un derby italia francia
redazione

La prima giornata della Sardinia Sailing Cup, quarta prova della Wingfoil Racing World Cup, si è trasformata in un derby fra Italia e Francia. Una sfida fra gli Azzurri e i Bleus, sulle acque del Golfo degli Angeli di Cagliari, che ha visto gioire al termine delle due Long Distance Race il francese Julien Ratotti fra gli uomini e l'oristanese Maddalena Maria Spanu fra le donne.

Dietro loro si sono alternati gli azzurri Nicolò Spanu e Francesco Cappuzzo fra gli uomini e le transalpine Orane Ceris e Manon Pianazza nella classifica femminile

DIETRO RATOTTI PRIMA SPANU E POI CAPPUZZO

Dominatore delle due regate maschili, disputate con vento fra i 12 e 17 nodi, nella prima proveniente da Sud e nella seconda da Sud-Ovest - è stato il francese Julien Ratotti. "Sono contento - ha spiegato a fine gara il 21enne di Nizza - il vento è perfetto e le condizioni non potevano essere migliori. Sono partito terzo sulla boa e poi ho preso una direzione diversa da tutti gli altri che mi ha portato in breve in testa. Sono contento di aver fatto una scelta tattica che si è rivelata efficace".

Secondo classificato al termine del Day-1 è il 26enne palermitano Francesco Cappuzzo, quarto nella prima regata e poi secondo dietro Ratotti: "Mi aspettavo di poter competere a questi livelli. Nella prima sono caduto mentre ero in testa - il racconto di Cappuzzo - ma ho capito che nella seconda potevo dare di più. La mia tattica non ha funzionato al cento per cento, ma sono contento della mia velocità, delle mie decisioni, della mia attrezzatura. Confido di poter fare ancora meglio nei prossimi giorni".

Dietro Cappuzzo c'è il fenomeno francese Mathis Ghio, terzo in entrambe le regate del giovedì. Quarto Nicolò Spanu, che recrimina per quanto accaduto nella seconda prova: "La prima è andata benissimo, con un bel secondo posto. Nella seconda gara, però, pompando dopo la strambata, mi si è agganciata la cima del trapezio e sono caduto. Eravamo quasi all'arrivo e mi sono dovuto accontentare dell'ottavo posto. Sono un po' contrariato, ma si può recuperare: mancano ancora tre giorni di gare" ha dichiarato l'atleta sardo.

LE DONNE: SPANU DAVANTI A TUTTE

Fa festa Maddalena Maria Spanu nella gara femminile. Manco a dirlo, davanti a due francesi: Orane Ceris e Manon Pianazza, che si sono alternate alle sue spalle. Ai piedi del podio, per ora, la polacca Karolina Kluszczynska mentre è quinta un'altra azzurra, Marta Monge. Un po' nascosta la statunitense Fiona Wylde, fresca iridata di stand-up paddle e vincitrice della tappa di Wingfoil Racing World Cup a Silvaplana.

"Forse è una leadership po' inaspettata - ha commentato Maddalena Maria Spanu, 17 anni fra meno di un mese - perché sapevo chi erano le altre ragazze, ma non come potesse andare. Ho dato il massimo, è andata bene. L'onda di Cagliari è difficile da gestire, il vento era abbastanza forte, mi son trovata benissimo con la mia attrezzatura. L'allenamento che faccio si basa soprattutto sulla bolina e i risultati si vedono".

Domani giornata dedicata alle Qualifying Series, con gli uomini divisi in tre flotte e le donne in flotta unica.

CLASSIFICA UOMINI (DAY-1)
1. Julien Ratotti - FRA - 1,5 punti
2. Francesco Cappuzzo - ITA - 4 punti
3. Mathis Ghio - FRA - 4,5 punti

CLASSIFICA DONNE (DAY-1)
1. Maddalena Maria Spanu - ITA - 3 punti
2. Orane Ceris - FRA - 7 punti
3. Manon Pianazza -  FRA - 9 punti


19/10/2023 19:20:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Melges 32, Sferracavallo: nessuno come Lasse Petterson

E’ sempre la bandiera norvegese a sventolare sul gradino più alto del podio delle regate Melges 32 a Sferracavallo

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci