domenica, 31 luglio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

f18    altura    campionato italiano altura    rio 2016    regate    formazione    optimist    assoporti    52 super series    super series    guardia costiera    archeologia subacquea    porti    leggi e regolamenti    moth    turismo    nuoto    mini650   

VOLVO OCEAN RACE

VOR: dopo l'ultima edizione guarda al futuro

vor dopo ultima edizione guarda al futuro
redazione

Vela, Volvo Ocean Race - L’undicesima edizione della regata intorno al mondo, una battaglia emozionante vinta dal team debuttante francese Groupama, sebbene si sia svolta in condizioni non semplici ha ottenuto un enorme successo fra i team, i patrocinatori e il pubblico tanto che il futuro dell’evento è garantito, grazie al sostegno delle due società proprietarie Volvo Cars e Volvo Group.
"La Volvo Ocean Race non è mai stata in forma migliore.” ha detto Frostad, che ha preso parte ben quattro volte alla regata prima di diventarne il CEO nell’edizione 2008/09. “Malgrado il difficile scenario economico mondiale, la minaccia della pirateria nell’Indiano e una serie di danni alle barche maggiore di quella che avremmo gradito, siamo riusciti a portare a termine la regata di più grande successo della storia. Milioni di fan hanno visitato i race village e abbiamo anche avuto un notevolissimo aumento della copertura media con numeri che si avvicinano al doppio di articoli online sulla regata e del numero di pagine visitate sul nostro sito, un dato che potrà essere confermato una volta ricevuti i dati finali.”
Le ultime stime disponibili indicano che fino alla settima tappa, il sito internet ufficiale ha fatto registrare 109 milioni di pagine visitate (ossia il 91% in più che nell’edizione precedente) e sono stati più di 51,000 gli articoli pubblicati sui maggiori siti (più 70% di copertura online). La regata è anche di gran lunga l’evento velico più popolare su Facebook con oltre 200.000 fan e lo strumento della cartografia elettronica, che permette di seguire il progresso delle barche in mare 24 ore su 24 è stato visitato 16 milioni di volte con 234 milioni di pagine visitate.* I numeri totali verranno pubblicati nel corso del secondo semestre del 2012.
Let's Do It Global, società organizzatrice della tappa finale di Galway in Irlanda, in un comunicato stampa hanno dichiarato che sono stati ben 900.000 i visitatori del Race Village e del vicino Global Village nel corso dei nove giorni di presenza dell’evento.
Durante la tappa di Lorient del mese scorso, inoltre, Knut Frostad ha annunciato che le due società proprietarie del gruppo Volvo hanno garantito il supporto finanziario per la costruzione di almeno otto nuove barche da utilizzare per le prossime due edizioni. Porto di partenza sarà nuovamente Alicante, in Spagna, dove hanno sede gli uffici e il Museo, aperto di recente.
La nuova barca sarà un monotipo, disegnato dallo studio americano Farr Yacht Design e verrà costruita da un consorzio di cantieri con sede nel Regno Unito, in Italia, Svizzera e Francia. La nuova barca sarà considerevolmente meno costosa dell’attuale Volvo Open 70 utilizzato nelle ultime tre edizioni della regata, e permetterà quindi ai potenziali team di gestire una campagna competitiva con un budget di 12/15 milioni di Euro.
“Essere in grado di annunciare i piani per le prossime due edizioni ci mette in una posizione più forte che mai.” Ha detto Frostad. “Abbiamo anche decine di città interessate a ospitare la regata e il sostegno di Volvo mi dà grande fiducia di poter avere almeno otto barche sulla linea di partenza per le prossime due edizioni. Lo scorso mese abbiamo aperto al pubblico il nuovo Museo accanto alla nostra sede di Alicante e mi auguro che possa avere il successo che merita. Il futuro della Volvo Ocean Race è molto brillante.”


12/07/2012 12:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura, un giro del mondo irrinunciabile (VIDEO)

Partenza ad Ottobre per Gaetano Mura che affronterà il suo personale giro del mondo senza scalo in solitario partendo da Cagliari

Roma Giraglia: Matteo Miceli ci sarà

Correrà o con il Class 40 Patricia II di Mario Girelli o in doppio con il suo nuovo Este 35 "Perchè si" per sfidare "Whisky Echo", la barca gemella di Valerio Brinati, vincitrice in doppio nel 2015

Italiano Altura: partono bene Be Wild e Xsita

Iniziato a Palermo il Campionato Italiano Assoluto Vela d'Altura-Trofeo Diesse: disputate due regate con vento leggero di 6-8 nodi

Alberto Bona oggi alla partenza della Les Sables-Les Açores-Les Sables

I Mini iscritti sono 22, tra cui solo due prototipi: oltre a Alberto Bona con Promostudi La Spezia sarà  in regata Ian Lipinski a bordo di Griffon FR

Non è mai troppo tardi per prenotare la tua vacanza con la speciale offerta di Qatar Airways

La compagnia con la Migliore Business Class al Mondo lancia una vantaggiosa promozione per viaggiare a tariffe convenienti con un servizio di bordo a 5 stelle

Pedote sale su Lunatika per la Palermo-Montecarlo

Giancarlo Pedote, uno dei più importanti navigatori oceanici italiani, sarà a bordo di Lunatika (CNRT), insieme allo skipper del Sun Fast 3600, Stefano Chiarotti, per partecipare alla edizione 2016 della Palermo-Montecarlo

La nautica ai tempi del Marchese del Grillo

Non si placa la polemica tra Ucina e Nautica Italiana: ripicche, dispetti e l'annuncio di un nuovo salone in Versilia proprio mentre si presenta Genova 2016

Palermo: ecco i campioni dell'Altura

Gran finale a Palermo per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura-Trofeo Diesse: oggi ultima regata con vento leggero e grande battaglia per i punti decisivi per l’assegnazione dei sette titoli Italiani dell’altomare

Gaetano Mura solo Round the Globe Record

Ad ottobre prossimo partirà per battere il record nella circumnavigazione del globo in solitario, senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40

Estate 2016, gioco di squadra per la tutela delle spiagge e del mare grazie a “Ma il mare non vale una cicca?”

Il 30 luglio al via l’8° edizione dell’iniziativa promossa da Marevivo per proteggere il mare dall’abbandono dei mozziconi: 650 “Cenerino” distribuiti in 350 stabilimenti e centri visite delle Aree Marine Protette

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci