martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

470

Bracciano: conclusa l’edizione 2023 del 470 European Trophy & World Master’s Cup

bracciano conclusa 8217 edizione 2023 del 470 european trophy amp world master 8217 cup
redazione

Si conclude con grande successo l’edizione 2023 del 470 European Trophy & World Master’s Cup al Planet Sail di Bracciano che ha visto regatare gli equipaggi provenienti da 10 nazioni europee. Questa edizione ha permesso di saldare il binomio tra Sport e Territorio facendo conoscere insieme all’emozione della competizione anche le peculiarità del parco naturale del lago di Bracciano e Martignano che l’ha ospitata, confermando quanto gli eventi sportivi, come questa importante competizione internazionale, possano essere veicolo di cultura sportiva e conoscenza del patrimonio culturale, artistico e turistico delle aree che li ospitano.

Tanti gli spettatori che hanno seguito la gara dal circolo Planet Sail e dalla motonave Sabazia del Consorzio del lago di Bracciano che ha permesso di seguire le regate da vicino.

La buona riuscita della manifestazione è stata possibile grazie alla puntuale ed efficiente organizzazione del Planet Sail e del team di giovani sportivi che hanno lavorato incessantemente per tutti e cinque i giorni della regata sia a terra che in acqua.

Emozionante per tutti i partecipanti la cerimonia di premiazione che ha visto la presenza delle autorità locali e regionali tra cui Alessandra Somaschini della Direzione Ambiente Regione Lazio, il Sindaco di Bracciano Marco Crocicchi, il sindaco di Trevignano Romano Claudia Maciucchi, l’Assessore di Anguillara Sabazia Christian Calabrese, il Presidente del Consorzio lago di Bracciano Francesco Pizzorno. Presenti inoltre i rappresentanti delle istituzioni sportive, Vincenzo Losito Presidente della Classe Italiana 470 e Andrea Mauro direttore sportivo della IV zona FIV.

Le regate 

Nove le regate svolte nei 4 giorni di competizione grazie alle buone condizioni meteo che hanno accompagnato la manifestazione nei primi 3 giorni di gara, durante i quali il vento è stato sempre favorevole permettendo di svolgere delle ottime prove.

La competizione è stata caratterizzata dalla correttezza e grande abilità di tutti gli equipaggi che hanno permesso di vedere delle bellissime partenze e degli arrivi emozionanti. Le particolari caratteristiche meteo del lago di Bracciano condizionate dalla vicinanza del mare, come di consueto, hanno reso le regate estremamente tecniche e spettacolari.

I favoriti, gli olandesi di NED55, Benny e Jan Kouwenhoven e i tedeschi GER5082, Uti e Frank Thieme hanno confermato i pronostici piazzandosi ai primi posti della classifica generale e in quelle di categoria. Spettacolare la sesta prova durante la quale i fratelli olandesi hanno combattuto tutta la regata contro l’equipaggio italiano  ITA4552, Gianfreda e Pierpaoli, fino a concludere la gara con un arrivo al photo finish che ha visto trionfare gli olandesi veramente di poche lunghezze.  

I premiati 

Il Presidente del Rotary Club Roma Olgiata Veio Massimo Pirri ha assegnato il premio speciale all’equipaggio local ITA16 di Parra e Maltagliati primo nella categoria juniores.

Per la categoria Apprentice il Sindaco di Bracciano Marco Crocicchi e il Presidente del circolo Planet Sail Lorena Avincola hanno premiato sul primo gradino del podio SUI96 di Julian Flessati e Claudia Lenggenhager, al secondo posto ITA4478 di Angelica Monti e Michela Boldrini seguiti ITA4541 di Matteo Pettenello e Stefano Castegnaro al terzo posto.

Sul podio dei Master sono stati premiati da Alessandra Somaschini della Regione Lazio, si sono classificati al primo posto i tedeschi GER5082 Uti e Frank Thieme, al secondo l’equipaggio ITA3  Umberto Felci e Michele Casano e al terzo ITA4552  Marco Gianfreda e Giulio Pierpaoli.

Nella categoria Grand Master il presidente della Classe Italiana 470 Vincenzo Losito e il Presidente del Consorzio del Lago di Bracciano Francesco Pizzorno hanno premiato come primo classificato NED55  Benny e Jan Kouwenhoven, secondo GER4727 di Nana Busch e Christoph Busch e al terzo posto ITA84 di Giacomo Maranzana e Giorgio Leone.

Per la categoria Great Grand Master il Sindaco di Trevignano Romano Claudia Maciucchi e il Sales Director di Unidata Marco Muzi hanno premiato per il primo posto i francesi FRA68 Bernard Boime e Gilles Espinasse, seguiti dai tedeschi GER 52 Karlo Schmiedel e Arne Berdan. Medaglia di Bronzo per l’equipaggio italiano ITA 71 Mauro Giaculli e Vittorio Deho'.

Sul podio della European Open Trophy 2023 il Presidente Vincenzo Losito e l’Assessore di Anguillara Sabazia Christian Calabrese hanno premiato per il primo posto i gemelli olandesi Benny e Jan Kouwenhoven di NED55, seguiti da GER5082 di Uti e Frank Thieme  e al terzo posto i giovanissimi di ITA16 Adalberto Parra e Flavia Maltagliati.

Terminata questa edizione con grande successo si pensa già al futuro, appuntamento il prossimo anno in Francia sul lago di Biscarosse dal 16 al 20 luglio per l’edizione 2024 del 470 World Master’s Cup.

La classifica finale è consultabile sul sito racingrulesofsail.org

La manifestazione si è svolta con il supporto del Ministro per lo Sport e i Giovani, con il patrocinio e contributo della Regione Lazio Direzione Ambiente, con i patrocini della Citta Metropolitana di Roma Capitale, del Comune di Bracciano, del Comune di Anguillara Sabazia, del Comune di Trevignano Romano, del XV Municipio di Roma Capitale, con il supporto dell’Ente Parco Regionale Naturale di Bracciano e Martignano e del Consorzio Lago di Bracciano del World Sailing, della Federazione Italiana Vela, della Classe Internazionale 470, del CONI Regione Lazio.

Sponsor della manifestazione Ecology srl, Rotary Club Roma Olgiata Veio, Centro Commerciale 2040 di “Giuseppe Aliberti”, Partesa srl e Unidata Spa.

 


06/08/2023 19:31:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci