mercoledí, 23 gennaio 2019

SEATEC

A Seatec assegnati i premi agli espositori per i migliori prodotti tecnologici e di design

seatec assegnati premi agli espositori per migliori prodotti tecnologici di design
redazione

Nell’ambito di Seatec-Compotec premiati ieri “in diretta” gli espositori per il miglior prodotto in termini di tecnologia e design, come da insindacabile giudizio della Commissione, che ha visionato i prodotti in concorso e deciso in merito durante la prima giornata di fiera, e che era composta dal Presidente Qualitec Technology  Ing. Paolo Scifoni,  Presidente Qualitec Design Arch. Massimo Franchini, e dagli Architetti Marco Amadio e Michele Ansaloni. 
Ha vinto per il Qualitec Technology la BCOOL Engineering Srl con il prodotto MMVS –  Marine Mechanical Ventilation System,  con questa esaustiva motivazione:  
Il prodotto presentato da BCOOL integra una serie di elementi di pregio che hanno suscitato l’attenzione della giuria con riguardo all’innovazione, alla prospettiva di un sensibile risparmio di energia, al miglioramento della condizione ambientale di bordo, e, per finire, alla semplicità concettuale del contenuto tecnologico, pur restituendo un ottimo vantaggio alla gestione dei sistemi di condizionamento dell’aria e della razionalizzazione dei flussi d’aria negli ambienti abitati di bordo.
Il recupero energetico ottenuto dai flussi incrociati di aria nuova in entrata con l’aria viziata espulsa (scambio termico e controllo dell’umidità contenuta) consente risparmi dell’ordine del 30% della potenza termica installata (con conseguente vantaggio anche negli assorbimenti allo spunto per le centrali chillerdi tipo tradizionale).
Il sistema di abbattimento delle cariche biologiche inquinanti (batteri, virus, muffe) integrato nel prodotto, rappresenta un plus ulteriore che dimostra la cura e l’attenzione con la quale questo progetto è stato portato dalla ideazione iniziale alla fase, ormai, di commercializzazione concreta.
L’unità presentata al concorso è in grado di trattare 160 mc/h, con un volume ed una dimensione facilmente integrabile in qualsiasi progetto di unità nautica, anche inferiore ai 20 m di lunghezza.
Un progetto rimarchevole, una ingegnerizzazione semplice e ben fatta che ha meritato il riconoscimento oggi attribuito a BCOOL.
Il premio Qualitec Design è stato vinto da Raymarine Italia Srl  con l’innovativo Quantum 2  ed ecco la motivazione della Giuria:
Eccellente evoluzione di un già ottimo prodotto precedente, Quantum 2, presenta uno step innovativo importante e rimarchevole per la rappresentazione grafica offerta dal radar di bordo per imbarcazioni da diporto.
Partendo da un nuovo design estetico più contenuto e di minor peso, spicca per l’eccellente capacità di identificazione a corto raggio di bersagli più definiti.
La tracciatura, la visualizzazione rapida e veloce dei pericoli imminenti, evidenzia un grandissimo sforzo di ottimizzazione della rappresentazione grafica.
La sua nuova funzione doppler distingue con facilità e chiarezza i bersagli potenzialmente pericolosi in aree molto trafficate, dove il comandate necessita di un buon strumento per l’immediata interpretazione e soluzione dei problemi di cinematica navale.
L’identificazione bicromatica dei target potenzialmente pericolosi in rosso, e dei target sicuri in verde, stabilisce un nuovo standard di sicurezza e consapevolezza del traffico circostante.
L’aggiunta dell’algoritmo per l’inseguimento dei bersagli con la marcatura in viola “true trails” della loro traccia o direzionalità rappresenta una soluzione veloce e pratica per la navigazione. Tale cronologia identifica facilmente il percorso effettivo del bersaglio.
La commissione, per tutti questi motivi, vuole premiare il Quantum 2 per il notevole sforzo di codifica e trascrizione grafica applicata su un pannello sinottico.
Alti contenuti estetici di design ed un lavoro grafico di valore, ad un prezzo di mercato competitivo, rappresentano valido motivo per l’attribuzione del QUALITEC DESIGN AWARD 2018.


07/04/2018 16:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci