giovedí, 17 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    giovanni soldini    optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr   

ALFA ROMEO

Transpac 09: per Alfa Romeo vittoria e record

transpac 09 per alfa romeo vittoria record
Roberto Imbastaro

Il maxi yacht Alfa Romeo di Neville Crichton ha lasciato il segno nel suo debutto americano, arrivando primo alla Transpac (Los Angeles - Honolulu) e migliorando il record sul percorso di quasi 26 ore. Ad Alfa Romeo sono bastate 134 ore per coprire le 2.225 miglia del percorso, e riconfermarsi il serial winner dei mari, viaggiando ad una media di circa 16,6 nodi, la più alta in assoluto nei 103 anni di storia della regata. La tratta Los Angeles - Honolulu equivale alla distanza che c'è tra Trapani e il nord della Finlandia.


Insieme a Neville Crichton, armatore e skipper, c'erano nomi importanti della vela: dall'olimpionico plurivittorioso Ben Ainslie ai velisti oceanici di Ericsson fino a Stan Honey, il grande esperto della Transapac che ha indovinato la tattica di regata.

All'arrivo Neville Crichton ha commentato "Ero convinto che con il meteo favorevole avremmo disputato una regata di alto livello, abbiamo trovato le condizioni migliori per poter battere il record e sono molto soddisfatto del lavoro dell'equipaggio. Abbiamo incontrato qualche difficoltà come una grande rete da pesca che ha imprigionato la barca o qualche temporale che ci ha costretto a rapidi cambi di vele, ma tutto questo fa semplicemente parte del nostro sport e contribuisce a renderlo più interessante. Ci siamo dovuti fermare sei volte per togliere oggetti da sotto la barca e ogni stop ci è costato circa 30 minuti, senza questi inconvenienti saremmo potuti arrivare molto prima. Alla partenza abbiamo deciso di fare una rotta più a nord del resto della flotta per cercare vento più sostenuto e poi scendere con una bella spinta: la barca ha viaggiato anche a 25 nodi, poco meno di 50 kmh. La tattica ha funzionato ed equipaggio e barca hanno risposto come sempre, cioè al massimo."


E' una Transpac che rimarrà nella storia questa edizione in cui il maxi yacht Alfa Romeo è stato protagonista indiscusso per l'intero svolgimento della regata, salutato in partenza da Los Angeles dalla folla di appassionati, seguito con attenzione via internet dai fan americani. La tanto attesa partecipazione di Neville Crichton nelle acque USA non ha deluso le aspettative dei suoi sostenitori: Crichton ha tagliato il traguardo per primo, infrangendo il record stabilito nel 2005 da Morning Glory.


Neville Crichton è entusiasta e pensa già al futuro "Vincere la Transpac, dopo aver vinto la Fastnet Rolex Race è molte altre regate, è il sogno di ogni velista. Oggi mi godo insieme all'equipaggio questo bel momento, ma appena passata la fatica mi concentro sulla Rolex Sydney to Hobart che parte il giorno di Santo Stefano, il 26 dicembre. Qui abbiamo percorso 4 volte il tragitto della Sydney to Hobart, ma alla partenza a Sydney ci saranno almeno 5 barche fortemente competitive."


Nella sua prima regata della stagione 2009, in acque poco conosciute e contro molti avversari mai incontrati, Alfa Romeo ha conquistato la sua 141esima Line Honours, meritandosi nuovamente la qualifica di maxi più veloce al mondo.


Nuovo record stabilito da Alfa Romeo (Neville Crichton armatore e skipper):

5 giorni, 14 ore, 36 minuti, 20 secondi

Precedente record di Morning Glory, 2005

6 giorni, 16 ore, 4 minuti, 11 secondi


La Transpac

Da oltre un secolo la Transpacific Yacht Race vede la partecipazione di team di velisti provenienti da tutto il mondo, per percorrere ben 2.225 miglia nautiche  - l'equivalente di oltre 4.100 chilometri - tra le onde dell'Oceano Pacifico. La lunga distanza che separa la "City of Angels" L. A dall'incantevole scenario delle Isole Hawaii con la loro capitale, Honolulu, regala sempre un'ambientazione ottimale per una regata unica al mondo.

La regata, nata nel 1906, ha cadenza biennale ed è da sempre sinonimo di sfida, competizione, avventura, e i team partecipanti dimostrano in ogni prova grande spirito di squadra ed eccellenti capacità tecniche.

L'ultima edizione della Transpac, nel 2007, ha visto la vittoria di Pyewacket, capitanata da Roy E. Disney, dirigente d'azienda statunitense e nipote di Walt Disney, il celebre animatore, autore di fumetti, imprenditore e cineasta statunitense.

I team provengono da tutto il mondo: Australia, Cina, Giappone, New Messico, Perù e Spagna sono i paesi da cui provengono le barche più competitive.


11/07/2009 18:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci