lunedí, 20 gennaio 2020

VELA OCEANICA

Cammas e Caudrelier: intervista alla fantastica coppia che timonerà Edmond de Rothschild

cammas caudrelier intervista alla fantastica coppia che timoner 224 edmond de rothschild
Roberto Imbastaro

All'interno della scuderia Gitana, il refit invernale è arrivato alla sua fase finale. Infatti, tra poco meno di un mese, il Maxi Edmond de Rothschild lascerà il suo capannone di Lorient e si dirigerà verso i pontili che compongono la Base. Una volta lì, sarà equipaggiato con una nuovissima prua di dritta e, cosa ancora più importante, avremo la possibilità di scoprire il suo nuovo skipper. Dopo la fine della collaborazione con Sébastien Josse, iniziata circa otto anni fa, il 2019 vedrà il team a cinque frecce aprire un nuovo capitolo di una saga che abbraccia più di cento anni. Al suo timone, infatti, vi saranno due tra i migliori skipper della vela mondiale, Charles Caudrelier e Franck Cammas.

 

Perché avete accettato questo accordo unico che vi vedete accomunati al timone del Maxi Edmond de Rothschild?

Charles Caudrelier: "Il motivo principale è l'abbinamento che mi è stato offerto! Conosco Franck molto bene e mi è sempre piaciuto lavorare con lui. Abbiamo navigato le nostre prime regate insieme, condividiamo una forte complicità e siamo estremamente complementari. Ha sempre portato molta energia al “tavolo da gioco” ed è emozionante essere al suo fianco. Il secondo motivo è che con gli Ultimes stiamo entrando in una nuova era. Stiamo iniziando a volare e stiamo scoprendo cose nuove. Si tratta di grandi progetti da portare con sé, quindi far parte di un binomio è un sogno, perché quando si tratta di prendere decisioni, è sempre interessante condividere il proprio punto di vista con qualcun altro. Nel tentativo di fare bene, è un vero lusso che non esisteva, ma qui siamo nella configurazione perfetta per ottenere il meglio dalla barca".

 

Franck Cammas: "Ho accettato di condividere questo progetto con Charles per due motivi fondamentali: il primo è che si tratta di un progetto entusiasmante con una barca ben progettata, con la quale saremo in grado di evolvere in una classe interessante con un team ad alte prestazioni. Il secondo, ovviamente, è che Charles ed io ci conosciamo a menadito. Abbiamo navigato molto insieme e abbiamo costruito insieme delle belle vittorie. Mi fido davvero della sua onestà intellettuale e del brainstorming che possiamo fare insieme. Sappiamo che non ci nasconderemo mai le cose gli uni dagli altri e che cercheremo sempre di aiutarci a vicenda. Ognuno di noi è abbastanza umile rispetto a ciò che dobbiamo fare e al nostro ambiente. Siamo abbastanza curiosi e mi piace molto la sua mentalità e il suo modo di lavorare, quindi questo accordo mi si addice ancea terra".

 

Cosa prevedete per questa collaborazione con il Team Gitana?

CC: "Conosco molto bene il team Gitana che ha navigato tra il 2013 e il 2016 con Sébastien Josse. Conosco i suoi punti di forza e di debolezza e so come funziona la squadra. Franck porterà un nuovo modo di fare le cose. Rinvigorirà la squadra perché sappiamo che spinge sempre al massimo. E' un movimentatore e uno scuotitore, nel senso migliore del termine, perché è sempre desideroso di innovare e di portare avanti un progetto. Franck ha un'enorme quantità di esperienza e know-how tecnico, mentre io so come creare un modo di pensare e guidare gli uomini".

 

FC: "Sono davvero fortunato di poter collaborare con il Gitana Team. E' una delle migliori squadre competitive in Francia, anche a livello internazionale, con una vera esperienza, una storia solida e persone che lavorano ad altissimo livello. So che saremo in grado di progredire e portare a termine insieme alcune ambiziose imprese. D'ora in poi, siamo i garanti di una storia che Ariane e Benjamin de Rothschild hanno forgiato con la loro famiglia per più di cento anni attraverso le loro barche. E' con grande orgoglio e anche con grande senso di responsabilità che ci assumiamo questo fardello nel miglior modo possibile. Siamo tutti fin troppo consapevoli del peso della storia e questo aggiunge uno strato di stress piuttosto positivo alla nostra missione e ci spinge a eccellere".


26/04/2019 08:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Prima prova del 2020 per l'Invernale del Circeo

Ha preso il via Domenica 12 Gennaio la seconda manche del Campionato Invernale del Circeo, organizzato dal Circeo Yacht Vela Club

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci