giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

TP52

Key West, TP 52: Azzurra vince e sale al 2° posto

key west tp 52 azzurra vince sale al 176 posto
redazione

Un fresco vento da nord attorno ai 15 nodi, con cali a 11 e picchi a 18 nodi, ha permesso lo svolgimento di tre belle prove nelle verdi acque antistanti Key West, all’estremo sud della Florida.

Per Azzurra è stata un’ottima giornata, che l’ha vista concludere con una meritata vittoria su Ran nella terza prova. Nella regata di apertura, Azzurra ha ottenuto il secondo posto alle spalle di Interlodge, oggi velocissimo, mentre nella seconda prova di giornata è incappata nella cima di una nassa per le aragoste mentre era impegnata a virare sulla prua di Quantum. Tuttavia Azzurra è riuscita a a limitare i danni e chiudendo quarta. Peggio era andata proprio alla barca americana, che ha avuto un analogo problema nella prima prova, chiusa però al sesto posto.

 

Ran e Azzurra hanno ottenuto oggi gli stessi risultati parziali (1-2-4) e sono risaliti in classifica generale, rispettivamente al primo e secondo posto. La classifica provvisoria è comunque cortissima, con Quantum distanziato di un solo punto. Di fatto la tappa di Key West è riaperta e dovremo aspettare le prossime due giornate di regata per scoprire il primo vincitore della 52 Super Series 2014.

 

Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata lunga e impegnativa, con tre prove disputate in condizioni di vento molto difficili da interpretare, sia per le variazioni d’intensità che di direzione. Abbiamo fatto tre belle prove, ma nella seconda purtroppo la chiglia ha preso la cima di una nassa. Dobbiamo ringraziare il nostro David Vera che si è immediatamente tuffato liberando in un attimo la barca e consentendoci di terminare quarti e non ultimi, come avviene solitamente in questi casi. Questi due punti recuperati risultano fondamentali in termini di classifica. Adesso la classifica è di nuovo aperta, con le tre barche più competitive separate solo da un punto ciascuna e davanti a noi ancora due giornate di belle regate”.

 

Francesco Bruni, stratega: “Con la giornata odierna si riparte da un livello di sostanziale parità con i nostri avversari diretti, avendo colmato il distacco rispetto a Quantum ed essendo noi un solo punto dietro al nuovo leader, Ran. Siamo contenti, dobbiamo continuare a regatare così e contiamo di farlo grazie anche alla carica in più di questa prima vittoria parziale, giunta alla sesta prova. La barca è a punto e l’equipaggio manovra bene ma le condizioni qui a Key West non sono facili, con salti di vento che arrivano talvolta ai 30 gradi tra il massimo destro e il massimo sinistro; di conseguenza non sei mai sicuro che il tuo vantaggio, per quanto significativo, possa garantire il risultato finché non hai tagliato il traguardo”.

 

Domani partenza prevista alle ore 11,30 locali, le 17, 30 in Italia. Le regate  saranno visibili online in Virtual Eye con commento in inglese su www.azzurra.it  Aggiornamenti in diretta dal campo di regata verranno effettuati sul Facebook/Twitter di Azzurra.

 

US 52 SUPER SERIES at Quantum Key West Standings after six races:
1 Rán Racing (SWE), Niklas Zennström (SWE) 2,2,3,4,1,2 14pts
2 Azzurra (ITA), Guillermo Parada (ARG) 3,3,2,2,4,1 15pts
3 Quantum Racing (USA) Doug DeVos (USA) 1,1,1,6,3,4 16pts
4 Interlodge (USA), Austin Fragomen (USA) 5,4,6, 1,2,3 21pts
5 Sled (USA), Takashi Okura (USA) 4,5,5,5,6,5 30pts
6 Hooligan (USA), Gunther Buerman (USA) 6,6,4,3,5,6 30pts


23/01/2014 09:22:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci