sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

PORTI

Sciopero marittimi, per i sindacati l'astensione è altissima

"E' altissima l'adesione, fino al 100% in molti porti, allo sciopero nazionale dei lavoratori marittimi, portuali e dei servizi tecnico nautici". Lo riferiscono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in merito alla protesta in corso per l'intera giornata "accompagnata da manifestazioni in molte città portuali e con varie delegazioni che si sono recate presso le prefetture locali per sollecitare il Governo ad avviare un confronto sulle questioni alla base dello sciopero". "L'adesione altissima - spiegano - è una risposta iniziale molto decisa e convinta da parte dei lavoratori portuali e marittimi contro il non rispetto delle procedure che sottendono l'autoproduzione e l'ipotesi di manomettere la riforma portuale e di asservirla ad interessi di parte". "Una protesta - proseguono - che incassa la solidarietà di altri settori della filiera trasporti e del sindacato internazionale e che dimostra come il mondo del lavoro abbia una capacità di visione e di prospettiva più ampia di tutti quei soggetti, istituzionali e imprenditoriali, che traguardano i propri obiettivi, non all'interesse comune ma di pochi, non a progetti di medio lungo periodo, ma alla durata del proprio mandato". "Ora si rafforzi - concludono - l'azione politica e negoziale, basata su strumenti legislativi e contrattuali che devono essere rispettati ed applicati, per evitare che il Paese arretri ulteriormente, perdendo altre occasioni di competitività che per noi valgono molto in termini di buona occupazione, sicurezza sul lavoro, reddito e stabilità".


11/05/2018 17:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci