sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

SALONE NAUTICO DI GENOVA

Salone Nautico: presentata la 151 Miglia 2020

salone nautico presentata la 151 miglia 2020
Roberto Imbastaro

Il Salone Nautico di Genova ha ospitato oggi la presentazione ufficiale della 151 Miglia-Trofeo Cetilar 2020, la regata d'altura organizzata da un Comitato formato da Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, con la collaborazione del Porto di Pisa, del Marina di Punta Ala e del partner PharmaNutra S.p.A. con il suo brand Cetilar®.

 

Sul palco del Breitling Theatre, all'interno dello spazio Sailing World, i Presidenti dei tre club impegnati nell'organizzazione - Roberto Lacorte dello YCRMP, Alessandro Masini dello YCPA e Gianluca Conti dello YCL - affiancati dal Vicepresidente della FIV Alessandro Mei, dal Consigliere Federale con delega alla vela d'altura Donatello Mellina e dal Presidente dell'Unione Vela d'Altura Italiana Fabrizio Gagliardi, hanno ufficializzato le date della prossima edizione della 151 Miglia, l'undicesima, in programma il 30 maggio 2020, presentando contestualmente il visual (e il relativo concept) della regata, riassunto nell'espressione "151 Points of You".

 

"La personale e intima percezione che i partecipanti hanno della regata e l'insieme delle diverse esperienze da vivere attraverso prospettive differenti, legate allo stato d’animo di ogni singolo partecipante, sono uno dei motivi del successo della 151 Miglia-Trofeo Cetilar", ha spiegato Roberto Lacorte nel corso della presentazione. "Da qui, giocando sull'espressione "Points of View", è nato il nuovo claim "151 Points of You", leit motiv di un'edizione che sarà spettacolare".

 

"È un concept che sposa al meglio lo spirito della nostra regata, che da sempre mette al centro dell'evento i suoi stessi protagonisti", ha sottolineato Alessandro Masini. "Partendo da questo presupposto, stiamo lavorando affinché la prossima sia la 151 Miglia più bella di sempre, come accade per ogni edizione: è il nostro obiettivo ed è lo spirito che accompagna la 151 Miglia fin dalla sua nascita".

 

"L'anno scorso abbiamo battuto tutti i record possibili, sia di partecipazione che di gradimento: ripetersi e migliorare non è facile, né scontato, ma è la base su cui stiamo costruendo un'edizione che già da adesso, in questa presentazione al Salone Nautico, mi sembra stia riscuotendo un successo davvero importante", ha concluso Gianluca Conti.

 

Lo scorso giugno, su 250 iscritti, furono ben 220 gli scafi alla partenza tra Livorno e Marina di Pisa, di cui 212 regolarmente arrivati dopo aver navigato lungo la rotta Giraglia-isola d'Elba-Formiche di Grosseto-Punta Ala, numeri che rappresentano il punto di partenza di un'edizione che potrà contare anche su numerosi e importanti eventi collaterali - molti dei quali ospitati al Porto di Pisa nel week end del 22-24 maggio - che saranno svelati nei prossimi mesi.

 

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar 2020 - in programma il 30 maggio - è una tappa del Campionato Italiano Offshore della FIV, del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, il circuito di regate riservato ai Maxi Yachts, e del Trofeo Arcipelago Toscano. ph. Fabio Taccola


21/09/2019 17:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci